Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 631 a 640 DI 3164

16/10/2014 16:10:00 Cosa devono fare e cosa evitare i genitori

Adolescenza e sovrappeso
Alcuni genitori cercano di dare consigli o imporre qualcosa ai propri figli adolescenti. Ma con i consigli e soprattutto le imposizioni si ottiene l’effetto contrario. Per ottenere qualcosa sarebbe meglio allearsi in qualche modo con i propri figli, diventando più comprensibili e ponendosi in un atteggiamento più attentivo.
Alcuni genitori si lamentano per il fatto che i figli sono sedentari e rifiutano di fare passeggiate con loro, forse è il caso di chiedere a loro che sorta di esercizio ... (Continua)

16/10/2014 12:35:00 Nuova indicazione per il trattamento del carcinoma metastatico della prostata
Abiraterone cura il cancro della prostata
Il farmaco Abiraterone è la nuova opzione terapeutica per tutti i malati di cancro alla prostata metastatico e resistente alla castrazione.
Il carcinoma prostatico resistente alla castrazione (CRPC) è un carcinoma prostatico in progressione nonostante la terapia ormonale classica. La fase metastatica rappresenta uno stadio ancor più avanzato della malattia, caratterizzato da una cattiva prognosi e mortalità elevata. La sede di metastasi più frequente è l’osso (circa il 90% dei pazienti), ... (Continua)
16/10/2014 10:22:00 La presenza dei batteri associata a un aumento della fertilità

I lattobacilli e la fertilità
La flora batterica vaginale gioca un ruolo fondamentale nelle possibilità di rimanere incinta. Alcuni studi hanno dimostrato, infatti, che una presenza adeguata dei lattobacilli nella vagina favorisce la fecondazione.
I batteri svolgono un ruolo positivo anche in caso di fecondazione in vitro. Secondo gli esperti, infatti, la loro presenza sul catetere nel corso di un trasferimento intra-uterino di embrioni dopo la Fiv è associata a un tasso di nascite significativamente più ... (Continua)

15/10/2014 09:35:06 Fondamentale capire l'origine del disagio

Quando il cibo diventa patologia
È capitato a tutti di usare o di rifiutare il cibo perché si è arrabbiati, si vive un momento di stress, per aiutarci a superare una situazione difficile. È normale, ma quando questi comportamenti divengono abituali sorgono problemi seri.
Lo psicoterapeuta Giovanni Porta, proprio in occasione della Giornata mondiale dell’alimentazione, ci spiega a cosa prestare attenzione in casa con noi stessi e con i nostri figli.
“È difficile descrivere in maniera generale i fattori che facilitano ... (Continua)

14/10/2014 11:33:00 Al Gaslini attivato un protocollo di gestione del fenomeno

Una risposta al mistero della SIDS
Il terribile mistero della SIDS, la sindrome da morte improvvisa del lattante, riguarda per fortuna un numero sempre inferiore di bambini e genitori. La morte in culla colpisce bambini apparentemente sani nel primo anno di vita e si verifica in prevalenza durante il sonno.
Alcune buone regole di prevenzione hanno ridotto del 90 per cento negli ultimi 20 anni le morti improvvise. Fra questi fondamentale è la posizione nel lettino. Quella migliore è sulla schiena con materassi rigidi e senza ... (Continua)

14/10/2014 10:59:38 Riprodotte in laboratorio le strutture tipiche della malattia

Un Alzheimer in provetta per studiarlo meglio
Per combattere il morbo di Alzheimer un gruppo di scienziati del Massachusetts General Hospital ha pensato bene di riprodurne le caratteristiche in laboratorio, creando una versione in provetta della malattia.
Per la prima volta nelle capsule di Petri sono state riprodotte le strutture tipiche del morbo per poterlo così studiare al meglio e trovare un modo per fermarlo. Lo studio, pubblicato su Nature, è stato coordinato dal prof. Rudolph Tanzi e dal collega Doo Yeon Kim. Il dott. Murali ... (Continua)

11/10/2014 12:57:00 Anestetico associato a danni epatici gravi

Ketamina pericolosa per il fegato
L’uso continuativo di ketamina può causare danni anche gravi al fegato. Lo dice una ricerca dell’Università di Hong Kong pubblicata su Clinical Gastroenterology and Hepatology.
I ricercatori asiatici hanno analizzato 297 soggetti che utilizzavano la sostanza in maniera regolare a causa di disfunzioni del tratto urinario. La dott.ssa Grace Lai-Hung Wong e i suoi colleghi hanno utilizzato esami istologici e radiologici verificando la presenza o meno di danni epatici. Per farlo si sono basati ... (Continua)

10/10/2014 14:50:00 Contenere la diffusione dell'infezione in attesa di un vaccino

Infezioni da Clamidie, fondamentale la prevenzione
In attesa che siano disponibili i primi vaccini mirati, la sola strada percorribile per fronteggiare e contenere la diffusione tra i giovani di età compresa tra i 20 e 26 anni dell’infezione da Clhamidia trachomatis è l’attivazione di uno screening dei ragazzi nell’ultimo anno della scuola media superiore.
Una scelta che permetterebbe di diagnosticare molti casi prima che si cronicizzino e, al tempo stesso, di diffondere tra i giovani una maggiore sensibilità e cultura della protezione nei ... (Continua)

10/10/2014 11:40:00 Le procedure di radiodiagnostica cardiaca costituiscono un potenziale pericolo

Rischi per il cuore dalle radiazioni
Non sempre prevenire fa bene alla salute. Le procedure di radiodiagnostica cardiaca messe in atto per valutare eventuali deficit cardiovascolari presentano un conto da pagare, e non solo in termini economici.
Secondo uno studio pubblicato su Circulation, i medici dovrebbero valutare con estrema attenzione il rapporto costi-benefici prima di prescrivere esami che prevedono l'esposizione a radiazioni ionizzanti.
Il dott. Reza Fazel, cardiologo del Beth Israel Deaconess Medical Center di ... (Continua)

10/10/2014 Una flora batterica sana influisce sul metabolismo degli estrogeni

Il microbiota può ridurre il rischio di cancro al seno
Il metabolismo degli estrogeni, ormoni potenzialmente responsabili dell'insorgenza del cancro al seno, può essere migliorata attraverso un microbiota intestinale sano e diversificato.
È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism firmato dalla dott.ssa Barbara Fuhrman, docente di epidemiologia presso la University of Arkansas for Medical Sciences.
“La capacità di metabolizzare gli estrogeni e il rischio di cancro al seno nelle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale