Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 3164

Risultati da 651 a 660 DI 3164

02/10/2014 12:23:00 Revisione evidenzia l'aumento del rischio legato al farmaco anti-asma
Omalizumab e il rischio di problemi cardiocircolatori
Il farmaco antiasmatico omalizumab produce un leggero aumento del rischio di effetti indesiderati a carico dell'apparato cardiocircolatorio. Lo dice una metanalisi degli esperti della Food and Drug Administration realizzata su una serie di studi su pazienti in trattamento con il medicinale. Sulla base di queste risultanze, la Fda ha deciso di modificare le avvertenze e le precauzioni d'uso relative al farmaco.
Omalizumab viene prescritto per il controllo dell'asma grave persistente provocata ... (Continua)
02/10/2014 Cosa fare e cosa evitare nell'approccio alla malattia

Come aiutare una persona depressa
La depressione è un disagio psicologico che interferisce significativamente sulle relazioni interpersonali della persona depressa: chi è depresso si sente solo e non amato anche quando è circondato da una rete di amici e familiari affettuosi .
D’altra parte, poche cose possono incidere negativamente su un rapporto come una prolungata depressione. Il depresso desidera ardentemente l’affetto degli altri ma allo stesso tempo tende a respingerli chiudendosi in se stesso oppure svalutando quello ... (Continua)

01/10/2014 17:15:00 Nuova frontiera nella lotta al diabete di tipo 1

Staminali trasformate in cellule secernenti insulina
Un team di ricercatori della University of British Columbia di Vancouver ha perfezionato una procedura in vitro che consente di trasformare delle cellule staminali pluripotenti in cellule che producono insulina.
La tecnica, che promette di costituire un passo avanti fondamentale nella lotta al diabete di tipo 1, impiega circa 6 settimane per modificare le cellule staminali in cellule secernenti insulina, un tempo molto inferiore ai 4 mesi di tecniche simili.
Il dott. Timothy Kieffer, ... (Continua)

01/10/2014 10:17:26 Uno screening di questo tipo rivela l'andamento della malattia
Monitoraggio del Dna circolante per il cancro della prostata
In caso di cancro prostatico va adottata una strategia basata su un monitoraggio del Dna circolante dei pazienti al fine di seguire con maggior efficacia l'andamento della malattia.
Lo dice una ricerca pubblicata su Science Translational Medicine da un gruppo di lavoro del Centro interdipartimentale per la biologia integrata (Cibio) dell'Università di Trento guidato da Francesca Demichelis, che spiega: “la maggior parte dei pazienti affetti da cancro della prostata metastatico risponde alla ... (Continua)
29/09/2014 15:45:00 Una sostanza stimola la riparazione del cuore dopo un infarto

Dall'orzo un aiuto per il cuore
L'orzo fa bene a chi è sopravvissuto a un infarto. Una sostanza contenuta al suo interno, il beta-glucano idrosolubile, ha la capacità di stimolare la formazione di nuovi vasi sanguigni, caratteristica fondamentale in caso di forte stress ossidativo, come accade nelle persone infartuate.
A evidenziare la proprietà ci ha pensato uno studio pubblicato sul Journal of Cellular and Molecular Medicine da un gruppo di ricerca della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa e presentato durante il recente ... (Continua)

29/09/2014 Gli alimenti

La dieta del sesso
Sesso e cibo. Un binomio inscindibile fin dall'antichità e ora più che mai attuale. Ne hanno parlato gli esperti durante il Congresso Nazionale della Società Italiana di Urologia (Siu).
Quel che è certo è che i cibi afrodisiaci esistono davvero. Ad affermarlo non è qualche leggenda popolare, ma dati scientifici reali. Fra gli alimenti promossi a pieni voti ci sono il cioccolato e lo zafferano, le noci e il basilico. Ma anche vongole e cozze, il miele, l'avena e le uova.
Vincenzo Mirone, ... (Continua)

24/09/2014 17:20:00 Necessarie almeno 7 ore a notte

Chi dorme poco va male a scuola
Dormire poco ha effetti negativi sul rendimento scolastico dei bambini. Lo dice una ricerca condotta da un team dell'Università di Uppsala guidato da Christian Benedetto e Olga Titova.
Lo studio ha coinvolto più di 20mila adolescenti di età compresa fra i 12 e i 19 anni, arrivando a evidenziare un nesso fra le ore di sonno perdute e i risultati scolastici ottenuti dai ragazzi.
Secondo i ricercatori, per non incappare in problemi di rendimento scolastico, i ragazzi dovrebbero dormire ... (Continua)

24/09/2014 14:34:00 I consigli utili per evitare posture sbagliate

Mal di schiena nei bambini, lo zaino c'entra poco
Tante ore seduti in classe, poi a piedi, o sui mezzi, con gli zaini pesanti. Lo studio a casa, sulla scrivania, il computer, i libri. Come devono stare seduti i nostri piccoli? Esiste una postura corretta e uno zaino che non rovini la loro schiena?
Queste le domande a cui tentano di rispondere gli esperti del Bambino Gesù di Roma, che puntano così a sfatare alcuni luoghi comuni duri a morire.
Nelle ore scolastiche è inutile invitare il bambino a "stare dritto" con la schiena. Non esiste ... (Continua)

23/09/2014 15:11:17 Ha inventato uno spray che annulla il cattivo odore

L'uomo che non si lava da 12 anni
Farsi la doccia ogni giorno è un pesante fardello? Niente paura, un americano di nome David Whitlock ha inventato uno spray che letteralmente "mangia" il sudore eliminando quindi il pericolo di emanare cattivo odore. La sua invenzione è talmente efficace che gli ha permesso di evitare la doccia per ben 12 anni.
Lo spray è a base di Nitrosomonas eutropha, un batterio gram-negativo della famiglia dei probiotici. I probiotici sono organismi vivi che apportano benefici alla salute dell'organismo ... (Continua)

23/09/2014 14:17:00 Sistema immunitario già efficace appena nati

Un neonato è più forte di quanto si creda
A vederli dal vetro della nursery non si direbbe, ma i neonati sono forti e a dimostrarlo è il loro sistema immunitario, già  abbastanza sviluppato per resistere al trauma della nascita.
Uno studio del King's College di Londra cerca di sfatare il luogo comune che vuole i piccoli appena nati in preda a microrganismi patogeni di qualunque tipo.
Secondo quanto constatato dai ricercatori inglesi, il sistema immunitario dei bambini è perfettamente in grado di rispondere al meglio alle ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180| 181| 182| 183| 184| 185| 186| 187| 188| 189| 190| 191| 192| 193| 194| 195| 196| 197| 198| 199| 200| 201| 202| 203| 204| 205| 206| 207| 208| 209| 210| 211| 212| 213| 214| 215| 216| 217| 218| 219| 220| 221| 222| 223| 224| 225| 226| 227| 228| 229| 230| 231| 232| 233| 234| 235| 236| 237| 238| 239| 240| 241| 242| 243| 244| 245| 246| 247| 248| 249| 250| 251| 252| 253| 254| 255| 256| 257| 258| 259| 260| 261| 262| 263| 264| 265| 266| 267| 268| 269| 270| 271| 272| 273| 274| 275| 276| 277| 278| 279| 280| 281| 282| 283| 284| 285| 286| 287| 288| 289| 290| 291| 292| 293| 294| 295| 296| 297| 298| 299| 300| 301| 302| 303| 304| 305| 306| 307| 308| 309| 310| 311| 312| 313| 314| 315| 316| 317

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale