Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 306

Risultati da 131 a 140 DI 306

11/10/2013 10:19:36 I due alimenti agiscono in maniera preventiva

Papaya e tè verde contro il diabete
Bersi una tazza di tè verde o gustarsi una papaya potrebbe avere effetti benefici e preventivi riguardo il diabete. A dirlo è uno studio condotto dal Centro di Eccellenza per la Biomedica e Biomateriali di Ricerca dell'Università delle Mauritius, stando al quale tè verde e papaya mostrerebbero effetti benefici sui livelli di glucosio nel sangue, su quelli della proteina C reattiva e sull'acido urico.
Lo studio, firmato dal prof. Theeshan Bahorun, ha preso in esame 77 pazienti con diagnosi di ... (Continua)

07/10/2013 Scoperto un meccanismo biologico che può aprire la strada a nuovi trattamenti

Nuove cure possibili per la sindrome del rene policistico
La narigenina, un componente degli agrumi, potrebbe esercitare un effetto positivo nella sindrome del rene policistico, patologia che obbliga alla dialisi. Ad affermarlo è uno studio pubblicato sul British Journal of Pharmacology.
La narigenina sembra in grado di regolare una proteina fondamentale per la formazione delle cisti: “questa scoperta è un passo importante per capire come controllare la malattia. Inoltre abbiamo dimostrato che l'ameba è uno strumento utile per diminuire i test ... (Continua)

03/10/2013 10:15:11 Migliore organizzazione dei pasti per scongiurare l'iperinsulinemia

Una buona colazione aumenta la fertilità
L'insulino-resistenza è uno dei maggiori fattori di rischio per la sindrome dell'ovaio policistico, condizione che scompagina il sistema ormonale femminile e l'ovulazione, riducendo di conseguenza anche la fertilità.
L'iperinsulinemia, infatti, provoca una produzione esagerata di androgeni che causano uno squilibrio degli ormoni correlati all'ovulazione e una crescita smodata dell'endometrio. Secondo uno studio israeliano, tuttavia, si può intervenire modificando questa situazione attraverso ... (Continua)

28/09/2013 Danni cerebrali scongiurati grazie a un po’ di zucchero

Il glucosio aiuta i neonati prematuri
Una piccola dose di glucosio potrebbe fare la differenza in caso di neonato prematuro. A dirlo è una ricerca pubblicata sulla versione online di Lancet da un gruppo di ricercatori dell’Università di Auckland.
Il bambino nato prima del termine va incontro a una serie di rischi per la sua salute. Uno di questi è il possibile insorgere di problemi a livello cerebrale causati da una condizione che viene definita ipoglicemia neonatale, tipica di queste prime fasi della vita extrauterina. Lo ... (Continua)

26/09/2013 Differenza di genere determinante nello sviluppo di malattie cardiache

Il cuore delle donne è più forte
Sarà anche più sensibile, ma di certo il cuore delle donne è più forte. Le statistiche sugli eventi cardiovascolari parlano chiaro, con una netta prevalenza degli uomini nei panni delle vittime.
Uno studio condotto da ricercatori della Stanford University School of Medicine ipotizza che il vantaggio biologico sia rappresentato da una maggiore capacità di resistenza all’insulina da parte femminile. La non corretta elaborazione dell’insulina porta infatti a complicanze di tipo cardiaco. I ... (Continua)

25/09/2013 Una farmaco per la psoriasi risulta utile in caso di diabete
Alefacept per il diabete di tipo 1
Per il trattamento del diabete di tipo1 potrebbe essere utilizzato Alefacept, un farmaco già in uso per la psoriasi. A dirlo è uno studio della Indiana University e del Riley Hospital for Children di Indianapolis, i cui ricercatori hanno studiato l’effetto del medicinale su questa forma di diabete.
Il diabete di tipo 1 è una patologia auto-immune. L’organismo aggredisce per errore le cellule pancreatiche che producono insulina determinando un deficit dell’ormone e il conseguente aumento del ... (Continua)
20/09/2013 11:58:25 Soluzione fisiologica più efficace degli steroidi

Mal di schiena, acqua e sale la soluzione più semplice
Davvero semplice la soluzione escogitata da un gruppo di ricercatori statunitensi per mettere a tacere il mal di schiena. Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Anesthesiology dal prof. Steven J. Cohen, infatti, basterebbe somministrare ai malcapitati una soluzione fisiologica a base di acqua e sale per ridurre i sintomi.
Il rimedio avrebbe più efficacia degli steroidi, spesso utilizzati per alleviare il dolore ma associati a rischiosi effetti collaterali, fra cui l'aumento dei livelli ... (Continua)

16/09/2013 Composto derivato da pianta tropicale contrasta il fungo

Una pianta contro la candida
Per debellare la candida albicans, temibile fungo responsabile della candidosi, potrebbe presto essere sperimentata l'efficacia di una pianta tropicale. A suggerirne l'uso è un team dell'Università di Stato del Kansas, che ha verificato l'efficacia di un composto da essa derivato.
Il fungo alberga in circa l'80 per cento delle persone, ma non per questo è meno pericoloso, dal momento che può causare una fastidiosa forma di micosi e infezioni orali, intestinali e genitali.
La micosi è ... (Continua)

13/09/2013 19:06:06 Promettenti risultati con gli inibitori SGLT2
Terapia del diabete di tipo 2
Il Diabete di tipo 2 è una malattia progressiva in cui nei primi tempi si riesce a gestire adeguatamente l'iperglicemia con un corretto stile di vita stile di vita ed usando un solo farmaco. Con il passare del tempo i pazienti spesso hanno bisogno di trattamenti che prevedono la combinazione di due o più farmaci per mantenere la glicemia sotto controllo. La metformina è generalmente considerato il farmaco da utilizzare per primo. Quando la metformina non è più in grado di svolgere ... (Continua)
05/09/2013 10:42:39 Una ricerca dimostra la possibilità teorica di sostituirla con la leptina

Diabete, sopravvivere senza insulina
Una ricerca italiana coordinata dal biologo Roberto Coppari ha dimostrato che vivere senza insulina può essere possibile. Come noto, l'insulina è un ormone prodotto dal pancreas che svolge un ruolo fondamentale nella regolazione dei livelli di glucosio. Quando la sua concentrazione non è sufficiente è necessario reintegrarla, così come avviene per i pazienti affetti da diabete mellito.
Si tratta però di una terapia non priva di complicazioni, soprattutto a livello cardiovascolare per gli ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale