Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 806

Risultati da 421 a 430 DI 806

09/02/2012 15:52:55 È possibile evitare parto prematuro e danni al bambino

Curare un tumore al seno si può in gravidanza
Anche le donne in gravidanza possono curare un tumore al seno utilizzando sia tecniche chirurgiche sia mediche, evitando accuratamente parti prematuri portando a termine la gravidanza. È ciò che è stato pubblicato sulla rivista The Lancet in cui si riporta un lavoro scritto da Frederich Amant del Breast Cancer Center al Leuven Cancer Institute della Katholieke Universiteit Leuven in Belgio, egli rileva l’importanza di una diagnosi tempestiva: “La diagnosi tardiva - ha detto - è tendenzialmente ... (Continua)

02/02/2012 L'Ulipristal ha effetti positivi sul sanguinamento uterino

La pillola del giorno dopo per ridurre i fibromi
L'Uliprista, il farmaco noto come pillola del giorno dopo, avrebbe effetti positivi sui fibromi, i tumori benigni che si formano sulla parete dell'utero. Lo assicurano due studi pubblicati entrambi sul New England Journal of Medicine.
Stando ai dati, almeno il 25 per cento delle donne mostra sintomi abbastanza gravi da giustificare un trattamento. I sintomi associati ai fibromi sono anemia, costipazione, gonfiore, infertilità; si registra inoltre un aumento delle probabilità di aborto ... (Continua)

30/01/2012 Il virus è molto più diffuso nel sesso maschile

Il virus HPV nell'uomo
L'Hpv non è un fattore di rischio esclusivamente femminile, anzi. Il papillomavirus umano, noto per essere alla base dell'insorgenza del tumore dell'utero, sarebbe in realtà molto più comune fra gli uomini, rappresentando un fattore di rischio importante per i tumori della testa e del collo.
A dirlo è una ricerca appena pubblicata sul Journal of American Medical Association (JAMA) su un campione di 5500 persone fra i 14 e i 69 anni. Lo studio dell'Ohio State University Comprehensive Cancer ... (Continua)

19/01/2012 Le proteine Foxa rendono gli uomini più suscettibili alla neoplasia

Tumore al fegato, ecco perché gli uomini sono più a rischio
Il tumore del fegato colpisce in prevalenza gli uomini, ma per quale motivo? Lo spiega una ricerca pubblicata sulla rivista Cell da un team dell'Università della Pennsylvania guidato dal genetista Klaus Kaestner.
Finora erano rimasti oscuri i meccanismi molecolari per i quali gli androgeni promuovono il cancro epatico al contrario degli estrogeni che lo prevengono. I ricercatori americani hanno scoperto che la differenza dipende dal modo in cui alcune proteine regolatrici della ... (Continua)

18/01/2012 Rischi, prevenzione e cura

Le intossicazioni da monossido di carbonio
Nei periodi invernali, in particolare in caso ondate di freddo eccezionale o in mancanza di mezzi adeguati di riscaldamento, aumenta la necessità di riscaldare gli ambienti e con essa il rischio di avvelenamento da monossido di carbonio (CO), un gas altamente tossico, inodore, incolore, insapore, non irritante e quasi impercettibile.
Si tratta di un’intossicazione prettamente stagionale causata dalla “cattiva” combustione di carburanti contenenti carbonio che si genera all’interno di ... (Continua)

13/01/2012 Attenzione agli effetti collaterali dei fitoterapici
Mamme in attesa non usate queste erbe
In Italia i prodotti erboristici sono praticamente disponibili ovunque, classificati come integratori dietetici. Sono circa 900 piante che tutti possiamo comprare, magari semplicemente perché ci ha consigliato un’amica.
Invece bisogna ricordare che le erbe contengono dei principi attivi che possono dare effetti collaterali e che bisogna conoscere bene prima di utilizzarle.
Alcune di queste erbe è assolutamente sconsigliata alle donne in gravidanza.

L’AGNOCASTO, ... (Continua)
10/01/2012 Il consumo di pesce correlato con uno sviluppo cerebrale migliore del feto

Gravidanza, più pesce per un bimbo più sano
Il pesce è un toccasana, anche per chi ancora deve nascere. Lo affermano due diversi studi, l'ultimo dei quali, pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, dimostra che i bambini nati da donne che avevano consumato più pesce durante la gravidanza riportavano migliori risultati nei test di intelligenza verbale, delle abilità motorie sottili e del comportamento prosociale.
I risultati sono frutto dello studio NUTRIMENTHE, finanziato dall'Unione Europea. I ricercatori hanno ... (Continua)

09/01/2012 La depressione grave in casi estremi migliorerebbe con una stimolazione profonda

Dagli elettroshock all’impianto di un pacemaker stimolatore
Per l’Istituto Superiore di Sanità la depressione colpisce il 10% della popolazione italiana, mentre nel mondo l’OMS ci dice che sono 121 milioni le persone affette da questo disturbo. In termini di anni vissuti da ammalato (Years Lived with Disability o YLD) è la malattia numero uno al mondo e nella classifica delle malattie che più accorciano la vita viene al 4° posto. Il suo peso, però, è destinato ad aumentare: per il 2020 si stima che salirà al 2° posto considerando tutta la popolazione ... (Continua)

05/01/2012 Nel sangue materno la chiave per scoprire il sesso del bambino

Di che sesso è? Nuovi test per soddisfare la curiosità
Stop alle attese per i genitori impazienti. Nuovi test soddisferanno presto la curiosità delle neo-mamme e dei neo-papà. La prima soluzione arriva dalla Corea dove un gruppo di ricercatori ha realizzato un test in grado di individuare il genere del bambino già dopo alcune settimane dal concepimento.
Gli scienziati dell'Università di KwanDong, a Seoul, hanno descritto i dettagli del nuovo test sulle pagine della rivista FASEB Journal. La chiave sta nella combinazione di due enzimi ... (Continua)

02/01/2012 Temperature troppo alte mettono a rischio il feto

In gravidanza meglio cercare il fresco
Il caldo, si sa, è uno dei fastidi tipici della gravidanza, ma che potesse rappresentare un vero e proprio pericolo lo svela una recente ricerca australiana. Lo studio epidemiologico della Queensland University of Technology di Brisbane, infatti, ha evidenziato un nesso causale fra temperature elevate e aumento del tasso di mortalità neonatale e di parti pre-termine.
Adrian Barnet, che ha firmato lo studio pubblicato sull'American Journal of Epidemiology, e il suo team hanno analizzato per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale