Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2631 a 2640 DI 3164

01/04/2005 

Una nuova terapia contro le allergie ai gatti
Una nuova molecola in grado di prevenire le reazioni allergiche causate da peli o saliva di gatto è stata messa a punto dai ricercatori dell'Università di Los Angeles, che hanno testato la nuova molecola sia su colture cellulari umane sia sui topi di laboratorio.

Il nuovo farmaco, in forma iniettabile, è una molecola costituita da una parte allergenica, di natura felina, e da una parte umana, anticorpale, che agisce bloccando la produzione di istamina, la molecola responsabile dei ... (Continua)

22/03/2005 Identificata nuova molecola contro il cancro tiroideo

Gli attameri, i segnalatori dei tumori
Una nuova molecola, in grado di inibire la produzione di alcune proteine che causano tumori alla tiroide, è stata identificata da un gruppo di ricercatori del Cnr di Napoli, in collaborazione con alcuni scienziati francesi. La molecola biologicamente attiva appartiene al gruppo degli attameri, piccoli RNA in grado di riconoscere in modo altamente selettivo alcuni oncogeni, bloccando la loro capacità di produrre proteine tumorali.

“Uno degli attameri da noi isolati – spiega il dottor ... (Continua)

22/02/2005 
Troppi annunci e pochi fatti per la schizofrenia
Sembra non abbia fine la costante e ripetitiva comparsa sui mezzi di informazione, di entusiastici annunci circa la scoperta delle cause della schizofrenia.
L’ultimo in ordine di tempo è la notizia che sarebbe stata “Localizzata nel cervello l’area della schizofrenia…”. Lo studio, condotto tramite risonanza magnetica all’Istituto di Neuroscienze dell’università di Sydney, e comparso sulla rivista internazionale “Neuroimage”, riporta l’individuazione di un legame tra l’assottigliamento di ... (Continua)
22/02/2005 

Alzheimer: progressi grazie alla scoperta della Montalcini
Dopo poco meno di venti anni la scoperta che valse a Rita Levi Montalcini il premio Nobel continua a tornare utile nella ricerca scientifica.
La somministrazione via naso del fattore di crescita nervoso nel modello animale dell’Alzheimer sembra un’interessante prospettiva terapeutica.
Far “sniffare” l’NGF (nerve growth factor), una proteina tutta italiana, a topolini malati con sintomi che ricordano l’Alzheimer non solo migliora la salute delle cellule nervose, ma li aiuta a ... (Continua)

21/02/2005 
Terapia genica: una nuova tecnica la rende più sicura
Scoperta una nuova tecnica per aumentare la sicurezza e l’efficacia della terapia genica che consiste nell’inserire in una cellula malata una “navicella” da cui escono due proiettili biologici, uno per compensare il gene malato con quello sano e uno per rendere visibili le cellule nelle quali è entrato il gene sano. È l’oggetto della pubblicazione del gruppo coordinato da Luigi Naldini, condirettore dell’Istituto Telethon-San Raffaele per la Terapia Genica (HSR-TIGET) sulla prestigiosa rivista ... (Continua)
14/02/2005 
Autismo: asma ed allergie nella madre aumentano rischio
Le donne con asma e/o allergie intorno al momento della gravidanza sono esposte ad un aumento del rischio di avere un bambino affetto da autismo. E' tuttavia improbabile che la presenza di malattie autoimmuni nella madre contribuiscano a questo rischio in modo significativo: soltanto la psoriasi si osserva più di frequente nelle madri di bambini autistici. Sono necessarie ulteriori indagini eziologiche per confermare questi dati, ed esse dovrebbero includere una documentazione oggettiva ... (Continua)
10/02/2005 
Individuate cellule del cuore in grado di rigenerarsi
Un nuovo studio condotto da parte dai ricercatori dell'Università della California, a San Diego, ha formulato l'ipotesi secondo la quale il cuore conterrebbe delle cellule che possono moltiplicarsi e maturare dopo la nascita, circostanza che potrebbe permettere all'organo di rigenerarsi.
Il gruppo di ricercatori che ha condotto lo studio, guidato da Kenneth Chien ha scoperto delle cellule progenitrici dello sviluppo precoce del cuore che mantengono la capacità di riprodursi. ... (Continua)
07/02/2005 

Troppa pancia per il 20% degli italiani
L'Istituto Neurotraumatologico italiano dopo aver bacchettato i genitori per aver reso i bambini italiani i più grassi d'Europa accusa gli uomini italiani di aver messo su troppa pancia e, assieme all'AME (Associazione Medici Endocrinologi), nel corso del Convegno su La Sindrome plurimetabolica, espone la tesi secondo la quale la pancia e' una bomba a orologeria per il nostro organismo, in particolare per gli uomini italiani. L'obesità addominale, , se si considerano i 37 milioni di italiani ... (Continua)

03/02/2005 
Scoperta una nuova infezione a trasmissione sessuale
Una nuova e rara forma di infezione a trasmissione sessuale, il linfogranuloma venereo (LGV) è stata scoperta in due pazienti omosessuali a New York. Le cellule batteriche scoperte sono identiche a quelle individuata in Europa, secondo il direttore dei servizi sanitari dei centri di controllo e di prevenzione delle malattie di Atlanta in Georgia.
Il linfogranuloma venereo è un'infezione sessualmente trasmissibile causata da batteri della famiglia della clamidia.
I segnali ... (Continua)
02/02/2005 

Addio pacemaker. Un'iniezione di geni potrebbe sostituirlo
I pacemaker potrebbero diventare solo un ricordo. Una scoperta australiana ha scoperto il modo di manipolare il tessuto cardiaco cicatrizzato per qualsiasi ragione, anche per un difetto congenito, e rimetterlo in sesto, iniettando materiale genetico nelle cellule danneggiate. Tali geni sarebbero in grado di riattivare l'attività elettrica del cuore anche nel tessuto cicatrizzato che si forma quando il cuore subisce lesioni e che interferisce con la regolare attività ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale