Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 306

Risultati da 271 a 280 DI 306

19/10/2005 
Emicrania e obesità
“Nella casistica nazionale”, dice il professor Pinessi, “si stima che il 20-30 % e cioè circa 3–5 milioni di emicranici sono obesi o in sovrappeso, tra questi anche coloro che hanno registrato un incremento del peso dovuto ai farmaci utilizzati nella profilassi dell’emicrania come i beta-bloccanti (propranololo) e i calcioantagonisti (la flunarizina)”.
Nell’emicrania con obesità vi è una stretta relazione biunivoca in pratica l’una favorisce l’altra. L’aumento del peso corporeo ... (Continua)
25/03/2005 

Un sorso di vodka al giorno leva il diabete di torno
Non solo un bicchiere di vino rosso a pasto, ma anche un po' di vodka, bevuta con moderazione può aiutare nella lotta contro il diabete, in particolare contro il diabete mellito di tipo 2, quello non insulino-dipendente.

Gli effetti benefici del superalcolico sono stati accertati dai ricercatori dell’Istituto di ingegneria biomedica del Consiglio nazionale delle ricerche di Padova, in collaborazione con i colleghi del Dipartimento di medicina sperimentale del Policlinico di ... (Continua)

10/03/2005 
Diabete: addio all'insulina con il trapianto di pancreas
Il trapianto cellulare di isole di Langerhans, parte del pancreas contenente le cellule che producono insulina, potrebbe dimostrarsi risolutivo per i malati di diabete di tipo 1. La tecnica, in sperimentazione in Canada da tre anni ed adesso utilizzata anche in Gran Bretagna si basa sul trapianto cellulare di isole di Langerhans, la parte del pancreas contenente le cellule che producono insulina.

L'intervento consiste nella donazione, da parte di una persone con accertata morte ... (Continua)
10/02/2005 
Erba ayurvedica indiana efficace contro il diabete
Secondo uno studio condotto negli Stati Uniti da ricercatori dell'Ohio State University, un'erba ayurvedica indiana, l'Oblonga Salacia, sarebbe in grado di avere effetti paragonabili a quelli dei farmaci utilizzati per i diabetici.
I ricercatori, coordinati da Hertzler di Steve, hanno condotto su adulti in buona salute quattro test di tolleranza somministrando l'erba sotto forma di bevanda. Ogni partecipante ha digiunato 10 ore prima di consumare la bevanda oggetto del ... (Continua)
08/02/2005 
Una nuova cura per l’acromegalia, causa del gigantismo
Da oggi un farmaco innovativo frutto della ricerca Pfizer, Pegvisomant, apre nuove prospettive al trattamento dell’acromegalia, una malattia rara ed invalidante, e offre una possibilità di cura anche per i pazienti che non rispondono ad altri schemi terapeutici.
Pegvisomant, nuovo trattamento per l’acromegalia, fa parte di una nuova classe di farmaci di origine ricombinante con un approccio profondamente innovativo. Il meccanismo con cui Pegvisomant svolge la sua azione ... (Continua)
01/10/2004 
Nuovo studio su terapie per i pazienti ipertesi (1)
Obiettivo delle terapie antipertensive è raggiungere in breve tempo i valori pressori normali proteggendo il paziente dagli eventi cardiovascolari. La terapia ottimale oggi deve quindi essere precoce, mirata e ritagliata sulle esigenze del singolo paziente. Significativa efficacia di valsartan nel rallentare l’insorgenza di diabete.
Al Congresso della Società Europea di Ipertensione a Parigi sono stati presentati i risultati dello studio VALUE con oltre 15.000 pazienti. I risultati ... (Continua)
09/09/2004 
Nuovo studio sull'efficacia dei farmaci anti-colesterolo
Recenti risultati degli studi Mercury I e Comets presentati al Congresso della European Association for the Study of Diabetes (EASD) dimostrano che, in pazienti con diabete di tipo 2 e dislipidemia, Rosuvastatina riduce in misura maggiore rispetto ad Atorvastatina uno dei più importanti fattori di rischio cardiovascolare: il colesterolo LDL (C-LDL).1
Lo studio MERCURY I, è uno studio in aperto, randomizzato a 16 settimane, per valutare l'efficacia nel raggiungere i livelli target di ... (Continua)
26/07/2004 
La caffeina fa male ai diabetici
Uno studio pubblicato nel gennaio 2004 da Annals of Internal Medicine e condotto, tra gli altri, da Frank Hu, professore associato presso la Harvard School of Public Health, su 125.000 pazienti per un periodo dai 12 ai 18 anni, forniva i dati più probanti fin qui ottenuti sui benefici del consumo di caffè come alimento protettivo nei confronti del diabete ed evidenziava come gli uomini che bevono sei o più tazze di caffé con caffeina al giorno possono ridurre il rischio di essere affetti da ... (Continua)
01/07/2004 
Il Disturbo da Iperattività e Deficit dell’Attenzione
ADHD è la sigla che indica il Disturbo da Deficit d’Attenzione e Iperattività. Una sindrome che in età evolutiva colpisce con inaspettata frequenza, eppure è ancora misconosciuta e, in Italia soprattutto, difficilmente diagnosticata.
Per questo AIFA onlus - Associazione Italiana Famiglie ADHD - ha fortemente voluto un incontro di approfondimento sul tema. L’obiettivo è fare chiarezza su un disturbo la cui incidenza sta assumendo dimensioni preoccupanti. “Si calcola che, solo In Italia, ... (Continua)
24/06/2004 
Nuovo studio su ipertensione e rischio cardiovascolare
Il più vasto studio sull’ipertensione mai eseguito su pazienti ad alto rischio di complicazioni cardiovascolari.
I risultati dello studio condotto su più di 15 mila pazienti sono stati discussi a Parigi al Congresso della Società Europea di Ipertensione.
In occasione del 14°Congresso della Società Europea di Ipertensione (Parigi 13-17 giugno), Novartis ha presentato i risultati dello studio VALUE (Valsartan Antihypertensive Long Term Use Evaluation), la più ampia indagine ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale