Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 306

Risultati da 141 a 150 DI 306

16/07/2013 13:31:38 L'abbassamento dipende dai livelli di base

L'esercizio fisico non sempre migliora la glicemia
Non è detto che fare jogging, nuotare o pedalare faccia bene al nostro livello di glicemia. In realtà, l'eventuale abbassamento dipende dal livello di partenza. Il prof. Thomas Solomon dell'Università di Copenhagen spiega: “anche se un'attività aerobica moderata può migliorare il controllo glicemico, gli individui con un’iperglicemia di base hanno maggiori probabilità di non trarre benefici dall’attività fisica”.
Sulla rivista Jama Internal Medicine, il medico continua: “l'esercizio fisico ... (Continua)

09/07/2013 Nuovo sistema diagnostico basato sui livelli di glucosio

Lo zucchero fa scoprire il tumore
Il consumo di zuccheri nell'organismo potrebbe essere un valido indicatore della presenza di una neoplasia. Uno studio dello University College of London, infatti, ha messo a punto una nuova tecnica di imaging basata sulla tecnologia della risonanza magnetica per immagini che valuta i livelli di glucosio per stabilire o meno l'insorgenza di un cancro.
Lo studio, pubblicato su Nature Medicine, propone un'alternativa sicura e più semplice rispetto alle normali tecniche diagnostiche basate ... (Continua)

05/07/2013 19:50:55 Dubbi sulla sicurezza degli incretino-mimetici
Terapia del diabete
Un’incretina è un ormone rilasciato in circolo dall’intestino in risposta all’assunzione di cibo. Questo tipo di ormoni contribuiscono a regolare le concentrazioni di zucchero (glucosio) nel sangue. Si ritiene generalmente che l’incretina più importante prodotta dall’intestino umano sia il GLP-1 (glucagon-like peptide-1). Un incretino-mimetico è un tipo di farmaco che mima l’azione dell’incretina naturale GLP-1. Un'inchiesta-denuncia pubblicata sul British Medical Journal sostiene che ... (Continua)
27/06/2013 Spegnere il sistema immunitario per sconfiggere il diabete di tipo 1

Un vaccino per il diabete giovanile
Arriva un vaccino per battere il diabete, almeno quello di tipo 1. Uno studio della Stanford University School of Medicine si sta concentrando sulla realizzazione di un vaccino che agisca sul sistema immunitario allo scopo di disattivarne la reazione autoimmune alla base della patologia.
I risultati, pubblicati dal prof. Lawrence Steinman sulla rivista Science Translational Medicine, mostrano la possibile efficacia del trattamento per questo tipo di diabete insulino-dipendente che colpisce ... (Continua)

22/06/2013 15:17:17 E’ stata riscontrata negli anziani con diabete mellito
Associazione tra ipoglicemia e demenza

I pazienti anziani affetti da diabete mellito che sono andati incontro ad almeno un episodio ipoglicemico hanno un rischio aumentato d due volte di sviluppare una demenza rispetto a chi non ha mai sofferto di crisi ipoglicemiche. Allo stesso modo gli anziani con demenza hanno un rischio aumentato di avere episodi ipoglicemici. Questi i risultati di uno studio recentemente pubblicato s su JAMA Internal Medicine. «Molti studi suggeriscono che il diabete aumenta il rischio di disturbi ... (Continua)
13/06/2013 La pasta non è nemica della dieta

Carboidrati e indice glicemico, quali prediligere
Non è necessario rinunciare ai carboidrati per dimagrire in vista dell'estate. Molto meglio scegliere quelli giusti in base all'analisi dell'indice glicemico. Da questo punto di vista, i migliori sono quelli che vengono assimilati lentamente dal nostro organismo, come ad esempio la pasta, a condizione che sia di grano duro e venga cotta al dente.
Esperti nutrizionisti di tutto il mondo hanno stilato il primo Documento di Consenso internazionale sull'Indice Glicemico dei carboidrati, che ... (Continua)

24/05/2013 Scoperta relazione con una dieta ad alto carico glicemico

Il carico glicemico incide sul rischio di ictus
Uno studio condotto dell'Istituto Nazionale dei Tumori ha dimostrato un’associazione tra consumo di elevate quantità di carboidrati ad alto indice glicemico, come ad esempio il pane bianco, e il rischio di essere colpiti da ictus. Si tratta dello stesso tipo di associazione già identificata da un precedente studio dell'Istituto sul tumore alla mammella.
Una dieta ad alto carico glicemico non solo aumenta il rischio di cancro ma anche quello di altre malattie cronico degenerative: questo è il ... (Continua)

22/05/2013 12:04:06 Studio trova un nesso fra le due patologie

Apnee associate all’Alzheimer
Le apnee ostruttive sembrano correlate a un maggior rischio di insorgenza del morbo di Alzheimer. Lo dice una ricerca della New York University School of Medicine presentata nel corso dell’ultimo incontro dell’American Thoracic Society.
Non è ancora chiaro quale sia il rapporto fra le due patologie, se sia cioè l’Alzheimer nelle sue fasi precliniche a creare i problemi respiratori notturni o il contrario.
“È davvero la questione dell’uovo e della gallina – ha commentato il dottor Ricardo ... (Continua)

17/05/2013 Ma rimangono i disturbi mentali, bronchiti croniche, enfisema

La marijuana allontana il diabete
La marijuana come alleato per la lotta al diabete e ai chili di troppo? Pare proprio di sì stando ai risultati di una ricerca americana pubblicata sull'American Journal of Medicine. Gli scienziati dell'Università del Nebraska, dell'Harvard School of Public Health e del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston hanno verificato che i fumatori abituali di marijuana ingurgitano 600 calorie giornaliere in più rispetto alla media, un dato che tuttavia non li pone a rischio sovrappeso proprio ... (Continua)

16/05/2013 11:44:13 Troppo glucosio nella saliva mette a rischio i denti di notte

Una cena leggera per prevenire la carie
State leggeri se potete. È il consiglio lanciato dal Collegio nazionale dei docenti di Odontoiatria, i cui esperti ricordano come consumare una cena non troppo pesante aiuti a mantenere i denti in salute, oltre ad avere ripercussioni favorevoli sulla linea. Mangiare alimenti troppo ricchi di glucosio, infatti, aumenta le possibilità di comparsa della carie, nonostante la buona abitudine di lavare i denti prima di andare a letto.
I dentisti dell'Università La Sapienza di Roma e della Statale ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale