Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 306

Risultati da 241 a 250 DI 306

12/10/2009 Varianti genetiche rendono più efficaci le solfuniluree
I geni aiutano i farmaci anti-diabete
Il successo di una cura contro il diabete dipende da molti fattori, anche da quelli genetici. Un gruppo di ricercatori inglese, il Diabetes Research Group della University of Dundee (Scozia, Uk), ha individuato due varianti genetiche specifiche del gene CYP2C9 che contribuiscono a rendere fino a tre volte più efficaci i farmaci antidiabetici della classe delle solfuniluree nei diabetici di tipo 2.
I malati che non presentavano tale conformazione genetica, invece, rispondevano meno bene ... (Continua)
23/08/2009 Una dieta che dura nel tempo

Con il “Metodo Montignac” perdi peso mangiando
Un nuovo modo di intendere la dieta. Che si tratti di una novità è evidente anche dal fatto che l'autore non ha dato il nome di “dieta” ma di “metodo” alla ricetta proposta per perdere e mantenere il peso. A proporlo è il nutrizionista francese Michel Montignac, ex obeso e figlio di genitori obesi.
Contrario alle diete tradizionali, che "nel 95% dei casi" falliscono perché la persona recupera i chili persi appena riprende a mangiare normalmente, Montignac si è convinto che non esista alcun ... (Continua)

19/06/2009  Alcol pericoloso subito
L'alcol danneggia il cervello in 6 minuti, le donne di più
L'alcol viene assorbito dal cervello sei minuti dopo essere stato ingerito e inizia a provocare alcuni danni che, se il consumo è moderato e occasionale, sono completamente reversibili, mentre sono più duraturi se si è abituati ad alzare troppo frequentemente il gomito.
A scoprire la rapidità con cui l'alcol viene metabolizzato a livello cerebrale è stata una ricerca dell'Heidelberg University Hospital. Cronometro alla mano, hanno provato che bastano 360 secondi perché le cellule cerebrali ... (Continua)
10/06/2009 11:05:50 

I segnali per prevedere il diabete di tipo 2
Il diabete di tipo 2 potrebbe essere diagnosticato 3-5 anni prima della sua insorgenza, grazie ad alcuni segnali predittivi riscontrabili nel nostro organismo. Il corpo, infatti, comincia a cambiare già prima della comparsa della patologia: nei diabetici di tipo 2 si può riscontrare un'aumentata sensibilità all'insulina e un incremento della glicemia in periodo che va dai tre ai cinque anni prima della manifestazione evidente della malattia.
Quest'ipotesi è stata formulata in uno studio ... (Continua)

20/05/2009 

Rischio paralisi e obesità per chi esagera con la cola
Bere troppa Coca-Cola, Pepsi cola e altre bevande gasate a base di cola può condurre alla paralisi per un'estrema debolezza muscolare. Lo sostiene il dott.Moses Elisaf, dell'Università di Ioannina, in Grecia, che ha realizzato un'indagine scientifica su questo argomento pubblicata sull'International Journal of Clinical Practice e ripresa anche dal telegiornale dell'emittente inglese Bbc.
Responsabile di questo grave effetto del soft drink più diffuso al mondo sarebbe, per Elisaf, ... (Continua)

13/05/2009 

Trovate alla base del collo le staminali “brucia-grassi”
Scienziati italiani hanno scoperto cellule staminali che bruciano i grassi nel tessuto adiposo bruno (BAT), quello che si trova alla base del collo e che è deputato a consumare i lipidi e il glucosio. Il BAT è particolarmente abbondante nei neonati, ma è stato individuato anche negli adulti dal dott.Saverio Cinti e dai suoi colleghi dell'Università Politecnica delle Marche.
I risultati della ricerca italiana sono stati illustrati ad Amsterdam al congresso europeo sull'obesità, guadagnando ... (Continua)

23/03/2009 17:20:10 

Con gene Dna-Pk la pasta fa ingrassare
La pastasciutta, squisito alimento tipico della dieta mediterranea, può fare ingrassare se risulta attivo nell'organismo un particolare gene: il Dna-Pk (Dna-dependent protein kinase).
Alcuni esperimenti di laboratorio, condotti dall'Università di Berkeley (California, Usa), hanno dimostrato che i topi in cui tale gene veniva disattivato potevano ingerire grandi quantità di carboidrati senza ingrassare.
La scoperta scientifica, potrebbe dare l'avvio a una nuova strategia antiobesità, ... (Continua)

17/12/2008 

Senza pane e pasta rischi per la memoria
Il pane e la pasta costituiscono una delle basi della salutare dieta mediterranea. Danno piacere al palato e forniscono importanti nutrienti ed energia all'organismo.
Le ultime ricerche scientifiche indicano che fare a meno, nella propria alimentazione di questi carboidrati essenziali, può costituire un serio rischio per la memoria.
Dunque bisogna stare particolarmente attenti a eliminare il pane e la pasta nelle diete dimagranti, perchè potrebbe rimetterci la salute del nostro ... (Continua)

08/09/2008 

Il lavoro intellettuale fa ingrassare
Restare lunghe ore seduti davanti a un computer o a un libro, per studiare o lavorare, fa male alla linea.
I ricercatori canadesi dell'Universitè Laval in Quebec hanno osservato un campione di persone impegnate in attività intellettuali, sperimentando che alla fine di esse gli individui erano portati ad assumere molte più calorie di quelle effettivamente consumate.

Alcuni studenti sono stati invitati a svolgere per 45 minuti tre diverse attività: rilassarsi in poltrona, leggere e ... (Continua)

01/07/2008 
Test del prediabete inaffidabile nei bambini
Il test comunemente usato nello screening per l'individuazione dello stato di prediabete non e' assolutamente affidabile, almeno nei bambini. Ricercatori canadesi, guidati da Katherine Morrison, del Pediatrics Department alla McMaster University di Hamilton, Ontario, hanno presentato all'Endocrine Society's annual meeting, a San Francisco, un lavoro eseguito su un gruppo di 172 bambini obesi inseriti in un programma di controllo delle condizioni cliniche con la finalita' di una ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale