Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 806

Risultati da 271 a 280 DI 806

04/12/2013 13:16:27 L’amore borderline

Ti amo e ti odio
La relazione con una persona con tratti borderline di personalità inizia in modo travolgente, come un meraviglioso sogno d’amore, presto però il sogno diventa un incubo. 
Stare con un borderline (anche se esistono vari livelli di gravità del disturbo) significa vivere una relazione d’amore-odio, ossessiva, complicata ed instabile da cui, tuttavia diventa molto difficile uscire. 
A prescindere dalla sua durata, la relazione con un borderline rischia di avere un impatto destabilizzante ... (Continua)

02/12/2013 Effetto positivo nei confronti di bambini e adolescenti
Il talidomide aiuta in caso di Crohn
Il talidomide è irrimediabilmente legato alla triste vicenda dei bambini nati malformati alla fine degli anni cinquanta a causa dell'assunzione di questo farmaco, prescritto allora per alleviare la nausea in gravidanza.
Tuttavia, il medicinale continua ad essere studiato e rivela anche lati positivi. Una ricerca pubblicata su Jama da scienziati dell'Istituto per la salute materno-infantile di Trieste ha segnalato il potenziale effetto benefico del farmaco nei ... (Continua)
29/11/2013 12:25:29 Le donne affette dalla malattia a maggior rischio di complicanze

Il diabete aumenta il rischio di morte fetale
Essere diabetiche aumenta il rischio che si verifichi durante la gravidanza la tanto temuta morte fetale. A dirlo è uno studio della Newcastle University condotto in collaborazione con il South Tees NHS Trust e il Servizio sanitario nazionale inglese.
Secondo i dati pubblicati sulla rivista Diabetologia, una condizione preesistente di diabete pone le donne di fronte a un pericolo di morte del feto fino a 4,56 volte maggiore rispetto alle donne prive di questa condizione. Il diabete, ... (Continua)

28/11/2013 Oltre gli 80 chili non c’è alcun effetto

Pillola del giorno dopo, non funziona se pesi troppo
Il peso è una discriminante decisiva nella decisione di prescrivere la pillola del giorno dopo. Un peso corporeo superiore agli 80 chili, infatti, rende nullo qualsiasi effetto del farmaco, tanto che la Food and Drug Administration americana – l’ente che si occupa della regolamentazione dei medicinali – avrebbe deciso di far inserire nel foglietto illustrativo del farmaco questo avvertimento.
La stessa decisione è stata già presa dagli enti europei, che hanno imposto all’azienda francese ... (Continua)

27/11/2013 Prodotti tossici che contengono quantità elevate di ftalati

Pastelli killer ritirati dal mercato
Una vasta operazione della Guardia di Finanza ha portato al ritiro dal mercato di 140mila pastelli destinati a bambini di varie fasce d’età. L’operazione Scuola sicura attuata dalla Guardia di Finanza di Trento ha riguardato 800 negozi in tutta Italia e ha determinato il sequestro delle matite colorate provenienti dalla Cina e prive del marchio CE, dal contenuto tossico e pericoloso per la salute dei piccoli.
I pastelli sono risultati tossici in base alle analisi cliniche disposte dalle ... (Continua)

26/11/2013 11:47:52 Opzione per i pazienti affetti da sintomatologia severa

Gambe senza riposo, una speranza dagli oppioidi
Dolore, crampi notturni, formicolii, scatti involontari e, soprattutto, un desiderio irrefrenabile di muovere gli arti inferiori. È la “sindrome delle gambe senza riposo”, nota anche come Restless Legs Syndrome (RLS), una malattia neurologica cronica che compare di solito dopo i 40-45 anni e affligge il 5-10% della popolazione adulta, con un rapporto donne/uomini di circa 2:1.
Non esistono ad oggi cure risolutive ma solo farmaci in grado di attenuarne i sintomi; 4 pazienti su 10, tuttavia, ... (Continua)

25/11/2013 11:25:52 Il rischio di complicanze si abbassa di molto grazie a un'alimentazione sana

Mangiare frutta per una gravidanza senza problemi
La serenità in gravidanza è il desiderio di tutte le donne in attesa. L'assenza di complicazioni durante la gestazione e poi in fase di parto può essere influenzata anche dalle nostre azioni. Come? Innanzitutto non bere alcol e non fumare, e poi assumere comportamenti alimentari corretti.
Un team del King's College di Londra ha pubblicato uno studio sul British Medical Journal in cui analizza i vari fattori che incidono sulla gravidanza, ad esempio il mantenimento del giusto peso corporeo e ... (Continua)

25/11/2013 09:37:38 Fenomeno in aumento anche a causa della crisi economica

La carie nei bambini è un'emergenza
I denti dei bambini sono in pericolo. Il fenomeno della carie risulta in sensibile aumento negli ultimi anni, come dimostrano i dati pubblicati dal ministero della Salute, che ha presentato le Linee guida per la prevenzione della salute orale in età pediatrica.
L'aumento è pari al 15 per cento negli ultimi cinque anni, e la carie colpisce circa 120mila bambini fino a quattro anni e 250mila fino a dodici. Secondo gli esperti, ad aumentare il rischio sono innanzitutto i comportamenti non ... (Continua)

22/11/2013 17:25:51 Nuovo marcatore per identificare le donne a rischio
Preeclampsia
I disturbi ipertensivi in in gravidanza sono tra i principali fattori che possono determinare il decesso o disabilità nella donna o nel figlio. In particolare pre-eclampsia è il termine usato per indicare una condizione caratterizzata da ipertensione e proteinuria che può insorgere durante la gravidanza, mentre il termine eclampsia si riferisce solo a quei casi - per fortuna rari - in cui compaiono anche convulsioni. Potrebbe rivelarsi molto utile per identificare le donne a rischio di ... (Continua)
15/11/2013 La loro origine e i trattamenti più efficaci

Smagliature, è tempo di intervenire
Uno degli incubi peggiori per ogni donna, ma una minaccia anche per l'uomo. Parliamo delle smagliature, disturbo antiestetico che colpisce senza alcuna distinzione di razza o di età, con una leggera prevalenza nel sesso femminile. Le cicatrici, che provocano danni permanenti all'epidermide, appaiono più frequentemente su cosce e glutei, ma possono colpire anche altre zone del corpo, ad esempio braccia e pancia. Per le donne, poi, la zona più delicata è quella del seno, che in ragione della sua ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale