Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 401 a 410 DI 3164

28/05/2015 14:43:00 Ruolo chiave di un gene mutato

Quando la dislessia è dovuta ai geni
Un marcatore genetico per aiutare la diagnosi precoce della dislessia. Un recente studio condotto da Guido Marco Cicchini dell’Istituto di neuroscienze del Consiglio nazionale delle ricerche (In-Cnr) di Pisa e Maria Concetta Morrone dell’Università di Pisa ha rivelato un’associazione tra un particolare tipo di dislessia causata dall’alterazione di un gene, il DCDC2, e un disturbo specifico della visione.
“Ad oggi la dislessia è diagnosticata solo quando si evidenzia un ritardo ... (Continua)

28/05/2015 11:42:00 Ben più importanti fumo, alcol e sovrappeso

La tecnologia ha un ruolo minore nel mal di testa giovanile
Differentemente da quanto si credeva, fra gli stili di vita capaci di favorire l’insorgenza di mal di testa nei giovani non figurano l’uso di video-games o di media digitali.
Secondo una ricerca di Roberto Sangermani e colleghi del Dipartimento di Pediatria/Neonatologia dell’Ospedale San Carlo Borromeo di Milano presentata al congresso di Stresa, i ragazzi che continuano a chattare su internet o a scambiarsi messaggini sul telefonino non rischiano di diventare emicranici. I fattori di ... (Continua)

28/05/2015 10:49:00 Il ruolo di fumo, alcol e obesità

Cattivi stili di vita influenzano la fertilità
Di fronte a problemi di fertilità le spiegazioni scientifiche possono essere tante e fra le più disparate. Certo è che lo stile di vita che adottiamo è fondamentale se vogliamo aumentare le probabilità di avere un figlio.
Ce ne parla il dott. Andrea Lenzi, Direttore del dipartimento di endocrinologia dell’Università la Sapienza di Roma: “il sistema riproduttivo è regolato dagli ormoni e dunque particolarmente vulnerabile alle interferenze endocrine. In diversi casi l’infertilità è infatti da ... (Continua)

27/05/2015 16:47:00 Intervista al professor Riccardo Vigneri

La dieta mediterranea allontana i tumori
L'importanza dell'alimentazione per la salute del nostro organismo è ormai fatto acclarato. Ne parliamo con il prof. Riccardo Vigneri, docente di Endocrinologia e direttore della Scuola di Specializzazione in Endocrinologia dell’Università di Catania.

Professore, quanto è complesso lo studio delle relazioni fra dieta e patologie a essa associate?

“Nell'uomo si tratta di studi epidemiologici molto complessi considerata la variabilità, nel tempo, della dieta d'ognuno di noi, la ... (Continua)

27/05/2015 11:32:00 Proteina hMENA11a, indicatore di successo o fallimento di terapie mirate

Cancro al seno, scoperto marcatore di resistenza a terapie
Un nuovo biomarcatore permette di predire, nel tumore mammario HER2 positivo, la resistenza a terapie mirate di recente sviluppo. La proteina detective è hMENA11a, una variante del gene MENA.
Lo studio pubblicato su Oncogene dal team di Paola Nisticò del Laboratorio di Immunologia dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena in collaborazione con l’Anatomia Patologica dell’Istituto, dimostra che hMENA11a sostiene l’attivazione di oncogeni importanti, quali HER2 ed HER3, e la proliferazione ... (Continua)

25/05/2015 16:58:00 Negli uomini ipercolesterolemici in terapia di deprivazione androgenica
Statine utili in caso di cancro alla prostata
L'uso delle statine potrebbe rivelarsi utile nel caso di cancro alla prostata. Una ricerca condotta dal Dana Farber Cancer Institute di Boston segnala un allungamento nel tempo di progressione della malattia con la somministrazione di statine negli uomini ipercolesterolemici in terapia di deprivazione androgenica.
Lo studio, pubblicato su Jama Oncology, è firmato da Philip Kantoff, che spiega: “il gene SLCO2B1 codifica per proteine che consentono l'ingresso nelle cellule a diversi farmaci e ... (Continua)
25/05/2015 10:45:00 Migliora l'azione della leptina

Antico rimedio cinese utile contro l'obesità
L'estratto di una varietà di vite cinese sarebbe in grado di contrastare l'obesità. Lo dice uno studio del Boston Children's Hospital e dell'Harvard Medical School pubblicato su Cell.
Il composto, chiamato Celastrol, avrebbe l'effetto di ridurre l'appetito e il peso corporeo del 45 per cento, almeno su modello murino. La sostanza agisce sul funzionamento della leptina, l'ormone prodotto dalle cellule del grasso che segnala al cervello in che momento l'organismo ha assunto l'energia di cui ha ... (Continua)

21/05/2015 17:02:00 Ricercatori italiani aprono la strada a nuovi trattamenti

Scoperto il nascondiglio dell'Hiv
Non è più un mistero dove si nasconda il virus dell'Hiv una volta penetrato nelle cellule da infettare. Il merito della scoperta è da attribuire a un team di ricercatori italiani dell'Icgeb (International Centre for Genetic Engineering and Biotechnology) di Trieste diretti dal genetista Mauro Giacca, che spiega: "è come quando entriamo in una sala cinematografica al buio. I posti più comodi magari sono quelli più lontani, ma quelli più facili da raggiungere sono vicini alla porta d'ingresso, ed ... (Continua)

21/05/2015 16:16:00 Possibili danni all'apparato riproduttivo e rischio di Adhd

I rischi legati al paracetamolo in gravidanza
Le donne in attesa di un bambino dovrebbero evitare quanto più possibile l'assunzione di paracetamolo. Uno studio dell'Università di Edimburgo ha rivelato infatti che il farmaco potrebbe danneggiare l'apparato riproduttivo del bambino in arrivo.
Lo studio, pubblicato su Science Translational Medicine, segnala che il paracetamolo può avere l'effetto di interrompere la produzione di testosterone se viene assunto per più giorni di seguito.
La ricerca rivela che le mamme che assumono ... (Continua)

21/05/2015 14:44:11 Come «indossare» i propri bambini

I benefici del Babywearing
Cosa mi metto oggi? Il mio bambino. Adesso potrete dirlo anche voi aderendo alla filosofia del Babywearing, ovvero l'antica pratica proveniente dall'Africa di portare i propri figli addosso, sistemati in teli legati che fasciano i corpi della mamma e del piccolo.
Quali sono i benefici di questa scelta? Innanzitutto in questo modo si favorisce il corretto sviluppo della colonna vertebrale e del sistema vestibolare del bambino, aiutanto a prevenire le displasie dell'anca e le coliche ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale