Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2211 a 2220 DI 3164

17/02/2009 11:23:32 

Ecco la molla che salva il cuore
Salvare il proprio cuore grazie a un a "molla": non è una battuta, ma una concreta e innovativa possibilità terapeutica. Buone notizie, dunque, per chi soffre di insufficienza valvolare o di scompenso cardiaco post-infarto: è in arrivo una “molla” che, impiantata nel cuore, lo renderà capace di pompare sangue efficacemente anche alle regioni corporee più distanti.
Il dispositivo consiste in un anello metallico elastico, messo a punto dopo ricerche durate sette anni.
La molla salva-cuore è ... (Continua)

12/02/2009 11:19:41 

Genitori salvano il figlio con loro cura come in un film
L'amore materno e paterno è davvero enorme: arriva quasi a compiere miracoli per salvare la vita dei propri figli malati.
La storia che stiamo per raccontarvi assomiglia molto a quella di Lorenzo Odone, il bambino malato
della rarissima aldrenoleucodistrofia, di cui si parla nel film “L'olio di Lorenzo” con Susan Sarandon e Nick Nolte.
Come nella pellicola americana i due genitori riuscivano a mettere a punto una cura rivoluzionaria per la loro creatura, a base di olio di oliva e di ... (Continua)

11/02/2009 13:50:43 

Individuato recettore chiave della longevità
Poter vivere una vita più lunga sembra un traguardo sempre più vicino, grazie a i progressi della scienza medica.
Una ricerca condotta all'Istituto Mario Negri di Bergamo dalla dott.ssa Ariela Benigni e dal suo team di biologi molecolari ha individuato un meccanismo fondamentale della longevità studiando il dna di alcuni topi molto longevi e comunemente definiti “topi matusalemme”.
La molecola che sembra giocare un ruolo fondamentale nel prolungare gli anni di vita è un recettore di tipo ... (Continua)

10/02/2009 11:24:47 

Scoperto come il sonno rafforza le difese immunitarie
Già le nostre nonne ci insegnavano quanto facesse bene una bella dormita, specie quando si era influenzati o un po' giù di tono. A confermare il potere terapeutico del riposo è ora una ricerca italo-americana, frutto di una collaborazione decennale tra l'Università Statale di Milano e l'Università del Michigan (Usa).
Gli scienziati hanno dimostrato, in particolare, che il sonno attiva e potenzia le nostre difese immunitarie, consentendoci di superare prima e meglio un'infezione.
Dormendo, ... (Continua)

10/02/2009 10:37:50 

Ogni neonato avrà la sua mappa genetica tra dieci anni
La notizia arriva dall'Inghilterra: entro il 2019 ogni nuovo nato potrebbe avere a disposizione la mappa completa dei propri geni, per un costo che si aggira intorno ai 10mila dollari.
Ad annunciarlo dalle colonne del quotidiano “The Times” è stato Jay Flatley, amministratore delegato della società “Illumina”, che ha seguito il progetto mirato a sequenziare il genoma umano.
Conoscere completamente il proprio corredo genetico potrebbe essere utile per sapere in anticipo se si è predisposti ... (Continua)

09/02/2009 12:04:36 

Individuati i geni responsabili dell'infarto
Per la prima volta è stata individuata una mappa dei geni coinvolti nell'infarto e che si trovano in nove zone “sensibili” del nostro genoma.
La scoperta scientifica è il frutto di un amplissimo studio al quale hanno preso parte anche scienziati italiani: per 10 anni è stato osservato il Dna di 26mila persone, di cui la metà erano sane e le altre 13mila infartuate, riuscendo a individuare un gran numero di fattori genetici che possono favorire un infarto.
La rivista “Nature Genetics” ha ... (Continua)

06/02/2009 14:49:29 

Speranze per l'infarto dalla variante di un gene
Riuscire a sopravvivere a un infarto o a un ictus anche dopo molte ore dal suo verificarsi, in situazioni di scarso apporto d'ossigeno al cuore, al cervello e ai tessuti.
Questa speranza viene dai risultati di uno studio della Washington University School of Medicine di Saint Louis (Usa), pubblicato sul famoso periodico “Science”.
I ricercatori statunitensi hanno studiato alcuni vermi in laboratorio, scoprendo che quelli fra essi che presentavano la variante del gene RRT-1 erano capci di ... (Continua)

06/02/2009 13:39:48 

Donne con papillomavirus azzerano sesso nella coppia
Sono ben il 15% delle nostre connazionali le donne che riducono a zero i rapporti sessuali col proprio partner in seguito a una diagnosi di HPV (il papillomavirus umano).
Un Pap test positivo rischia di mandare in crisi perfino i rapporti più solidi e duraturi, anche in seguito al riscontro medico di un condiloma, lesione benigna delle parti intime causata dai ceppi 6 e 11 del papillomavirus. Tra lui e lei, di fronte a un rifiuto sotto le lenzuola, si instaura un clima di sospetto, di ... (Continua)

06/02/2009 11:15:25 

Energia dai broccoli contro il freddo
Si mangiano per intero, gambo compreso e ci offrono sali, vitamine, fibre e antiossidanti che combattono anche i tumori.
I broccoli (ortaggi della famiglia delle Crocifere) sono indicati per disintossicare e rinforzare l’organismo, che al cambio di stagione ha bisogno di trovare nuova linfa per affrontare freddo e virus con la giusta energia. Dei broccoli si consuma anche il gambo (cotto al vapore): qui si trovano le sostanze che migliorano la risposta immunitaria e possono neutralizzare ... (Continua)

05/02/2009 14:29:58 

Svelato il segreto della longevita' degli ultracentenari
Riuscire a capire come sia possibile vivere più di 100 anni e da cosa esattamente questo dipenda. Questo è uno dei principali obiettivi di molte ricerche mediche e scientifiche: finora sono emersi molti fattori, tra loro concomitanti, che favoriscono una lunga vita, come un'alimentazione equilibrata, una regolare attività fisica quotidiana, il tenersi lontani da alcool, fumo e stress.
Un gruppo di studiosi della Facolta' di Medicina della Christian-Albrechts-University di Kiel (Germania) ha ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale