Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2691 a 2700 DI 3164

22/10/2004 
Forse nei mitocondri l'origine delle malattie metaboliche
Una semplice mutazione genetica dei mitocondri, la centrale energetica delle cellule, potrebbe essere alla base di tutta una serie di gravi malattie del metabolismo come l'ipertensione arteriosa, l'ipercolesterolemia ed altre disfunzioni, compresi l'obesità e il diabete. Ad affermarlo sono gli autori di uno studio pubblicato negli Stati Uniti.
Il cambiamento osservato influisce sui geni dei mitocondri, che sono trasmessi dalla madre al bambino, precisano questi ricercatori nella ... (Continua)
15/10/2004 
Un liquido da applicare prima dei rapporti bloccherà l'HIV
La Facoltà di Medicina di Ginevra ha messo a punto una nuova molecola microbicida che potrebbe permettere di evitare la trasmissione del virus dell'AIDS, senza ricorrere inevitabilmente al preservativo.
La molecola, battezzata Psc-Rantes, può essere utilizzata sotto forma di schiuma o di crema, simile alle sostanze cosiddette spermicide, ed applicata sulle mucose degli organi genitali allo scopo di prevenire l'entrata nel corpo dell'HIV, il virus all'origine dell'AIDS, nel momento in ... (Continua)
14/10/2004 
Nuove speranze per la sordità dalla terapia genica
Degli scienziati dell'University of Virginia ritengono di poter sviluppare delle cure per la sordità grazie alla scoperta di un gene che si ritiene presiedere il processo alla base dell'udito.
I ricercatori hanno potuto affermare ciò grazie alla scoperta di una proteina, denominata TRPA1. Si tratta di una molecola che, nell'orecchio interno, converte le onde sonore in impulsi nervosi utilizzati poi dal cervello.
I ricercatori ritengono che una parte delle persone affette da ... (Continua)
07/10/2004 
Omogeneizzato meglio della fettina per allergie alla carne
Fettina al posto dell'omogeneizzato accresce le allergie alla carne. Non tutto ciò che è fatto in casa, piuttosto che preparato dall'industria, fa bene al nostro bambino.
I bambini italiani, spagnoli e greci sono più a rischio di allergie alla carne, con un'incidenza del 6-10%, rispetto ai coetanei tedeschi, inglesi o scandinavi, per i quali i casi variano dallo 0 al 3%. A rivelare il dato è una ricerca internazionale condotta su 40 mila persone. Secondo gli esperti la colpa è da ... (Continua)
04/10/2004 
Mappato il genoma del batterio della legionella
È stato decifrato l'intero genoma della 'Legionella pneumophila', il batterio che provoca la legionellosi o malattia del legionario.
La legionellosi deve il proprio nome ad un'epidemia diffusasi nel 1976 tra i 200 participanti al 58esimo congresso della Legione americana a Filadelfia.
La Legionellosi è una malattia infettiva, una grave infezione polmonare a letalità elevata.
Si tratta di una forma di contaminazione dell'acqua da parte di batteri aerobi gram-negativi che si ... (Continua)
01/10/2004 
Alcuni casi di obesità estrema sono colpa di un gene
La mutazione di un gene deputato alla regolazione del peso corporeo può contribuire all'aumento del peso delle persone colpite da obesità estrema.
I ricercatori guidati da Johannes Hebebrand della Philipps-University di Marburg, in Germania, il cui studio è stato pubblicato sul Journal of Medical Genetics, hanno scoperto che le persone portatrici di mutazioni del gene contenente il recettore melanocortin-4 (MC4R) tendono ad essere molto più in sovrappeso rispetto a quelle ... (Continua)
01/10/2004 
L'endocardite si guarisce se curata in tempo
L’endocardite infettiva, cioè l’infezione delle valvole cardiache ad opera di batteri, è relativamente frequente e colpisce circa 1-3 persone ogni 100.000 abitanti all’anno. Così nella bergamasca si dovrebbero verificare 20-30 casi e in Italia 1.000-1.500 casi l’anno.
Costantemente mortale prima dell’avvento degli antibiotici, è diventata guaribile a tre condizioni: una diagnosi tempestiva e corretta, una terapia antibiotica con farmaci specifici somministrati per non meno di un mese e, in ... (Continua)
29/09/2004 
Scoperto il gene che controlla il primo respiro dei neonati
È stato scoperto il gene che controlla il primo respiro dei neonati. E' il Foxa2, lo stesso che sovrintende allo sviluppo dei polmoni nel feto. Secondo i ricercatori del Cincinnati Children's Hospital Medical Center, la sua individuazione potrebbe portare a nuove cure per bambini nati prematuri, ma anche per bambini ed adulti con malattie o danni ai polmoni. Il gene in questione è, secondo i ricercatori, quello responsabile dello sviluppo dei polmoni nel feto, del primo respiro emesso nel ... (Continua)
28/09/2004 

Uomini e donne diversi di fronte alla malattia e al medico
Le differenze tra uomini e donne non si limitano alla sfera anatomica e psicologica ma coinvolgono anche il modo in cui i due sessi sviluppano molte malattie e il modo in cui essi affrontano la malattia e il rapporto con il medico.
Secondo Catherine DeAngelis, caporedattore di JAMA, journal of the American Medical Association, le differenze tra uomini e donne sono ancora in parte da scoprire e, convinta di ciò, ha scelto di pubblicare soltanto studi i cui risultati sono analizzati in ... (Continua)

23/09/2004 
Scoperta una possibile via alternativa agli antibiotici
La ricerca medica potrebbe portare ad una terapia alternativa agli antibiotici per curare le malattie causate dai batteri.
I microbiologi dell'University of California, Los Angeles (UCLA) hanno annunciato la scoperta di una nuova classe di elementi genetici, simile ai retrovirus, che agisce sui batteri, riuscendone a differenziare le proteine che la lega ad una grande varietà di recettori. Si tratta di un meccanismo alla base della della forma di vita più abbondanti ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale