Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 45

Risultati da 1 a 10 DI 45

21/06/2016 17:35:22 Allo studio un dispositivo per aprire un varco nella barriera ematoencefalica

Ultrasuoni contro il glioblastoma
Un team di ricercatori francesi sta studiando la messa a punto di un dispositivo a ultrasuoni da impiegare in caso di glioblastoma. Il dispositivo consentirebbe di aprire un varco nella barriera ematoencefalica e somministrare così in maniera più efficace i farmaci utili a combattere la neoplasia.
La barriera ematoencefalica svolge una funzione protettiva, ostacolando l'accesso al cervello di tossine e sostanze pericolose. Tuttavia, lo stesso meccanismo impedisce la somministrazione dei ... (Continua)

03/05/2016 15:42:00 Un team americano svela l'esistenza di precise alterazioni molecolari

Tumori, ecco spiegata la resistenza ai farmaci
Perché i tumori riescono a rispondere alle terapie diventando resistenti e causando recidive il più delle volte fatali? È la domanda cui tentano di rispondere i ricercatori della Columbia University di New York guidati dall'italiano Antonio Iavarone. La ricerca è stata realizzata a partire dall'analisi molecolare di quasi 1.200 forme di cancro al momento della prima diagnosi.
«Stiamo analizzando il Dna dei tumori al cervello detti ricorrenti, cioè che ritornano dopo una prima fase di ... (Continua)

21/01/2016 11:46:57 Gravi rischi per la salute testimoniati dal rapporto dell'Iss

Terra dei fuochi, necessaria la bonifica immediata
Un rapporto dell'Istituto superiore di sanità fa luce sui potenziali rischi connessi con l'inquinamento presente nella cosiddetta Terra dei Fuochi. A chiedere una bonifica immediata del territorio è Bruno Daniele, coordinatore del Collegio dei primari oncologi Cipomo per Campania e Basilicata.
Il rapporto dell'Iss ha rilevato, infatti, un'incidenza più elevata della media di una serie di tumori. Gaetano Rivezzi, presidente Isde Napoli, concorda: «Dopo questo rapporto anche il più "prudente" ... (Continua)

21/12/2015 11:04:00 L'uso dei campi elettrici aumenta la sopravvivenza se associato a chemioterapia

Una terapia innovativa per il glioblastoma
In caso di glioblastoma l'uso dei campi elettrici associati alla chemioterapia ha l'effetto di aumentare la sopravvivenza libera da progressione e quella generale. Lo dice uno studio pubblicato su Jama da ricercatori dell'Ospedale universitario di Zurigo.
La terapia in questione si chiama Tumor Treating Fields (TTFields) e può essere somministrata attraverso un dispositivo medicale portatile, creando campi elettrici alternati a bassa intensità nel tumore. I campi elettrici riescono a ... (Continua)

10/12/2015 17:46:46 Meglio di altre tecniche ematologiche per diagnosi e trattamento dei tumori

L'utilità dell'analisi dell'Rna piastrinico
Per la diagnosi e le possibilità di trattamento dei tumori, l'analisi dell'Rna piastrinico è più utile di altre tecniche ematologiche. Sono le conclusioni di uno studio apparso su Cancer Cell a firma di un gruppo di ricerca olandese e americano.
I profili costruiti in base all'Rna piastrinico riescono a distinguere i soggetti sani da quelli con 6 tipi di cancro, consentendo di individuare la posizione del tumore primario e di identificare le mutazioni in grado di incidere sulle scelte ... (Continua)

09/11/2015 14:39:00 Ricerca italiana svela l'azione della proteina in ambito tumorale
Il nuovo ruolo di p53 nel metabolismo dei tumori
Un team di ricercatori italiani ha scoperto nuove funzioni attribuibili alla proteina p53 in ambito oncologico.
Gli scienziati dell’Istituto per l’endocrinologia e l’oncologia 'Gaetano Salvatore' del Consiglio nazionale delle ricerche (Ieos-Cnr) di Napoli e dell’Università di Salerno hanno scoperto che la proteina p53, già nota per essere coinvolta nello sviluppo delle neoplasie, regola la via metabolica del mevalonato (fondamentale per la proliferazione cellulare) la cui produzione ... (Continua)
11/09/2015 15:04:00 Le nuove frontiere della ricerca secondo il dott. Zvi Ram
Nuove applicazioni per la cura dei tumori cerebrali
Quali sono le prospettive di cura per i tumori cerebrali? Alla domanda risponde il neurochirurgo Zvi Ram, capo del dipartimento di neurochirurgia del Sourasky Medical Center di Tel Aviv, che durante il Congresso Mondiale di Neurochirurgia ha rilasciato questa lunga intervista sulle nuove applicazioni per la cura dei tumori cerebrali
Secondo l’esperto si sta tentando di trovare terapie mirate verso le aberrazioni molecolari che portano alla cancerogenesi. “Fino ad ora afferma l’esperto - i ... (Continua)
24/07/2015 La sostanza naturale inibisce la crescita cellulare incontrollata
La lattoferrina come risorsa contro i tumori cerebrali
La lattoferrina, una proteina scoperta nel 1939 e di cui già si conoscono proprietà antibatteriche, antivirali, antinfiammatorie e immunomodulanti, potrebbe rappresentare un valido strumento da affiancare alle terapie tradizionali per il glioblastoma, uno dei tumori cerebrali a prognosi più infausta.
Sono i risultati emersi da uno studio condotto nel Laboratorio di Neuropatologia Molecolare dell’Unità di Neuropatologia dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli. Il progetto è frutto dell’idea della ... (Continua)
02/07/2015 17:00:00 I benefici indotti dalla Ruta graveolens

La pianta che ferma il tumore al cervello
Una pianta mediterranea uccide le cellule maligne di un tumore cerebrale. Una ricerca effettuata da ricercatori della Seconda Università degli Studi di Napoli ha dimostrato che l’estratto acquoso della pianta Ruta graveolens è capace di uccidere cellule di glioblastoma risparmiando tuttavia le cellule neuronali non proliferanti.
“Il glioblastoma multiforme – spiega Luca Colucci-D’Amato, docente di Patologia generale del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Ambientali Biologiche della Seconda ... (Continua)

26/03/2015 11:53:00 Studio sugli effetti antitumorali del farmaco per il diabete

Tumori, passo avanti sulla metformina
La metformina è un farmaco ipoglicemizzante molto noto e utilizzato nel diabete di tipo 2 che negli ultimi anni sta richiamando crescente attenzione per la sua attività antitumorale, suggerita da una serie di studi.
Uno studio dell'Università di Genova ha scoperto che il farmaco impedisce alle cellule tumorali di assorbire gli zuccheri dal sangue, rallentando così la crescita della neoplasia. Lo studio, pubblicato su Cell Cycle, è partito dalla consapevolezza della necessità che ha il cancro ... (Continua)

  1|2|3|4|5

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale