Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2841 a 2850 DI 3164

13/11/2003 L'approccio migliore per evitare la neoplasia testicolare

Prevenzione: tumori del testicolo
Il tumore del testicolo è una patologia relativamente rara che colpisce soprattutto i giovani. E poi la finestra buia della prevenzione, cioè l'infanzia, nonostante la massima incidenza delle neoplasie testicolari si abbia proprio a cavallo tra la visita pediatrica e le prime visite urologiche; e ancora l'autopalpazione, così poco diffusa tra gli uomini: di tutto questo parliamo con Francesco Sasso, uro-andrologo dell'Università Cattolica e tesoriere della Società Italiana di Andrologia (SIA). ... (Continua)

13/11/2003 
Perché aumentano i casi di anoressia e bulimia
Alla base dell’aumento dei casi di anoressia e bulimia c’è, oltre a fattori genetici, la crisi di identità e l’indebolimento dei ruoli all’interno della famiglia. Il ruolo della donna ad esempio non è più fortemente definito come nella famiglia tradizionale, mentre nel rapporto tra genitori e figli ci sono spesso difficoltà nella comunicazione.
E’ il parere di Emilia Costa esposto in occasione del seminario sui disturbi delle condotte alimentari presso il reparto di Psichiatria del ... (Continua)
12/11/2003 
Colpa di un gene rara malattia ai reni dei bambini
La sindrome emolitica-uremica è una rara forma di insufficienza renale dei bambini che può essere causata da fromazioni tossiche di batteri E.coli.L'HUS provoca un'acuta disfunzione renale e può danneggiare i reni permanentemente o cusare morte per insufficienza renale. I bambini di età inferiore i 5 anni sono i più soggetti a contrarre la malattia.
La sindrome emolitica uremica, come la porpora trombocitopenica, è una complicazione della infezione da Escherichia coli enteroemorragica e ... (Continua)
11/11/2003 
Herpes della madre causa della leucemia infantile
La leucemia infantile è, fortunatamente, una malattia rara. Colpisce 40-45 bambini per milione (da 0 a 14 anni) ogni anno. In Italia, circa 450 casi sono diagnosticati annualmente. Di questi circa il 75% sono casi di Leucemia linfocitica acuta, mentre nel 20% dei casi si tratta di Leucemia Mieloide Acuta. I casi rappresentanti il restante 5% sono forme croniche. La malattia colpisce prevalentemente bambini da 2 a 5 anni.
Sotto il termine leucemia, sono comprese diverse malattie che ... (Continua)
06/11/2003 

Rischiosi mercurio e metalli pesanti usati in odontoiatria
Mercurio e metalli pesanti. Perché un rischio il loro uso in Odontoiatria. Da tutto il mondo, ad Abano Terme, rispondendo all’invito dell'AIOB per discutere di un problema sempre più importante e cioè il mercurio e i metalli pesanti in Odontoiatria.

Perché è allarme mercurio quando il dentista pratica un’otturazione in amalgama?
La domanda è per il dottor Raimondo Pische, presidente dell’Accademia Internazionale di Odontoiatria Biologica.
L’allarme può derivare ... (Continua)

05/11/2003 

Depressione in bambini e adolescenti: il ruolo della scuola
Come dimostrato da recenti ricerche i disturbi depressivi si presentano soprattutto nel periodo adolescenziale (1). Questo è un periodo particolarmente difficile, soprattutto per le ragazze (2-4). Scarse capacità di contatto interpersonale associate a processi di pensiero negativi, possono creare grosse difficoltà all’adolescente che cerca di modificare le sue relazioni con i coetanei e soprattutto con i familiari: a questa età il desiderio di autonomia va di pari passo con l’esigenza di ... (Continua)

30/10/2003 
Abuso di tv e new-media: i bambini non sanno leggere bene
Gli ultimi anni hanno visto l'esplosione del mercato dei media elettronici che si rivolgono alla platea dei consumatori più giovane raggiunta: quella dei bambini, ma molto poco si sapeva finora su come questi cambiamenti potessero influenzare la vita di persone in tenera età. Per aiutare a capire tali implicazioni la Kaiser Family Foundation, organismo indipendente americano che si occupa di salute pubblica, ha condotto uno studio nazionale su più di mille genitori di bambini di un'età ... (Continua)
30/10/2003 

Dal Cnr succhi di frutta a prova di allergie
Mais, soia, grano e arachidi tra breve non dovranno più restare fuori dalle dispense di chi è allergico a questi alimenti. Uno studio condotto dalla sezione di Torino dell’Ispa, Istituto di scienza delle produzioni alimentari del Cnr, infatti, ha già permesso di produrre succhi di frutta alla pesca ipoallergenici e si prepara a sfornare nuove ricette a prova di allergia.
Succhi di frutta a prova di allergia, ma anche pasta, pizza e tutti i cibi derivati da mais, grano, soia e ... (Continua)

28/10/2003 
La dislessia si curerà con le favole tridimensionali
La Dislessia è un disturbo che si manifesta quando il bambino è in fase di apprendimento della lettura e della scrittura. Spesso il disturbo di lettura è associato a difficoltà nella scrittura e nel calcolo, un disturbo dell’apprendimento che nelle varie forme colpisce in Italia dodici bambini su cento.
Questi bambini sono normalmente intelligenti e non presentano disturbi neurologici evidenti né disturbi sensoriali e/o emotivi e/o relazionali. Già in passato è stato osservato come ... (Continua)
28/10/2003 

I fumatori rischiano il doppio la sclerosi multipla
Il rischio di ammalarsi di sclerosi multipla è quasi doppio per i fumatori rispetto a quanti non sono mai stati vittima del vizio. E' quanto emerge da una ricerca condotta da Trond Riise dell'Universita' norvegese di di Bergen, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista Neurology, Trond Riise commenta i suoi risultati ribadendo come alla lunga lista delle buone ragioni per non fumare si aggiunge anche quella di prevenire la sclerosi multipla.
L'importanza della ricerca non si ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale