Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 597

Risultati da 151 a 160 DI 597

19/02/2014 17:19:41 Il THC protegge l'organismo dai danni del virus

La marijuana «stordisce» l'Hiv
Secondo una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Aids Research and Human Retroviruses, la marijuana potrebbe aiutare i soggetti infettati dall'Hiv. Stando ai risultati dello studio condotto dai ricercatori del Louisiana State University Health Sciences Center di New Orleans, il principio attivo della droga, il THC, avrebbe come effetto di proteggere le cellule T e il tessuto critico immunitario nell'intestino dai danni provocati dal virus.
Lo studio è stato condotto su modello animale, ... (Continua)

18/02/2014 14:40:06 Trattamento personalizzato per combattere l'Hiv

Aids, la cura più adatta grazie a un computer
Laddove non arriva ancora la ricerca medica, potrebbe arrivare invece la tecnologia. Un gruppo di ricercatori dello University College di Londra e della Rutgers University si sono serviti di un supercomputer dotato di 5mila nuclei elaborativi per comprendere a fondo le particolarità genetiche del virus dell'Hiv, e come esso si relazioni all'organismo che lo ospita. Questo approccio potrebbe favorire la messa a punto di una terapia farmacologica ultra-personalizzata, dall'efficacia quindi ... (Continua)

15/02/2014 Effetti negativi anche dal fumo passivo

Col fumo anche la salute mentale è a rischio
Il fumo non fa male soltanto al fisico, ma può indurre anche problemi di natura mentale. Una ricerca pubblicata sul Journal of Psychological Medicine da un team della Washington University School of Medicine ha sottolineato infatti i vantaggi per la nostra salute mentale derivanti dalla decisione di smettere di fumare.
La prima autrice dello studio, Patricia Cavazos-Rehg, commenta: “i clinici tendono a soprassedere sulle abitudini al fumo dei pazienti, e a trattare come casi a sé patologie ... (Continua)

13/02/2014 12:07:03 Reazioni emotive catalogate da un software

Un algoritmo legge le emozioni
Nessun luogo è lontano. Ormai le nuove tecnologie ci consentono di raggiungere ogni luogo del pianeta, ma c’è un luogo che da sempre è considerato quello più irraggiungibile: l’animo umano.
È così difficile entrare in contatto col mondo emozionale delle persone, o almeno lo era! Già, perché a quanto pare neppure lo spazio smaterializzato dei sentimenti è ormai così intangibile e privato, e ciò grazie allo sviluppo e all’evoluzione delle cosiddette tecnologie dell’interpretazione delle ... (Continua)

11/02/2014 10:13:33 Possibili target terapeutici per la cura di alcuni linfomi
Scoperte nuove proteine associate allo sviluppo dei linfomi
I ricercatori dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano in collaborazione con il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano hanno identificato nuove proteine utili per comprendere le cause e le modalità di crescita di un raro linfoma, l’effusione linfomatosa primaria, conosciuta con l’acronimo PEL (“primary effusion lymphoma”).
PEL si presenta nelle cavità corporee come la pleura, il peritoneo o il pericardio, in assenza di una vera e propria massa tumorale. Analizzando in laboratorio le ... (Continua)
02/02/2014 10:38:56 Gli estratti della pianta ostacolano la replicazione dell'Hiv

Hiv sconfitto dai gerani
Una delle piante più diffuse sui balconi di mezzo mondo potrebbe rivelarsi un ottimo alleato nella lotta all'Hiv. Parliamo del geranio, in particolare della varietà Pelargonium sidoides, i cui estratti sembrerebbero in grado di ostacolare la diffusione dell'Hiv.
A studiarne le qualità sono stati i ricercatori tedeschi dell'Helmholtz Zentrum München, che hanno pubblicato su Plos One gli esiti del loro studio. Il coordinatore della ricerca Markus Helfer e i suoi colleghi hanno analizzato a ... (Continua)

22/01/2014 09:45:52 Il vaccino italiano punta a neutralizzare la proteina p17

Aids, il vaccino AT20 supera i primi test
Sono buoni i primi risultati fatti registrare dal vaccino AT20 contro il virus dell'Hiv. Il vaccino è di tipo terapeutico ed è diretto alla creazione di anticorpi in grado di neutralizzare la tossicità della proteina p17 del virus Hiv.
Il team diretto dal prof. Arnaldo Caruso, direttore della Sezione di Microbiologia dell'Università di Brescia, lo ha somministrato cinque volte nell'arco di cinque mesi a un gruppo di volontari sieropositivi già trattati con terapia antiretrovirale.
Lo ... (Continua)

16/01/2014 10:19:16 Il monito dei pediatri: non affollate i Pronto Soccorso

La gestione dell'influenza nei bambini
Migliaia di italiani, bambini soprattutto, hanno presentato Sindromi influenzali o ILI (Influenza Like Illness) durante le festività di Natale e di Capodanno. In realtà, fino ad oggi, si è trattato di patologie causate per lo più da virus respiratori diversi da quelli influenzali: i virus influenzali stanno comparendo, con frequenza sempre maggiore, solo in quest’ultima settimana e il raggiungimento del picco di malattia è previsto tra la fine di gennaio e il mese di febbraio.
Nonostante ... (Continua)

08/01/2014 15:34:52 I ritardanti di fiamma aumentano il rischio della neoplasia

Il ruolo dei PBDE nel cancro alla tiroide
Un team di ricercatori dell'Università di Yale ha associato l'esposizione ai ritardanti di fiamma a un maggior rischio di cancro alla tiroide. Gli eteri di difenile polibromurato (PBDE) sono sostanze chimiche contenute in moltissimi prodotti di uso comune come smartphone, tablet, computer, televisori, forni a microonde, materassi e tanti altri. Servono a evitare che i prodotti che utilizziamo prendano improvvisamente fuoco magari a causa di una temperatura di esercizio troppo ... (Continua)

03/01/2014 14:31:00 Ritorno di fiamma dell'infezione che sembrava eradicata

L'Aids ricompare nei “pazienti di Boston”
I “pazienti di Boston” che tanto avevano alimentato le speranze del mondo intero per una possibile vittoria sull'Aids hanno di nuovo a che fare con il virus. Due pazienti sieropositivi erano stati sottoposti fra il 2008 e il 2010 a un trapianto di midollo osseo che aveva curato un linfoma.
Tuttavia, il trapianto aveva prodotto anche l'eliminazione – o almeno così sembrava – del virus dell'Hiv nel sangue. Per un lungo periodo di follow up i medici non hanno più riscontrato la presenza del ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale