Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2511 a 2520 DI 3164

17/01/2007 
Nuova scoperta sull'Alzheimer
Un gruppo di ricerca, coordinato da Peer St. George-Hyslop dell’Università di Toronto ha scoperto un nuovo gene con un ruolo molto importante nella genesi dell' Alzheimer. Un ruolo di primo piano è stato svolto da neuroscienziati italiani: Lorenzo Pinessi, Direttore della Clinica Neurologica II dell'Università di Torino, Innocenzo Rainero, Coordinatore del Centro Demenze della Clinica Neurologica II dell’Università di Torino, Sandro Sorbi, Direttore della Clinica Neurologica dell’Università ... (Continua)
12/01/2007 
La caffeina nelle bibite crea dipendenza
Ricercatori australiani hanno dimostrato che l'aggiunta di caffeina nelle bibite non interferisce sul sapore e sul gusto, ma ha l'unica funzione di creare dipendenza nei consumatori.
Sono stati effettuati una serie di test su giovani e non si è riusciti a rintracciare il gusto della caffeina durante le degustazioni. La caffeina è un alcaloide che agisce come stimolante sul sistema nervoso. L'eccessiva assunzione determina insonnia, agitazione, tremori e nausea.
E' presente in ... (Continua)
11/01/2007 
Trastuzumab e bevacizumab contro carcinoma mammario
Gli entusiasmanti risultati di uno studio clinico dimostrano per la prima volta che la combinazione di due anticorpi umanizzati, trastuzumab e bevacizumab ha il potenziale per fornire una nuova e potente arma per la lotta contro una forma particolarmente aggressiva di carcinoma mammario. Lo studio di fase II presentato al San Antonio Breast Cancer Symposium (SABCS) ha indagato sul trattamento di prima linea del carcinoma mammario HER2-positivo avanzato (o "metastatico"). Oltre la metà (54%) dei ... (Continua)
04/01/2007 
Il mal di testa necessita di una corretta diagnosi
Il mal di testa è una vera e propria malattia. E' un dolore forte, pulsante, che aumenta con la luce, con gli odori e con i rumori.
La cosa preoccupante è che la metà di quanti ne soffrono ricorre al fai da te farmacologico. Un cocktail di analgesici che conduce alla tachifilassi, ossia all'assuefazione ad una sostanza ed alla cronicizzazione della patologia.
Secondo gli specialisti dell'Istituto neurologico Carlo Besta di Milano, metà delle emicranie non sono diagnosticate ... (Continua)
03/01/2007 

Le nanopatologie ed i termovalorizzatori
"Ormai - dice Stefano Montanari, Direttore Scientifico del laboratorio Nanodiagnostic di Modena - non esiste più alcun dubbio a livello scientifico: le micro e nanoparticelle, comunque prodotte, una volta che siano riuscite a penetrare nell'organismo innescano tutta una serie di reazioni che possono tramutarsi in malattie. Le nanopatologie, appunto”. L'uso dei termovalorizzatori per lo smaltimento dei rifiuti non ridurrà il problema, lo aggraverà.
“Se è vero che le manifestazioni ... (Continua)

21/12/2006 

Videogiochi, una sfida per i genitori
Troppi luoghi comuni hanno caratterizzato il rapporto tra videogame e genitori. Finalmente lo studio “Cultura del videogioco: mondo giovanile e mondo adulto a confronto” ci permette di capire cosa succede davanti al video, senza falsi pregiudizi. Bisogna capire che, man mano che i videogiochi si diffondono diventando una delle maggiori attività ludiche dei figli, il dibattito sul loro impatto sociale si va intensificando. La ricerca mette in evidenza come il gap tra genitori e figli in materia ... (Continua)

20/12/2006 
Le ulcere del diabete
Gli scienziati dell' European Vascular Genomics Network hanno individuato una classe di cellule presenti nei vasi sanguigni efficaci sulle ulcerazioni causate dal diabete mellito.
Ogni 30 minuti un malato di diabete perde l’uso di un arto inferiore a causa di un’ulcera e della conseguente necrosi dei tessuti che la malattia provoca. La messa a punto di un sistema in grado di risanare rapidamente i tessuti chiudendo le lesioni è dunque tra le priorita’ di chi studia il diabete ... (Continua)
14/12/2006 

Questione di geni
E’ scritto nel Dna se le nostre arterie invecchiano precocemente e a quali rischi cardiovascolari andiamo incontro; ma anche se siamo ansiosi, estroversi oppure generosi. La scoperta dallo studio “progenie” del Cnr di Cagliari.
Lanusei, Ilbono, Elini ed Arzana, quattro paesini nel cuore della Sardegna, trasformati in laboratori dai ricercatori dell’Istituto di neurogenetica e neurofarmacologia (Inn) del Consiglio nazionale delle ricerche. E’ qui che si stanno studiando, nell’ambito ... (Continua)

14/12/2006 
Malattie dello scheletro
Sono oltre 100 le malattie rare che minacciano il nostro scheletro. A volte innocue, altre gravi, molte incurabili. “C’è un problema di investimenti e uno di formazione professionale”, ha detto l’endocrinologa Maria Luisa Brandi, che a Firenze dirige il Centro di diagnosi delle malattie genetiche dell'osso di cui è noto il gene responsabile, “Se i privati non spendono per la ricerca in un settore senza ritorno economico, come appunto le malattie rare, può farlo solo la sanità pubblica, perché ... (Continua)
05/12/2006 

Il sesso orale
Quando si parla di sesso orale, si fa riferimento a pratiche sessuali in cui si usa la bocca e la lingua per la stimolazione degli organi genitali, maschili o femminili.
Alcuni preferiscono il sesso orale al tradizionale rapporto sessuale perchè si evita il rischio di concepimento dato che la gravidanza è impossibile se il seme maschile non entra nella vagina. Altri affermano di essere disgustati da tale pratica. Statisticamente, però, la maggior parte delle persone pratica il sesso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale