Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 2871 a 2880 DI 3164

07/07/2003 
Il dilemma di come far dormire i neonati
La paura della morte in culla è un sentimento comprensibile per chiunque sia stato genitore. Negli Stati Uniti però la diffusione degli studi sulla morte in culla, secondo i quali la posizione prona del bambino può accrescere la probabilità di questo tipo di morte, ha fatto sì che sorgesse un nuovo problema. Per i genitori che avevano deciso di posizionare i bambini sulla schiena per dormire una nuova fonte di preoccupazione.
I ricercatori hanno notato infatti un aumento del 48% delle ... (Continua)
03/07/2003 
Scoperto il gene responsabile della depressione
19 regioni del genoma umano contengono i geni collegati alla depressione. Novità anche per la maggiore tendenza delle donne ad essere colpite.
La scoperta, resa possibile dalla recentissima mappatura del patrimonio genetico umano, potra' portare allo sviluppo di nuove terapie 'su misura' e a metodi di screening per individuare precocemente i soggetti a rischio. La ricerca e' stata condotta dagli psichiatri della 'School of Medicine' dell'universita' di Pittsburgh ed e' illustrata sulla ... (Continua)
27/06/2003 
Il divorzio può causare ai figli disturbi psicologici
Se la lontananza tra due coniugi divorziati può essere la soluzione migliore non lo è certo per i loro figli. Un gruppo di psicologi dell'Università dell'Arizona dopo aver preso in esame 602 ragazzi ha osservato che si rischia di minare la salute fisica e psichica dei propri figli quando dopo il divorzio uno dei due genitori si allontana dai bambini andando ad abitare lontano. Anche solo un'ora di macchina sembra essere percepita eccessiva dalla fragile psiche di un bambino.
Lo ... (Continua)
24/06/2003 

Come migliorare il nostro modo di comunicare
Ognuno di noi ha un suo personale modo di comunicare, che può rivelarsi più o meno efficace, più o meno promotore di benessere per noi e per le persone con cui interagiamo.
Quante volte ci siamo sentiti dire “non è possibile parlare con te!”, “non mi ascolti!”; quante volte conversazioni intraprese con uno spirito amichevole e di collaborazione sono sfociate poi in liti furibonde? Se ciò ci è accaduto in maniera occasionale, probabilmente è dipeso dal particolare argomento della ... (Continua)

23/06/2003 
Gli anoressizzanti possono dare problemi ai polmoni
Alcune sostanze che bloccano la fame (anoressizzanti), contenute in alcuni farmaci per dimagrire possono provocare, in alcune persone, il restringimento o l'occlusione dei vasi sanguigni che alimentano i polmoni. Dubbi anche per alcuni spray anti-raffreddore.
Le sostanze anoressizzanti agiscono liberando la serotonina, il neurotrasmettitore che blocca la sensazione di fame. Ma in alcuni casi questa stessa sostanza puo' avere serie ripercussioni sulla circolazione polmonare, ... (Continua)
18/06/2003 

In arrivo lo yogurt anti-colite
Uno yogurt Ogm-terapeutico in grado di produrre sostanze antinfiammatorie. In tal modo i ricercatori belgi che hanno messo a punto contano di dare una mano a chi soffre di colite.
Con lo studio, pubblicato sulla rivista 'Nature Biotechnology', i ricercatori hanno scoperto come alterare il Dna del batterio 'Lactococcus lactis' , oltre che evitare di far sopravvivere il microrganismo al di fuori dell'intestino, evitando le possibili contaminazioni ambientali, legate al diffondersi dei geni ... (Continua)

17/06/2003 

Un gene decide se siamo tiratardi o mattinieri
E' la lunghezza del gene Per3, e non la forza di volontà o la pigrizia, ad essere decisiva affinché una persona sia maggiormente predisposta ad alzarsi tardi la mattina o a coricarsi tardi la sera. Lo ha scoperto un team di scienziati dell'Universita' di Surrey, insieme ai colleghi dell'ospedale londinese St Thomas e di quello olandese Gelderse Vallei. I rticercatori hanno tratto le loro conclusioni dopo aver studiato le proprieta' del gene che regola i ritmi sonno-veglia ... (Continua)

17/06/2003 
Passi avanti nelle ricerche sull'asma
L'asma, solo in Italia, provoca 1.500 morti e oltre 25.000 ricoveri ogni anno, ed è una malattia debilitante e talvolta mortale. La ricerca però sta compiendo passi avanti verso la comprensione della malattia e la messa a punto di nuove terapie.
Secondo i risultati di una ricerca, di cui Nives Zimmerman e' il primo autore, e che sono stati pubblicati sulla rivista Journal of Clinical Investigation, la chiave di volta risiede in un enzima. Sono infatti circa 300 i geni associati ... (Continua)
13/06/2003 

Storia da una malattia rara, il Morbo di Coats
Il Morbo di Coats è una sindrome molto rara (un caso su ogni 30.000 nascite), di natura idiopatica, caratterizzata da uno sviluppo abnorme dei vasi sanguigni  della retina (telangiectasie), e dalla presenza di essudati intra e sotto retinei; generalmente interessa un solo occhio e colpisce prevalentemente i bambini di sesso maschile, con un picco di incidenza compreso tra 1 e 8 anni. Se non viene tempestivamente diagnosticata, e opportunamente trattata, porta al distacco completo della retina. ... (Continua)

09/06/2003 
Il latte materno migliora da solo nel caso di infezioni
Ai tanti pregi conosciuti del latte materno se ne aggiunge un altro. Il sistema immunitario della madre reagisce “migliorando” la capacità protettiva del latte se esposta, con il bambino, a virus e batteri durante il periodo dell'allattamento. Non solo dunque il latte materno protegge contro le infezioni stimolando l'immaturo sistema immunitario del bebe', ma è il latte stesso che si rafforza nelle sue qualità se la madre e' esposta a virus o batteri durante l'allattamento.
Si tratta di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale