Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2801 a 2810 DI 3164

06/02/2004 

Le sostanze dannose per la salute del sistema endocrino
Il nostro organismo si mantiene sano grazie ad una complessa serie di equilibri e di sostanze interne a loro volta in equilibrio tra loro. Ma non essendo in grado di produrre tutte le sostanze di cui ha bisogno è previsto che esse possano essere introdotte con gli alimenti. Questa ‘apertura’ all’esterno, che diamo per scontata, apre la porta, si a quello che ci serve ma anche alla possibilità che facciano il loro ingresso sostanze dannose. Se quelle più note sono virus, batteri e microrganismi ... (Continua)

06/02/2004 
Donne più sensibili allo stress e più soggette a depressione
I disturbi correlati allo stress, come alcuni tipi di depressione, colpiscono le donne in misura doppia rispetto agli uomini. Lo hanno verificato all’Università di Yale, dove topi di entrambi i sessi sono stati esposti a differenti livelli di stress e poi sottoposti alla misurazione del livello di estrogeni nel sangue. Dal momento che sarebbe complesso capire se una cavia non umana è depressa, per valutare la loro efficienza mentale è stata misurata la memoria a breve termine.
Gli ... (Continua)
05/02/2004 

Distrofia: speranze di cura dalle cellule staminali
La distrofia di Duchenne è una malattia degenerativa dei muscoli che colpisce i bambini e i cui sintomi si manifestano generalmente tra i 2 e i 5 anni. La malattia colpisce un bambino ogni 3500 nuovi nati. Come tutte le malattie a trasmissione recessiva legate al cromosoma X colpisce esclusivamente i maschi, tranne rarissime eccezioni. Già nell'infanzia i muscoli progressivamente si indeboliscono fino alla paralisi totale costringendo il bambino o il ragazzo alla carrozzella entro i 10 ... (Continua)

03/02/2004 
Nei minori gli antidepressivi possono causare il suicidio
Somministrati in bambini ed adolescenti, alcuni farmaci antidepressivi potrebbero innescare il meccanismo psicologico che porta al suicidio. E’ l’avvertimento dei consiglieri scientifici del governo degli Stati Uniti, secondo i quali, genitori e medici devono essere messi al corrente in maniera esplicita di questo rischio, anche se ciò non significa che va eliminato l’uso dei farmaci antidepressivi nei bambini e adolescenti che ne hanno bisogno.
Non esistono ancora prove reali del rischio ... (Continua)
28/01/2004 
Scoperta nuova malattia maschile confusa con il Parkinson
Si manifesta anch’essa con dei tremori negli uomini sopra i 50 anni, ma non si tratta del morbo di Parkinson, anzi può darsi che in molti casi la malattia, mal diagnosticata, sia stata confusa con le malattie di Parkinson, Alzheimer ed altri tipi di demenza.
La malattia di nuova individuazione è stata denominata FXTAS, acronimo di “Fragile X-Associated Tremor/Ataxia Syndrome”.
Secondo la Dottoressa Randi Hagerman, medical director dell’University of California nel Davis MIND Institute, ... (Continua)
27/01/2004 

Pesci transgenici nati da spermatozoi coltivati in vitro
Un nuovo studio apre nuove possibilità di studio per la ricerca biologica e medica. Un team di ricercatori giapponese-statunitense oggi ha fatto sapere di essere riuscito nell’impresa di mettere al mondo degli animali usando lo sperma geneticamente modificato e sviluppato in laboratorio.
Si tratta di un importante successo scientifico avendo l’esperimento implicazioni per una vasta gamma di ricerche inerenti le terapia genetiche. Nel loro studio, che sarà pubblicato nell'edizione ... (Continua)

27/01/2004 
La tossicità dei vaccini
Non molti sanno che i vaccini praticati nell’infanzia possono avere in certi casi effetti collaterali. La delicatezza della questione risiede tra l’altro, oltre che nella gravità di questi casi, anche nel definire con certezza la reale frequenza dei casi stessi.
Il 23 gennaio è morta una bambina di tre mesi dopo poche ore dalla prima dose di vaccino esavalente, contenente antipolio, antidifterica, antitetanica, antipertossica, antiepatite b e antihaemophilus b.
Dopo ... (Continua)
27/01/2004 
Saltare la colazione rende i bambini più soggetti alla carie
Saltare la prima colazione è un’abitudine deleteria per i denti dei bambini, soprattutto se fanno parte di una classe sociale più elevata.
Lo sostiene una ricerca pubblicata da The Journal of the American Dental Association e condotta da Bruce A. Dye, dentista e epidemiologo presso i Centers for Disease Control and Prevention.
Mentre si ritiene in generale che la carie tenda ad essere un problema più per i bambini poveri che per coloro che crescono in una famiglia appartenente ... (Continua)
26/01/2004 
Chiarito come le proteine riparano i guasti del Dna
Una ricerca di due scienziati Telethon fa maggiore chiarezza sui meccanismi alla base di malattie genetiche dovute alla mancata riparazione dei danni al DNA.
Grazie al contributo di Telethon oggi si conosce meglio come i “meccanici” della cellula (le proteine) riparano i guasti della “macchina” (il DNA) e come interagiscono con le “sentinelle” che ne controllano l’integrità. La ricerca è stata pubblicata su EMBO Journal* e viene dal laboratorio di Marco Muzi-Falconi e Paolo Plevani del ... (Continua)
26/01/2004 

Studio Usa: tinture per capelli pericolose per la salute
Come accade per i deodoranti, le tinture per capelli negli ultimi anni sono accusate da alcuni studi Usa di aumentare il rischio di cancro alla vescica, al seno (in questo caso con una parziale smentita) e infine una forma di linfoma. Come sempre si tratta di studi che richiedono conferme.
Nel gennaio 2003 la Beuc, l'associazione europea dei consumatori, che riunisce le principali organizzazioni della Ue invitava le autorità europee a rivolgersi ai consumatori per suggerire un modo ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale