Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2671 a 2680 DI 3164

22/11/2004 

Dichiarata la guerra ai deodoranti per la casa: fanno male
Diverse associazioni di consumatori europee, compresa l'italiana Altroconcumo, stanno lanciando un atto d'accusa contro i prodotti per deodorare e profumare la casa. Il Beuc, l'ufficio europeo delle associazioni di consumatori, ha realizzato uno studio con il contributo delle associazioni di consumatori di Italia, Francia, Spagna, Portogallo e Belgio. L'indagine europea ha misurato la qualità dell'aria nel caso di utilizzo di deodoranti ed altri prodotti profumati che vengono reclamizzati per ... (Continua)

18/11/2004 

Novità decisiva per la lotta all'AIDS
Due ricercatori stanno da due anni lavorando ad una terapia che impedirebbe al virus HIV di moltiplicarsi.
Il trattamento è in grado di inattivare il virus dell'AIDS e potrebbe essere pronto a breve ed è stato messo a punto dallo scienziato francese Jean-Marie Andrieu, dell'ospedale parigino Georges Pompidou, e dal cinese Wei Lu dopo due anni di sperimentazioni sui macachi colpiti da un virus simile all'HIV. La cura consiste non nell'eliminare il virus ma nell'impedirgli di moltiplicarsi ... (Continua)

18/11/2004 
Il ruolo degli ormoni nel collegamento cervello-muscoli
Alzheimer, Parkinson, malattia di Kennedy, e Sclerosi Laterale Amiotrofica sono alcune delle malattie che hanno a che fare con il ruolo degli ormoni maschili nei comandi inviati dal cervello ai muscoli chiarito da una nuova scoperta. Tra le tante proteine che trasferiscono l’azione degli andrògeni - gli ormoni maschili come il testosterone che controllano il comportamento sessuale e aggressivo, la memoria, l’umore e l’apprendimento – sulle cellule nervose (i motoneuroni) che trasmettono i ... (Continua)
18/11/2004 
In Italia si riduce la mortalità infantile
Notevolmente diminuito nel corso degli ultimi 12 anni il numero dei bambini deceduti nel primo anno di vita. Dal 1990 al 2001 la mortalità infantile si è infatti ridotta del 41%, soprattutto grazie al miglioramento della qualità dell'assistenza al parto ed al bambino nel periodo perinatale. Il 75% dei decessi del primo anno, infatti, continua a interessare bambini che hanno meno di un mese di vita. Un fenomeno che vede maggiormente coinvolti i maschietti a scapito delle femminucce ed i ... (Continua)
18/11/2004 
Menopausa: conferme alla pericolosità di certi mix ormonali
Le donne che si sottopongono in menopausa a terapia ormonale sostitutiva associando estrogeni e progesteroni di sintesi presentano un rischio maggiore di cancro al seno.
Lo studio è stato condotto in Francia dall'Institut national de la santé et de la recherche médicale (Inserm) su 100.000 donne da Françoise Clavel-Chapelon (Inserm-Institut Gustave Roussy). I risultati riguardano 54.000 donne di tale gruppo, 948 delle quali colpite da cancro al seno.
La terapia ormonale ... (Continua)
17/11/2004 

Il maiale aiuta l'uomo ad ingrandire il pene
Il derma del maiale sarà utilizzato anche in Italia per rendere meglio praticabili interventi di falloplastica, vale a dire l'ingrandimento del pene. La tecnica, all'avanguardia nel mondo, si serve del derma di suino al posto di quello dell'uomo, essendo quest'ultimo difficilmente reperibile ed è destinata a sostituire la tecnica tradizionale, che va impiantato tra la cute e la parete dei corpi cavernosi.
Il costo del materiale da impiantare si aggira tra i 1000 e i 2000 euro a ... (Continua)

16/11/2004 

Disturbi dell'umore: un mix di fattori organici e psichici
I disturbi dell'umore (definiti anche disturbi affettivi) sono alterazioni dell'autostima (cioè della percezione del valore di noi stessi) che vanno dalla mania alla depressione.
La prevalenza della depressione varia nei diversi studi e nei diversi Paesi, tra il 5% e il 20%, con una maggiore incidenza tra le femmine, rispetto ai maschi. La depressione ha un'incidenza crescente con l'età, anche se negli ultimi anni sono emersi dati su un'incidenza di depressione del 5% nella ... (Continua)

15/11/2004 
Il ruolo di una proteina in una forma di cecità congenita
Si tratta di una delle principali cause di cecità congenita. Conoscere la funzione della proteina implicata permetterà in futuro di disegnare farmaci per questa patologia.
L’atrofia ottica dominante è una malattia genetica provocata dalla degenerazione delle cellule nervose della retina ed è la causa più frequente di neuropatie ottiche ereditarie. Fino ad ora se ne ignoravano le cause, ma è stata appena scoperta la funzione della proteina chiamata OPA1 che, se difettosa, scatena la ... (Continua)
09/11/2004 
È un profumo ad attirare gli spermatozoi verso l'ovulo
È un profumo a guidare la corsa degli spermatozoi verso l'ovulo femminile e che ne rende poi possibile la fecondazione da parte di uno solo di essi. Lo studio dell'Area Ricerca della multinazionale tedesca Schering, fa sapere il direttore Gunter Stock, ha come obiettivo, in futuro per la verità non proprio prossimo, quello di ottenete innovativi metodi contraccettivi e di cura per l'infertilità di coppia.
La ricerca è stata possibile grazie alla scoperta che è valsa nel 2004 il ... (Continua)
08/11/2004 
Dietro le stragi del sabato sera c'è la tendenza suicida
Secondo i neuropsichiatri, dietro le stragi del sabato sera c’è la voglia dei ragazzi di suicidarsi. Crescono i tentativi di suicidio in Italia e cresce l’ideazione suicida. In Italia un ragazzo su quattro e una ragazza su tre hanno intenzioni suicide.
Dietro alle stragi del sabato sera e alle morti per overdose si nasconde una disperata voglia di farsi del male fino a pensare di uccidersi. Una voglia di farsi del male che sta aumentando fra gli adolescenti. Un fenomeno in ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale