Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 292

Risultati da 121 a 130 DI 292

04/06/2014 12:55:00 Nuovi studi sui benefici della frutta a guscio

I pistacchi allontanano il diabete
Prevenire il diabete è possibile grazie al consumo di pistacchi. Lo suggerisce una ricerca della Rovira i Virgili University di Tarragona, in Spagna, presentata durante un convegno europeo sull'obesità che si è tenuto nei giorni scorsi a Sofia, in Bulgaria.
Lo studio ha preso in considerazione 54 soggetti che si trovavano in condizioni prossime allo sviluppo del diabete, in sovrappeso o già obesi, che hanno seguito per 8 mesi una dieta mediterranea. A una parte del campione è stato proposto ... (Continua)

30/05/2014 15:00:00 I fattori di rischio cambiano nel corso dell’anno

Le stagioni del cuore
Nella poesia, nei romanzi, nella cultura popolare, ci sono stagioni buone e altre cattive. Succede anche per il cuore. Una ricerca coordinata dall’Istituto di medicina sociale e preventiva dell’Università di Losanna, in Svizzera, con la collaborazione di diversi centri di ricerca internazionali, tra i quali l’IRCCS Neuromed di Pozzilli, e pubblicata sulla rivista Heart, dimostra infatti che i più comuni fattori di rischio cardiovascolare sono più alti in inverno che in estate. La stagione ... (Continua)

30/05/2014 Effetto collaterale dovuto al trattamento con insulina

Diabete, l'ipoglicemia è il rischio sommerso
Palpitazioni, tremore, ansia, giramenti di testa, confusione: sono questi alcuni dei sintomi percepiti durante un episodio di ipoglicemia, un repentino ed eccessivo abbassamento dei livelli di glucosio nel sangue che può accadere in una persona dopo l’assunzione di alcuni farmaci per la cura del diabete. Nella forma grave l’ipoglicemia può portare addirittura alla perdita di coscienza e può essere fatale se non si interviene per tempo. Il tema dell’ipoglicemia è stato al centro del simposio ... (Continua)

29/05/2014 14:35:00 A cura della Società italiana di diabetologia

Diabete, le nuove linee guida italiane
Le nuove linee guida italiane per la cura del diabete mellito sono state pubblicate a cura della Società italiana di diabetologia.
Tra le novità la personalizzazione degli obiettivi per l’emoglobina glicata, i nuovi obiettivi del trattamento della pressione arteriosa, le nuove terapie e i nuovi aspetti della nefropatia diabetica, scoperti da RIACE, uno studio tutto italiano sostenuto da SID e recepiti nella nuova edizione delle linee guida.
L’occasione per il ‘lancio’ sarà rappresentata ... (Continua)

16/05/2014 12:25:00 Ricerche diverse puntano allo stesso obiettivo

Le molecole che allungano la vita
All'arco dei medici che cercano di combattere l'invecchiamento si aggiunge una nuova freccia, l'alfa chetoglutarato. Un team di ricercatori dell'Università della California ha pubblicato sulla rivista Nature gli esiti di uno studio effettuato sui vermi C. elegans, la cui alimentazione è stata integrata con supplementi di alfa chetoglutarato, un metabolita che è riuscito ad allungare la vita degli animaletti di circa il 50 per cento.
L'alfa chetoglutarato agisce su un enzima coinvolto nella ... (Continua)

15/04/2014 Secondo uno studio Usa, un basso tasso glicemico favorisce le liti nella coppia

Lo zucchero fa bene all'amore
Una bassa quantità di zucchero nel sangue è nemica del matrimonio. A dimostrarlo è uno studio durato tre anni e condotto su 107 coppie sposate dall'Ohio State University (Usa), in collaborazione l'Università del Kentucky e l'University of North Carolina di Wilmington.
La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica Pnas, ha dimostrato che, in preda alla fame, diventa forte il desiderio di molestare il proprio partner, e non solo a parole o con rumori molesti ma anche procurandogli del ... (Continua)

01/04/2014 17:06:00 La riduzione dell'amilasi salivare è un indicatore

Nella saliva la chiave per capire l'obesità
Il rischio di obesità e la ricerca di nuovi trattamenti per contrastarla passano per l'analisi dell'amilasi salivare. La riduzione di questo gene è coinvolta nella digestione degli zuccheri complessi, comportando un aumento delle probabilità di acquistare peso in eccesso.
Le persone che hanno un numero di copie minore del gene e una quantità inferiore dell'enzima dell'amilasi nel sangue, infatti, mostrano un rischio 10 volte maggiore rispetto alle altre. Ogni copia di amilasi salivare in ... (Continua)

27/03/2014 Terapia derivata dalla saliva del Mostro di Gila
Diabete, ecco la prima terapia monosettimanale
Novità in vista per i pazienti diabetici. Arriva in Italia l'exenatide a rilascio prolungato, il primo farmaco monosettimanale per migliorare il controllo glicemico nel diabete di tipo 2, la cui facilità di somministrazione può anche favorire una maggiore aderenza alla terapia, con ripercussioni positive sulla qualità di vita dei pazienti.
L’8% della popolazione adulta globale - pari a 382 milioni di persone nel mondo - ha il diabete: una cifra che è più che raddoppiata negli ultimi dieci ... (Continua)
15/03/2014 11:05:33 I consigli per preservare la salute di questi preziosi organi

Un eccesso di proteine mette in pericolo i reni
Una corretta alimentazione è senz'altro amica anche dei nostri reni. In occasione della Giornata mondiale del rene, l'Associazione nazionale dei dietisti ha proposto un elenco di suggerimenti da mettere in atto per difendere la funzionalità di questi organi, troppo spesso messi a dura prova dalle nostre cattive abitudini alimentari. In particolare, è bene evitare un eccesso di proteine, fosforo e potassio per prevenire le malattie renali, che colpiscono ormai cinque milioni di italiani.
Ecco ... (Continua)

07/03/2014 11:23:31 Dalla ricerca di base alle nuove prospettive terapeutiche
Le patologie da alterata regolazione del ferro
ll ferro è essenziale per la vita, ma può causare gravi danni quando presente in eccesso. Per questa ragione l’assorbimento intestinale di ferro è limitato a 1-2 mg al giorno, mentre il ferro dell’organismo (3-4 g) è continuamente riutilizzato, riciclato da cellule specializzate della milza, i macrofagi, che lo recuperano dalla distruzione dei globuli rossi invecchiati. Il controllo di questi processi è esercitato da un ormone prodotto dal fegato, epcidina, un piccolo peptide che viene immesso ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale