Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 292

Risultati da 61 a 70 DI 292

03/06/2015 09:28:00 Associazione fra Empagliflozin e Metformina

Approvata nuova terapia per il diabete
Un nuovo trattamento per il diabete di tipo 2 è stato approvato dalla Commissione Europea. Si tratta dell'associazione fra Empagliflozin e Metformina, frutto dell’alleanza in diabetologia fra Boehringer Ingelheim ed Eli Lilly and Company.
Il nuovo farmaco associa l’inibitore del co-trasportatore sodio-glucosio di tipo 2 (SGLT2) empagliflozin a metformina cloridrato (HCl), comunemente prescritta per il trattamento del diabete di tipo 2. Approvato nella UE nel maggio 2014, empagliflozin è oggi ... (Continua)

27/05/2015 14:40:00 Alta la mortalità a un anno dalla dimissione

Infarto, il problema dell'aderenza alla terapia
Sembra un paradosso, ma è percentualmente più rilevante il tasso di mortalità per infarto a un anno dalla dimissione ospedaliera che durante il ricovero per via della crisi.
Infatti diminuiscono le morti in ospedale ma aumentano quelle ad un anno dalla dimissione, perchè spesso i pazienti interronpono le terapie anche a causa degli effetti collaterali. Lo studio IMPROVE-IT dimostra quanto sia importante abbattere i livelli di LDL, ma i pazienti ritengono il colesterolo, anche quello cattivo, ... (Continua)

12/05/2015 10:00:00 Fondamentale per prevenire le malattie cardiovascolari e del metabolismo

Sindrome Metabolica, come riconoscere i fattori di rischio
Con il termine Sindrome Metabolica indichiamo una serie di alterazioni che, se presenti contemporaneamente, possono essere molto rischiose per la salute. È importante sottolineare che non si tratta di una vera e propria malattia ma piuttosto di uno stadio di pre malattia che, se trascurato, può condurre all'insorgenza di gravi patologie cardiovascolari, al diabete e ad altre disfunzioni del metabolismo. Per questo motivo riconoscere per tempo la Sindrome Metabolica significa a tutti gli effetti ... (Continua)

07/05/2015 15:36:00 Sembra efficace sui bambini ad alto rischio

Insulina come forma di prevenzione per il diabete di tipo 1
I bambini ad alto rischio di sviluppare il diabete di tipo 1 potrebbero beneficiare dell'assunzione preventiva di insulina orale. Lo dicono i risultati di uno studio pubblicato su Jama da un team della Technische Universität di Dresda.
Ezio Bonifacio, coordinatore dello studio, commenta: “risultati che aprono la strada a un trial di fase 3 per determinare se l'insulina orale può prevenire il diabete di tipo 1 nei bambini ad alto rischio. Il diabete di tipo 1 può essere riscontrato anche in ... (Continua)

30/04/2015 17:49:00 Il pericolo aumenta soprattutto in premenopausa

Pesticidi e rischio cardiovascolare nelle donne
Anche i pesticidi aumentano il rischio cardiovascolare femminile nel periodo della premenopausa. Lo dice uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism da un team dell'Universidade de Porto.
La ricerca ha esaminato gli effetti di un'esposizione agli agenti chimici policlorurati analoghi al Dicloro-difenil-tricloroetano, meglio noto come Ddt. “Il composto è stato il primo insetticida moderno, ma è vietato in molti paesi dal 1970 a causa di possibili effetti ... (Continua)

27/04/2015 16:05:00 La proteina p66 distrugge le cellule beta del pancreas

L'olio di palma apre le porte al diabete
Meglio evitare come la peste l'olio di palma. Uno studio italiano mostra la capacità di una delle proteine sintetizzate dall'olio – la p66 – di distruggere le cellule beta del pancreas, quelle preposte alla produzione di insulina.
Il risultato è una predisposizione al diabete, dal momento che l'insulina è un ormone essenziale per tenere sotto controllo la glicemia. A scoprire l'effetto prodotto da questo olio ormai molto diffuso nell'industria alimentare è un team di ricerca dell'Università ... (Continua)

16/04/2015 16:00:00 Abbattere il glucosio in eccesso attraverso i reni
Nuova terapia contro il diabete
Cambia il bersaglio nella lotta al diabete. Arriva in Italia, infatti, la prima terapia che agisce sui reni - che funzionano come due “rubinetti del glucosio” nel nostro organismo - permettendo l’eliminazione dello zucchero in eccesso e la riduzione della glicemia.
La nuova molecola, Dapagliflozin, è ora disponibile anche in Italia (già presente in 49 Paesi nel mondo) ed è considerata la terapia pioniera di una nuova classe di farmaci, i cosiddetti inibitori del co-trasportatore di ... (Continua)
13/04/2015 14:27:00 Situazione critica soprattutto in primavera

Il mal di testa nei bambini
Sboccia la primavera e i bambini soffrono di mal di testa. Con l'arrivo della bella stagione, infatti, aumenta la frequenza degli attacchi di cefalea a danno dei più piccoli, e la diagnosi rischia di arrivare troppo tardi.
Secondo Bruno Colombo, responsabile del centro per la cura e la diagnosi delle cefalee dell'età pediatrica ed adulta dell'università Vita-salute, ospedale San Raffaele di Milano, la diagnosi corretta arriva in media nel giro di due anni, anche tre dai primi ... (Continua)

08/04/2015 15:12:00 Più rischioso rispetto all'insulina

L'antidiabetico gliburide fa male in gravidanza
Prescrivere gliburide a una donna diabetica in gravidanza potrebbe non essere la scelta migliore. Uno studio pubblicato su Jama Pediatrica rivela infatti che il farmaco è associato a un rischio neonatale più alto, con la possibilità di disturbi quali distress respiratorio, ipoglicemia, macrosomia e traumi da parto, il tutto con una frequenza maggiore rispetto all'insulina.
Wendy Camelo Castillo, la coordinatrice della ricerca che lavora presso l'Università del Maryland di Baltimora, spiega: ... (Continua)

31/03/2015 15:03:00 Si punta alla creazione di beta cellule pancreatiche
Nuova cura per il diabete grazie alle staminali
Sta per partire un progetto di ricerca che ha come scopo la creazione di beta cellule pancreatiche da cellule staminali da utilizzare per la cura del diabete. La tecnica potrà servire negli screening sulla gamma di composti di AstraZeneca per la ricerca di nuove cure del diabete.
La collaborazione fra AstraZeneca e Harvard Stem Cell Institute (HSCI) mira anche a capire meglio come la funzione delle cellule beta si declini nel diabete. I risultati della ricerca saranno messi a disposizione ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale