Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2791 a 2800 DI 3164

04/03/2004 
Per il troppo lavoro padri trascurano la salute dei figli
I padri, pur desiderando essere coinvolti di più nella cura della salute dei propri bambini, trovano nel lavoro il maggiore impedimento, per cui, quando si tratta di accompagnarli dal medico o dal pediatra, spesso deve pensarci la madre.
Lo ha stabilito una ricerca pubblicata sulla rivista Pediatrics. Secondo la ricerca, i padri sono in grado, in media, di essere presenti, quando si tratta della salute dei propri figli, in una percentuale di casi superiore al 50% quando i bambini hanno ... (Continua)
02/03/2004 
Scoperto il gene del colesterolo ereditario
Le malattie coronariche costituiscono la principale causa di morte nelle società occidentali.
Alto colesterolo, alti trigliceridi e bassi livelli della lipoproteina HDL, il colesterolo buono sono fattori di rischio ben noti per l’aterosclerosi e le malattia coronariche.
Grazie uno studio statunitense-finlandese pubblicato su Nature Genetics, è stato identificato il gene dell'iperlipidemia familiare combinata (Icf), una malattia ereditaria caratterizzata da alti livelli di ... (Continua)
01/03/2004 
Rigenerato nei topi nervo ottico lesionato
Il nervo ottico ha la funzione di collegare l’occhio al cervello in modo da consentirci di vedere. Scienziati della Harvard Medical School hanno riferito di aver ottenuto dei risultati nel tentativo di rigenerare il nervo ottico di un topo, anche se ciò non vuol dire che l’animale abbia riacquistato la vista.
Trovare un modo di far rigenerare i nervi potrebbe portare a nuove cure per un’ampia gamma di malattie: dalla cecità alla paralisi. Un danno causato ai nervi da una lesione tende ad ... (Continua)
01/03/2004 

Il cervello di timidi e socievoli lavora in modo diverso
La timidezza è un dato del carattere oppure è un modo di reagire appreso? Per comprendere meglio il meccanismo che sottende alla timidezza un gruppo di ricercatori ha effettuato uno studio che ha rianalizzato il comportamento di alcuni ragazzi e lo ha verificato 20 anni dopo. Il cervello dei timidi e delle persone reagisce in modo differente quando incontra una faccia nuova, uno sconosciuto. E sembra che queste differenze affondino le proprie radici nell’infanzia. In pratica quando un adulto ha ... (Continua)

01/03/2004 
Psiche della madre può causare l’inappetenza infantile
Quando un bambino rifiuta la pappa, i genitori si rivolgono al pediatra il quale può consigliare, se il bambino è un lattante, di continuare con il latte materno e ogni tanto riproporre la prima minestrina, senza sforzare il bambino, in quanto dovrà maturare il gusto naturalmente. La dentizione disturba i lattanti, ma non crea inappetenza. Spesso il bambino rifiuta un cibo che gli è proposto con il cucchiaino o il biberon, mentre è abituato al calore e alla morbidezza del seno materno. Con ... (Continua)
27/02/2004 

La sindrome di Linus e la timidezza degli adolescenti
Linus, nella serie di fumetti intitolati "Peanuts" nati nel 1950 ad opera dell'americano Charles Schulz, è un bambino sensibile e costruttivo, ed è con lui che suo fratello Charlie Brown ragiona sul senso della vita e sulle cose. E’ un genio precoce, perso nella sua musica, ma complessato e psicologicamente fragile, che va in pezzi senza la sua coperta di flanella che gli dà sicurezza. E’ un prodotto della psicanalisi che riesce a dare una prospettiva alla sua vita mentre si succhia il pollice ... (Continua)

26/02/2004 
L’olio di fegato di merluzzo benefico contro l’asma
Quando si pensa all’olio di fegato di merluzzo si pensa ad un rimedio della nonna che molto mal volentieri veniva ingurgitato nei tempi andati da bambini giudicati un po’ troppo gracili dalle mamme. Ebbene pare proprio che bisognerà invece rivalutarne le proprietà, in quanto la ricerca scopre sempre nuovi benefici legati proprio al detestato olio.
L’olio di fegato di merluzzo è un olio grasso che si estrae dal fegato fresco di alcune specie di Gadus, e altre specie affini che si trovano ... (Continua)
19/02/2004 

Fumo, stress, alcol, piombo: tutti pericoli per il feto
Si susseguono con cadenza sempre più frequente studi che confermano l’importanza di una vita fetale sana, non esposta ad agenti esterni che, attraverso lo stile di vita condotto dalla madre in gravidanza, possono influire sullo sviluppo della nuova vita che nascerà. E’ già noto ad esempio che gli esami radiologici durante la gravidanza andrebbero possibilmente evitati tra la 10a e la 17a settimana di gestazione. Secondo alcuni studi da confermare i raggi X sarebbero addirittura pericolosi anche ... (Continua)

12/02/2004 

Identificato gene che induce la formazione di tessuto osseo
L’importante scoperta è firmata da un giovane ricercatore Telethon.Si chiama Lim Mineralization Protein 3 (LMP-3) ed è in grado di indurre la formazione di tessuto osseo. Questa la scoperta di Enrico Pola, giovane dottorando dell’Università Cattolica di Roma che, grazie ad un finanziamento Telethon, ha potuto svolgere un periodo di formazione nel laboratorio del professor Paul Robbins all’Università di Pittsburgh. Lo studio, in pubblicazione su Gene Therapy (già disponibile on-line sul sito ... (Continua)

09/02/2004 

Scoperto meccanismo per il potenziamento muscolare
Grazie alle cellule staminali è stato scoperto il segnale biochimico in grado di rigenerare e quindi potenziare e rafforzare i tessuti dei muscoli. Una scoperta utile, tra l'altro per malattie genetiche come la distrofia muscolare.
Lo studio è stato coordinato da Antonio Musarò, del dipartimento di Istologia ed Embriologia Medica dell'università di Roma La Sapienza Muscoli più forti e potenti? Possono diventarlo grazie a un vero e proprio megafono molecolare, un segnale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale