Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 597

Risultati da 101 a 110 DI 597

03/11/2014 16:11:00 Fino ai 2 anni cercare di evitare gli stimoli virtuali

Come limitare l'uso della tecnologia nei bambini
Meglio l'interazione umana, almeno fino al secondo anno di vita. I pediatri dell'American Academy of Pediatrics indicano in questo limite minimo la soglia oltre la quale non andare nel rapporto fra tecnologia e bambini, sempre più stimolati da tablet, smartphone e computer vari.
Superati i due anni, l'utilizzo può essere previsto per una o due ore al giorno considerando anche la televisione, ma sempre con la supervisione dei genitori.
Sono d'accordo anche i pediatri italiani della ... (Continua)

30/10/2014 11:33:00 Le opzioni per bambini e adolescenti

Prevenzione della tubercolosi e vaccino antipneumococco
Meno di 10 casi per 100 mila abitanti, questo il tasso di incidenza della tubercolosi, diffuso dal Ministero della Salute, che pone l’Italia tra i paesi a basso rischio endemico.
Ma la tubercolosi (TB) è ancora oggi, nel mondo, la seconda causa di morte tra le malattie infettive dopo l’HIV e, secondo l’OMS, ogni anno colpisce 530 mila bambini e ragazzi al di sotto dei 15 anni di età.
Le nuove Linee guida per la prevenzione, diagnosi e terapia della TB in età pediatrica, discusse durante ... (Continua)

29/10/2014 16:44:56 Allo studio nuova tecnologia per la diagnosi precoce del cancro

Google in cerca di tumori
Google è sempre più interessata al mondo della ricerca medica. Qualche tempo fa è uscita la notizia della sua collaborazione con la casa farmaceutica Novartis per lo sviluppo di lenti a contatto da utilizzare per il controllo dei livelli di glicemia nel sangue.
La stessa divisione del colosso di Mountain View – Google X – sta cercando ora di sviluppare una nuova tecnologia basata sulle nanoparticelle per la diagnosi ultra-precoce di tumori, infarti e ... (Continua)

16/10/2014 12:35:00 Nuova indicazione per il trattamento del carcinoma metastatico della prostata
Abiraterone cura il cancro della prostata
Il farmaco Abiraterone è la nuova opzione terapeutica per tutti i malati di cancro alla prostata metastatico e resistente alla castrazione.
Il carcinoma prostatico resistente alla castrazione (CRPC) è un carcinoma prostatico in progressione nonostante la terapia ormonale classica. La fase metastatica rappresenta uno stadio ancor più avanzato della malattia, caratterizzato da una cattiva prognosi e mortalità elevata. La sede di metastasi più frequente è l’osso (circa il 90% dei pazienti), ... (Continua)
15/10/2014 11:14:00 Alcuni propongono anche il Tso per le mamme in difficoltà

Un software per la depressione post-partum
Trattamento sanitario obbligatorio per quelle donne che vivono il disagio della maternità. È questa la proposta dei ginecologi italiani della Sigo in seguito agli ultimi casi di infanticidio registrati in Italia.
Si tratta di una procedura da applicare solo in casi gravi, che secondo i dati potrebbero riguardare almeno 1000 donne l'anno. Stando al contenuto della proposta presentata al ministro della Salute, le donne che mostrano sintomi preoccupanti dovrebbero essere seguite da un'équipe ... (Continua)

10/10/2014 14:50:00 Contenere la diffusione dell'infezione in attesa di un vaccino

Infezioni da Clamidie, fondamentale la prevenzione
In attesa che siano disponibili i primi vaccini mirati, la sola strada percorribile per fronteggiare e contenere la diffusione tra i giovani di età compresa tra i 20 e 26 anni dell’infezione da Clhamidia trachomatis è l’attivazione di uno screening dei ragazzi nell’ultimo anno della scuola media superiore.
Una scelta che permetterebbe di diagnosticare molti casi prima che si cronicizzino e, al tempo stesso, di diffondere tra i giovani una maggiore sensibilità e cultura della protezione nei ... (Continua)

08/10/2014 11:34:00 Disturbo caratterizzato da secchezza delle fauci

Xerostomia, la sindrome della bocca secca
Molte persone soffrono di xerostomia. La parola non vi dirà niente, ma si può facilmente tradurre in termini popolari con “sindrome della bocca secca”. Il disturbo – chiamato anche iposcialia – è caratterizzato da insufficiente secrezione salivare ed è spesso legato all'assunzione di una terapia farmacologica prolungata.
L'incidenza del disturbo è elevatissima – riguarda infatti una persona su quattro – ma il problema viene spesso posto in secondo piano dagli stessi soggetti che ne sono ... (Continua)

06/10/2014 17:00:00 Stribild, monopillola 4 in uno con inibitori dell'integrasi

Nuova terapia per la gestione dell’Hiv
È finalmente rimborsato in Italia Stribild, il nuovo regime terapeutico che in una sola compressa, da assumere una volta al giorno, comprende i quattro farmaci necessari a combattere il virus dell’HIV: tenofovir disoproxil fumarato, emtricitabina, elvitegravir e cobicistat, quest’ultimo non come antivirale ma come potenziatore e stabilizzatore del vero elemento innovativo di questa combinazione, ovvero l’inibitore dell’integrasi elvitegravir. Si tratta di un’importante conquista per i pazienti, ... (Continua)

04/10/2014 13:54:00 L'influenza stagionale fa più morti degli incidenti stradali

Quando l'influenza diventa killer
8.000 morti l'anno. Un dato che molti di noi potrebbero attribuire a qualche misterioso virus. In realtà si tratta della comune influenza stagionale, che causa il doppio di morti rispetto agli incidenti stradali e quasi 8 volte quelli per Aids.
Tuttavia, se l'impressione comune che riguarda una malattia come l'Aids è di estremo pericolo, l'influenza è accolta invece come una sorte di fastidio inevitabile durante la stagione fredda.
Gli esperti della Società Italiana di Igiene, riuniti a ... (Continua)

03/10/2014 11:51:12 Piccole differenze, ma la sopravvivenza non cambia
Stessa efficacia di valvole aortiche biologiche o meccaniche
Uno studio svolto presso il Mount Sinai Hospital di New York pubblicato su Jama ha confrontato l'efficacia di una sostituzione valvolare aortica con bioprotesi rispetto a quella con dispositivi meccanici, concludendo che non ci sono differenze in termini di sopravvivenza.
Il campione di 4.253 pazienti fra i 50 e i 69 anni coinvolto nella ricerca ha evidenziato la stessa sopravvivenza e la stessa incidenza di ictus sia in un caso che nell'altro. Le bioprotesi aumentano tuttavia il rischio di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale