Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 806

Risultati da 531 a 540 DI 806

01/06/2010 Le cellule sembrano in grado di riparare i danni cardiaci

Le staminali del sacco amniotico fanno bene al cuore
Un'altra categoria di cellule staminali, stavolta ricavate dalla membrana amniotica, si è rivelata in grado di riparare danni al cuore causati da infarti. Lo sostiene una ricerca giapponese pubblicata sulla rivista specializzata Circulation Research: Journal of the American Heart Association.
I ricercatori hanno utilizzato le cellule staminali provenienti dalla membrana amniotica, la parte interna del sacco che protegge il feto durante la gravidanza. L'autore dello studio, il dott. ... (Continua)

20/05/2010 Terapie naturali per il benessere delle gambe

Come ridurre gli effetti delle flebopatie
Gambe gonfie o pesanti, sensazione di prurito, crampi notturni agli arti inferiori non sono semplici fastidi, ma i sintomi più diffusi e sottovalutati dell’insorgere di una malattia venosa. Le flebopatie ormai interessano oltre 20 milioni di italiani e arrivano a colpire 1 adulto su 2 oltre i 50 anni (fonte: Ansa).
Tra le donne, a esserne soggette sono più del 50%: una netta predominanza rispetto agli uomini (1 su 3) per una malattia che comporta non pochi disagi, specie con l’arrivo della ... (Continua)

11/05/2010 11:12:10 Arriva la nuova generazione di trattamenti per il corpo

Radiofrequenze 3D per gli inestetismi
La lotta agli inestetismi cutanei può ora contare sulla terza generazione di radiofrequenze esapolari approdata da pochi mesi in Italia.
Risultato della più avanzata ricerca della bioingegneria l’innovativa tecnica si chiama Endymed e agisce direttamente sui meccanismi cellulari con impulsi di radiofrequenze (RF) di terza generazione che risolvono in 3d dall’esterno – con un manipolo fatto scorrere sulla cute – problemi di pelle. Senza bisturi, aghi e cannule e senza sofferenza. ... (Continua)

21/04/2010 Un volume per promuovere la ricerca contro il tumore al seno

Sconfiggere il cancro al seno e ricominciare a vivere
Il cancro al seno si può sconfiggere, e tante donne italiane lo hanno già fatto. Sono oltre 400 mila, infatti, le donne sopravvissute alla neoplasia al seno, e fra queste 500 hanno anche avuto la gioia di avere un figlio con una gravidanza naturale, un'eventualità fino a poco tempo fa ritenuta pericolosa per le donne perché avrebbe potuto aumentare il rischio di recidiva. Oggi invece la maggior parte dei medici ha riabilitato la gravidanza successiva a un tumore al seno.
Altre 100 donne ... (Continua)

13/04/2010 Ricerca italiana dimostra il passaggio diretto, essenziale per il cervello

Gli ormoni tiroidei materni si trasmettono al feto
Dalle prove indirette alla dimostrazione in vivo del passaggio degli ormoni tiroidei dalla madre al feto durante la gravidanza. È il risultato di una ricerca portata avanti da un team di scienziati italiani guidati dal prof. Pontecorvi, Ordinario di Endocrinologia all’Università Cattolica di Roma.
Fino a oggi, infatti, vi erano solo evidenze indirette del passaggio degli ormoni tiroidei dalla madre al feto attraverso la placenta durante la gravidanza. Tale evento è molto importante perché ... (Continua)

12/04/2010 Studio conferma gli effetti dei flavonoidi da estratto di foglie di vite rossa

Dalle foglie di vite rossa un aiuto contro la cellulite
In ansia per la prova costume ormai imminente? Tranquille, la natura può darvi una mano. Secondo una recente ricerca, infatti, gli estratti delle foglie di vite rossa aiutano a combattere la cellulite. La cellulite è un inestetismo a carico dell’ipoderma, il tessuto di natura adiposa situato sotto la pelle, che riguarda l’80-90% della popolazione femminile. Si manifesta come conseguenza delle degenerazione dell’ipoderma dovuta ad alterazioni del microcircolo che vanno a incidere sulle sue più ... (Continua)

09/04/2010 Un componente della plastica, il bisfenolo, può provocare la patologia
Endometriosi, la plastica come fattore scatenante
Una ricerca italiana sull'endometriosi punta il dito contro il bisfenolo, uno dei componenti della plastica. “Il Bisfenolo A ed interferenti endocrini simili, se somministrati nel primo periodo di gravidanza, provocano l’endometriosi”.
Lo annuncia il Prof. Pietro Giulio Signorile, presidente della Fondazione Italiana Endometriosi Onlus (FIE), che ha presentato i dati della scoperta nel corso del Congresso Internazionale “Interferenti Endocrini: Endometriosi e Infertilità. Al Congresso, ... (Continua)
07/04/2010 A Bari somministrata la prima pillola abortiva dopo l'entrata in commercio

Ru486, cade il tabù italiano
È il Policlinico di Bari ad aver utilizzato per la prima volta la pillola Ru486 da quando la stessa è entrata in commercio in Italia. Negli ultimi tre anni, così come avveniva in altre città italiane, l'ospedale pugliese aveva somministrato la pillola abortiva acquistandola dalla Francia.
La paziente in questione è una ragazza di 25 anni che ha deciso nei giorni scorsi di interrompere la gravidanza e di optare per il trattamento farmacologico, evitando così ... (Continua)

31/03/2010 Equipe di chirurghi interviene su una ragazza affetta da sindrome di Rokintansky
Creata una vagina grazie a un tratto di intestino
Un intervento unico al mondo regala a una ragazza di 18 anni una nuova vita. È successo a Torino, all'ospedale Molinette, dove un team di chirurghi ha messo a segno un eccezionale intervento di chirurgia ricostruttiva su una giovane paziente con la sindrome di Rokintansky, una rara patologia femminile che comporta l'assenza alla nascita degli organi genitali o di una parte di essi.
Nel caso specifico, la ragazza era priva di vagina e istmo uterino, ma con il corpo dell'utero e le tube; gli ... (Continua)
02/03/2010 Tecnica innovativa esclude il ricorso ad iniezioni

Scleroterapia naturale per gambe più belle
Per quanto levigate, tornite ed armoniose, le gambe vanno incontro ad un inestetismo diffuso: i capillari visibili. Conosciuti anche con il nome di teleangectasie rappresentano un problema che interessa quasi il 70 per cento della popolazione femminile adulta, in alcuni casi già a partire dai 30 anni. Tra le soluzioni possibili, c’è l’utilizzo di sclerosanti, ovvero sostanze che, attraverso delle iniezioni mirate, arrivano a chiudere il capillare riportando la gamba al suo colore naturale. ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale