Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 292

Risultati da 141 a 150 DI 292

08/11/2013 11:36:11 Studio italiano svela l'origine genetica della patologia
Epilessia mioclonica, individuato il gene responsabile
È stato individuato il gene responsabile dell'epilessia mioclonica corticale. Il risultato è opera di un gruppo di ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, in collaborazione con il Gaslini di Genova, il Meyer di Firenze e l’Università La Sapienza di Roma.
La ricerca, coordinata dal professor Giorgio Casari, direttore del Centro di Genomica Traslazionale e Bioinformatica e professore ordinario dell’Università Vita-Salute San Raffaele, è pubblicata sulla rivista scientifica Annals of ... (Continua)
23/10/2013 Nelle insuline intelligenti il futuro della cura del diabete?

Un guscio per il rilascio dell'insulina
L’insulina è uno dei capisaldi della terapia del diabete. Lo è da quando è stata scoperta e introdotta in terapia negli anni ’20 e lo resta ancora oggi, anche se nella versione ‘terzo millennio’ l’insulina (o meglio i diversi tipi di insuline utilizzate ogni giorno da milioni di pazienti in tutto il mondo) ha subito modifiche radicali rispetto all’antenata.
“Nonostante i grandi progressi fatti in questo campo però - ammette il professor Stefano Del Prato, presidente della Società Italiana ... (Continua)

22/10/2013 L'insorgenza precoce del tipo 2 associata a maggiori rischi

Nei giovani il diabete di tipo 2 è più pericoloso del tipo 1
Quando insorge in età giovanile, il diabete di tipo 2 è più rischioso del tipo 1, associandosi a un maggior tasso di mortalità e complicanze. A dirlo è uno studio condotto da Stephen Twigg del Diabetes Centre, Royal Prince Alfred Hospital di Sidney.
La ricerca, pubblicata su Diabetes Care, ha preso in esame il nuovo fenomeno della crescita di questo tipo di diabete nella popolazione giovanile. La maggior pericolosità sembra essere legata soprattutto a una più alta esposizione nel corso della ... (Continua)

11/10/2013 19:18:34 Promettenti risultati a un farmaco già usato contro la psoriasi
Terapia del Diabete di tipo 1
Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario attacca per errore le cellule che producono insulina, con conseguente incapacità dell’organismo di regolare la glicemia. In passato si è cercato di bloccare questa reazione autoimmune usando farmaci immunosoppressori, ma i rischi a lungo termine si sono dimostrati superiori ai benefici della cura. Negli ultimi anni, tuttavia, sono stati sviluppati composti più selettivi, capaci di colpire specifiche linee cellulari ... (Continua)
11/10/2013 10:19:36 I due alimenti agiscono in maniera preventiva

Papaya e tè verde contro il diabete
Bersi una tazza di tè verde o gustarsi una papaya potrebbe avere effetti benefici e preventivi riguardo il diabete. A dirlo è uno studio condotto dal Centro di Eccellenza per la Biomedica e Biomateriali di Ricerca dell'Università delle Mauritius, stando al quale tè verde e papaya mostrerebbero effetti benefici sui livelli di glucosio nel sangue, su quelli della proteina C reattiva e sull'acido urico.
Lo studio, firmato dal prof. Theeshan Bahorun, ha preso in esame 77 pazienti con diagnosi di ... (Continua)

28/09/2013 Danni cerebrali scongiurati grazie a un po’ di zucchero

Il glucosio aiuta i neonati prematuri
Una piccola dose di glucosio potrebbe fare la differenza in caso di neonato prematuro. A dirlo è una ricerca pubblicata sulla versione online di Lancet da un gruppo di ricercatori dell’Università di Auckland.
Il bambino nato prima del termine va incontro a una serie di rischi per la sua salute. Uno di questi è il possibile insorgere di problemi a livello cerebrale causati da una condizione che viene definita ipoglicemia neonatale, tipica di queste prime fasi della vita extrauterina. Lo ... (Continua)

27/09/2013 09:58:52 Il numero di cellule del sistema immune ha anche una base genetica

Scoperta l’ereditarietà del sistema immunitario
Il sistema immunitario è un complesso network di cellule, tessuti e organi che lavorano insieme per combattere gli agenti patogeni. Il numero delle cellule immuni è particolarmente importante per il corretto funzionamento del sistema immunitario e per il nostro stato di salute, ma non era chiaro se esso dipendesse semplicemente dalla reazione rispetto alle infezioni o se fosse anche soggetto a fattori genetici. Il gruppo di ricerca guidato da Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca ... (Continua)

13/09/2013 19:06:06 Promettenti risultati con gli inibitori SGLT2
Terapia del diabete di tipo 2
Il Diabete di tipo 2 è una malattia progressiva in cui nei primi tempi si riesce a gestire adeguatamente l'iperglicemia con un corretto stile di vita stile di vita ed usando un solo farmaco. Con il passare del tempo i pazienti spesso hanno bisogno di trattamenti che prevedono la combinazione di due o più farmaci per mantenere la glicemia sotto controllo. La metformina è generalmente considerato il farmaco da utilizzare per primo. Quando la metformina non è più in grado di svolgere ... (Continua)
05/09/2013 10:42:39 Una ricerca dimostra la possibilità teorica di sostituirla con la leptina

Diabete, sopravvivere senza insulina
Una ricerca italiana coordinata dal biologo Roberto Coppari ha dimostrato che vivere senza insulina può essere possibile. Come noto, l'insulina è un ormone prodotto dal pancreas che svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dei livelli di glucosio. Quando la sua concentrazione non è sufficiente è necessario reintegrarla, così come avviene per i pazienti affetti da diabete mellito.
Si tratta però di una terapia non priva di complicazioni, soprattutto a livello cardiovascolare per gli ... (Continua)

02/09/2013 Potrebbero dire addio ad aghi e siringhe
Meglio le pompe a infusione per i bambini diabetici
La grande sfida nella terapia del diabete è di mantenere un ottimo controllo glico-metabolico nei bambini, specie in quelli più giovani, a causa della scarsa richiesta d’insulina e della loro elevata sensibilità all’insulina. D’altra parte è risaputo che gli episodi ripetuti di ipoglicemia possono provocare nei piccoli bambini dei danni neuro-cognitivi. L’importanza di questa sfida è regolata dagli eventi inattesi di ipo che possono apparire durante questo periodo della vita, come pure per gli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale