Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2231 a 2240 DI 3164

20/01/2009 10:33:40 
Un batterio del latte responsabile del diabete di tipo 1
Se soffrite del diabete di tipo 1 la colpa potrebbe essere del latte che avete bevuto, anche da neonati.
Scienziati italiani dell'Università di Sassari hanno scoperto, infatti, che in questa bevanda altamente nutriente e alla fonte della prima alimentazione è contenuto talvolta un pericoloso batterio, parente di quelli della lebbra e della tubercolosi, chiamato Map (Mycobacterium avium paratuberculosis).
Questo microrganismo patogeno è in grado di provocare, a seconda dei casi, il Morbo ... (Continua)
19/01/2009 11:25:19 

Scoperto un antigene per colpire il tumore al polmone
Riuscire a colpire in maniera selettiva le cellule dei tumori e farle distruggere dal sistema immunitario delle persone ammalate.
Questo potrebbe essere presto possibile grazie alla scoperta dell'antigene chiamato MAGE A3, che soltanto le cellule cancerose presentano sulle loro superficie e che potrebbe diventare un segnalatore per un nuovo vaccino terapeutico antitumorale, di modo che quest'ultimo attivi il sistema immunitario del paziente per colpire solo le cellule neoplastiche.
I ... (Continua)

19/01/2009 

Ecco l'ormone dell'infedeltà delle donne
Si sentono più belle e si lasciano andare. Scoperto il perchè le donne non riescono a resistere alla seduzione degli uomini che ritengono più attraenti e passano spesso da un uomo all'altro, anche tradendo relazioni sentimentali fisse.
Il responsabile dell'infedeltà femminile è l'ormone estradiolo, appartenete alla classe degli estrogeni: quando è alto il suo livello nel sangue, lei si abbandona più facilmente al tradimento.
I dati sono emersi in seguito allo studio scientifico condotto ... (Continua)

16/01/2009 10:55:04 

Angiostatina immunostimolatore contro angiogenesi dei tumori
Curare meglio i tumori e impedirne il proliferare potrebbe presto essere una bellissima realtà grazie ad una nuova e importante scoperta scientifica, realizzata da Adriana Albini, responsabile della ricerca oncologica dell’Istituto IRCCS MultiMedica di Sesto san Giovanni.
La dott.ssa Albini e il suo gruppo di lavoro hanno svolto una ricerca che prova l'efficacia dell'angiostatina come modulatore del sistema immunitario.
La scoperta del team di ricercatori tutto italiano è stata pubblicata ... (Continua)

13/01/2009 10:37:44 

Test prenatale per l'autismo dal liquido amniotico
Un'alta concentrazione di testosterone nel liquido amniotico della madre indicherà con certezza che il nascituro soffrirà di autismo.
La scoperta del nesso tra elevati livelli di quest'ormone e il grave disturbo comportamentale si deve a una ricerca dell'Università di Cambridge, in Inghilterra.
Lo studio scientifico condurrà a mettere a punto uno specifico test prenatale in grado di diagnosticare l'autismo prima ancora che il bimbo nasca. Questa prospettiva, come illustrato sul quotidiano ... (Continua)

12/01/2009 10:47:12 

Scoperto meccanismo di migrazione dei globuli bianchi
Ora sappiamo come il sistema immunitario attiva la migrazione dei globuli bianchi nell'organismo. La scoperta la si deve all'equipe scientifica del dipartimento di Patologia e del Centro di Biomedicina Computazionale dell’Università di Verona, coordinata dal prof. Carlo Laudanna.
Lo studio scientifico è stato pubblicato sulla rivista “Nature Immunology”.
È di fondamentale importanza capire come il sistema immunitario sposti i globuli bianchi, per poter capire il funzionamento e i sistemi ... (Continua)

09/01/2009 11:44:58 

L'obesità dipende anche dai geni
La genetica può avere un ruolo non secondario nell'accumulo del grasso in eccesso. Non è solo una spiegazione di comodo per chi ha accumulato chili di troppo, né una scusa per chi non sa trattenersi a tavola. Un team internazionale di studiosi ha, infatti, concluso una ricerca genetica che ha individuato per la prima volta sei nuovi geni a livello delle cellule cerebrali umane correlati allo sviluppo dell'obesità.
Lo studio scientifico è stato pubblicato sul periodico “Nature Genetics” e gli ... (Continua)

08/01/2009 16:37:56 
Rischio tumore da terapia ormonale sostitutiva prolungata
Cinque anni di ormoni causano un raddoppio del rischio di tumore mammario: i risultati del Women’s Health Study fanno chiarezza sul ruolo della terapia sostitutiva nelle donne in menopausa
Secondo coloro che li hanno presentati, i risultati delle ultime elaborazioni del Women’s Health Study (Whi) rappresentano un punto fermo che porrà fine alle infinite polemiche che si sono susseguite negli ultimi anni in merito al ruolo della terapia ormonale sostitutiva (Tos) nell’insorgenza del tumore ... (Continua)
07/01/2009 15:31:31 
Rischio attacchi di panico per i figli di separati
I ricercatori del San Raffaele di Milano hanno dimostrato che bimbi geneticamente predisposti, se vivono gravi esperienze di distacco dai genitori come la morte di uno dei due o la separazione, hanno più probabilità di ammalarsi da adulti di attacchi di panico.
Lo studio, pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica The Archives of general Psychiatry, è stato realizzato da ricercatori dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e dell’Istituto Scientifico Universitario San ... (Continua)
07/01/2009 
Un test della saliva rileva il tumore al seno
La possibilità di ammalarsi di cancro al seno si può rilevare tramite un semplice esame della saliva. Lo hanno messo a punto dei ricercatori della University of Texas Health Science Center di Houston (Usa).
Questo test potrà anche essere eseguito dal medico di famiglia o dal dentista e permette un controllo efficace in maniera meno invasiva rispetto ai metodi attuali come la mammografia o l'esame del sangue.
I ricercatori spiegano che lo sviluppo di un tumore alla mammella modifica ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale