Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 806

Risultati da 381 a 390 DI 806

27/09/2012 16:51:30 Prime linee guida italiane sulla malattia

Arrivano le linee guida sul melanoma
Ecco le linee guida italiane sul melanoma. Le linee guida clinico-organizzative, elaborate dall’Agenzia per i Servizi Sanitari Nazionali (Agenas) in collaborazione con gli Istituti Regina Elena e San Gallicano, rappresentano uno strumento concreto per orientare i medici e indirizzarli nella gestione della malattia.
Il melanoma cutaneo ha un incidenza in Italia di 14,3 casi per 100.000 uomini e 13,6 casi per 100.000 donne (dati AIRTUM), ed è al terzo posto per numero di nuovi casi nella ... (Continua)

24/09/2012 11:48:30 Intervento su un feto affetto da teratoma orale
Vincere il cancro prima di nascere
Ha dovuto combattere contro un tumore ancora prima di nascere. È l'incredibile storia di Leyna Mykaella Gonzalez, una bambina di 2 anni che vive in Florida e che nel grembo materno aveva sviluppato un teratoma fetale orale, dal quale è stata liberata nel maggio del 2010 da un'équipe del Jackson Memorial Hospital di Miami.
La presenza del tumore emerse nel corso di una delle consuete ecografie di controllo che si effettuano nel corso della gravidanza. Il feto mostrava un teratoma orale già di ... (Continua)
13/09/2012 09:40:29 Linee guida: prevenzione, svezzamento e diagnosi precoce

Bambini sovrappeso e obesi: stiamo più attenti
A quanto riportano i dati dell’Organizzazione Mondiale della Sanità l’incidenza del diabete e dell’obesità nei bambini è triplicata negli ultimi vent’anni in Europa rasentando l’epidemia.
Nello studio “Okkio alla Salute del Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione della Salute” dell’Istituto Superiore di Sanità condotto in Italia nel 2012 su 42.155 bambini tra gli 8 e i 9 anni, si afferma che il 22,9% di loro è in sovrappeso e l’11,1% è obeso. In particolare, nel Veneto, ... (Continua)

06/09/2012 11:32:53 Test non invasivo per individuare la trisomia 21

Esame del sangue rintraccia le anomalie genetiche del feto
Un semplice esame del sangue può rintracciare le anomalie cromosomiche del feto senza dover ricorrere all'amniocentesi. Recentemente approvato da Swissmedic, l'istituto elvetico per gli agenti terapeutici, viene proposto da pochi giorni in Svizzera il Praenatest. “Si tratta di un test che permette, in modo assolutamente non invasivo, di individuare se nel feto è presente una anomalia cromosomica: la trisomia del cromosoma 21 dalla quale dipende la sindrome di Down”, spiega Giuditta Filippini ... (Continua)

10/08/2012 E rende la madre più attenta e sensibile

Il parto naturale fa bene al cervello del bambino
Grazie al parto naturale, i livelli di una proteina importantissima per lo sviluppo cerebrale aumentano. Ciò non si verifica se si adotta il cesareo. A scoprirlo è una ricerca dell'Università di Yale pubblicata su PLoS One.
Lo studio, effettuato su cavie, ha analizzato l'effetto di diversi tipi di parto sui livelli di una specifica proteina, la Ucp2, nota per il suo ruolo nello sviluppo neuronale dell'ippocampo, l'area del cervello preposta al mantenimento della memoria a lungo e breve ... (Continua)

07/08/2012 Due studi sfatano un luogo comune sulle donne in attesa

Con la gravidanza il cervello rimane in forma
Perdite di memoria e di concentrazione durante la gravidanza? Due diversi gruppi di ricerca rispondono di no. La prima ricerca, dell'Università Carlos Albizu di Miami, dimostra che le donne che hanno appena partorito totalizzano in realtà punteggi molto alti nei test mnemonici visuo-spaziali, quegli esperimenti che valutano la capacità di concentrarsi e di immagazzinare le informazioni.
I ricercatori americani hanno analizzato 35 neo-mamme di bambini con età compresa fra i 10 e i 24 mesi e ... (Continua)

07/08/2012 Benefici sia per la mamma che per il bambino

Il salmone fa bene alla gravidanza
Mangiare pesce, soprattutto salmone, durante la gravidanza aumenta i livelli di acidi grassi omega 3 nel latte materno. Lo dice uno studio dell'Università di Reading pubblicato sul Journal of Nutrition, sottolineando l'importanza degli omega 3 per la crescita del bambino.
Tuttavia, i ricercatori hanno anche scoperto che il salmone ha un altro effetto, stavolta non positivo, ovvero l'abbassamento della quantità di immunoglobuline, un anticorpo che protegge i piccoli dalle infezioni. Per ... (Continua)

06/08/2012 La gravidanza muta la flora batterica per supportare il feto

I batteri nocivi aiutano il feto in gravidanza
Nel corso della gravidanza, l'organismo materno va incontro a una serie di modificazioni atte a garantire la sopravvivenza e il corretto sviluppo del feto. Fra queste, da segnalare il cambio a carico della flora batterica intestinale che punta a una modificazione del metabolismo della donna per aiutare il feto a crescere.
Uno studio americano della Cornell University, pubblicato su Cell, ha rivelato che fra i microrganismi più importanti per la crescita del feto ci sono alcuni batteri che in ... (Continua)

01/08/2012 10:35:02 Bambin Gesù e Policlinico Gemelli per una nuova fase della chirurgia perinatale

Nasce Exit per i parti a rischio
Dai primi mesi della gravidanza al momento della nascita, un percorso assistenziale del tutto nuovo in Italia parte a Roma per salvare la vita e il futuro ancor prima del primo vagito. L'esperienza e la competenza di due strutture sanitarie di rilievo internazionale unite per salvare, con un intervento chirurgico prima del distacco del cordone ombelicale, quei bambini che vengono al mondo in condizioni cliniche così complesse da vederne compromessa la stessa vita.
Nasce con questo ... (Continua)

09/07/2012 Il risultato apre la strada a nuovi metodi di diagnosi prenatale

Mappato il Dna di un feto grazie al sangue materno
Un giorno potremo dire addio all'amniocentesi e agli altri esami per la diagnosi prenatale caratterizzati da un certo grado di invasività. Un team dell'Università di Stanford, negli Stati Uniti, è riuscito infatti a mappare il Dna di un feto basandosi esclusivamente su un prelievo di sangue materno.
In caso di diagnosi precoce di malattie genetiche, i medici potrebbero anticipare i trattamenti necessari per la sopravvivenza del bambino. I ricercatori californiani hanno analizzato le cellule ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale