Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 421 a 430 DI 3164

11/05/2015 15:49:00 La proteina umana nel mieloma multiplo si trasforma da “buona” a “cattiva”
Il ruolo della guerriera Che-1 nei mielomi
Importante marcatore della progressione del mieloma multiplo e potenziale bersaglio terapeutico, torna alla ribalta la guerriera Che-1, con un nuovo ruolo chiave nelle neoplasie.
Lo studio è di un gruppo di ricercatori diretto da Maurizio Fanciulli dell’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena e pubblicato oggi su EMBO Journal. Dimostra che, in campioni ottenuti da oltre 100 pazienti con mieloma multiplo, l’inibizione della proteina umana Che-1 arresta la crescita delle cellule di mieloma. ... (Continua)
11/05/2015 10:21:00 Derma umano e suino per migliorare i risultati

Nuove tecniche per allungare il pene
Gli uomini hanno un rapporto sempre più tormentato con il proprio pene. Lo dimostra il vero e proprio boom di richieste per l'allungamento o l'ingrandimento dell'organo genitale.
Nel 2014 i dati parlano di un aumento del 20 per cento, con un'età media che va dai 18 ai 35 anni e una cultura medio-alta. L'intervento viene visto come una ciambella di salvataggio per superare le difficoltà legate a una malattia o per aumentare la propria autostima, da investire poi in un rapporto con l'altro ... (Continua)

11/05/2015 09:33:00 Le cure rischiano di essere inefficaci se si è in sovrappeso

L’obesità può far perdere i capelli
Chili di troppo? Capelli in meno. L’equazione è più che mai attendibile e non va assolutamente sottovalutata. Il sovrappeso grave, o obesità, infatti, non è solo uno dei maggiori fattori di rischio per lo sviluppo di molte patologie croniche, quali malattie cardiache e respiratorie, diabete, ipertensione e alcune forme di cancro, ma può anche spianare la strada a malattie della pelle e provocare una importante caduta dei capelli.
A lanciare l’allarme è il Dott. Fabio Rinaldi, presidente ... (Continua)

07/05/2015 16:32:00 I dati attestano la riparazione del danno neurologico
Anti-Lingo per il trattamento della neurite ottica
Sono stati annunciati nuovi dati su Anti-LINGO 1 per il trattamento della neurite ottica acuta (AON). Si tratta del primo studio clinico che dimostra la remielinizzazione (formazione di nuova mielina negli assoni) in seguito a una lesione infiammatoria negli esseri umani.
I dati sono stati presentati in occasione del 67° incontro annuale dell’American Academy of Neurology (AAN) di Washington.
I nuovi dati indicano un miglioramento statisticamente significativo nel recupero della latenza ... (Continua)
07/05/2015 15:07:00 Utile per ridurre l'uso degli antibiotici
Il vaccino antinfluenzale previene anche l'otite
Neonati e bambini in età prescolare soffrono spesso di otite. La malattia è il più delle volte associata a un'infezione batterica, anche se di solito si innesca a partire da infezioni virali. Fra i sintomi dolore articolare e febbre, ma se non adeguatamente curata può provocare addirittura la perdita dell'udito a causa dell'accumulo di secrezioni purulente nell'orecchio medio.
Liz Dooley della Bond University Gold Coast in Australia ha svolto una metanalisi in collaborazione con ricercatori ... (Continua)
07/05/2015 Consente una visione più completa del feto ma potrebbe nascondere delle insidie

Ecografia in 4D in gravidanza, rischio o innovazione?
L'ecografia tuttora in uso negli studi di ginecologia di tutto il mondo sta per andare in pensione. Una nuova tecnica è in fase di sviluppo e permetterà di vedere il feto in tre dimensioni.
Uno studio condotto su 8 pazienti dallo Schneider Children's Medical Center di Petach Tikva, in Israele, e dai tecnici di Philips e Real View, ha permesso di visualizzare le immagini olografiche interattive e in tre dimensioni del cuore dei pazienti, acquisite attraverso un sistema a ultrasuoni e ... (Continua)

06/05/2015 17:00:00 Documento messo a punto da ricercatori americani

Nuove raccomandazioni per la mammografia
Gli esperti della US Preventive Services Task Force (USPSTF) hanno stilato una serie di nuove raccomandazioni riguardanti lo screening routinario per il tumore del seno basato sulla mammografia.

- Per le donne dai 50 ai 74 anni, i medici statunitensi raccomandano una mammografia ogni 2 anni.

- Per quanto riguarda le donne fra i 40 e i 49 anni il discorso è più complesso. La decisione di far partire lo screening in donne con meno di 50 anni deve essere presa osservando il caso ... (Continua)

06/05/2015 15:02:00 Effetto protettivo registrato su modello artificiale

Le statine contro il tumore al seno
I farmaci utilizzati per contrastare il colesterolo potrebbero rivelare un'interessante attività antitumorale. Per studiarla approfonditamente i ricercatori dell'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Roma hanno organizzato un trial specifico.
Verranno così verificati gli effetti delle statine sulle donne colpite da carcinoma mammario e sottoposte alla terapia chemioterapica neoadiuvante, quella somministrata prima dell'intervento chirurgico di rimozione.
Il direttore scientifico ... (Continua)

05/05/2015 15:19:00 Assaggiarlo da piccoli aumenta le probabilità di bere già in adolescenza

Alcol e bambini non devono mai incontrarsi
Far assaggiare anche un solo goccio di alcol ai bambini comporta un rischio aumentato di dipendenza già all'età di 14 o 15 anni. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of Studies on Alcohol and Drugs e firmato da Kristina Jackson della Brown University di Providence, negli Stati Uniti.
I ricercatori si sono basati su un sondaggio on line effettuato su un campione di 561 studenti delle scuole medie e superiori. “In quel momento quasi il 30% dei ragazzi riferiva di aver provato a ... (Continua)

05/05/2015 10:20:00 Il rischio di cancro dipende anche dalla natura dell'alterazione
Brca e tumore al seno, importante anche il tipo di mutazione
Non è sufficiente individuare un'alterazione genetica a carico dei geni Brca1 e 2 per quantificare con precisione il rischio di cancro al seno. Per farlo serve anche sapere di quale mutazione si tratti.
A dirlo è uno studio pubblicato su Jama da Timothy Rebbeck della Scuola di medicina Perelman presso l'Università della Pennsylvania. Il prof. Rebbeck spiega: “le donne che ereditano mutazioni dei geni Brca hanno un aumentato rischio di cancro al seno e alle ovaie, ma poco si sa sui livelli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale