Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 597

Risultati da 241 a 250 DI 597

19/09/2012 15:18:16 Leucoaferesi, nuova possibilità per donare
Donare midollo osseo senza trapianto
Il trapianto di midollo osseo incute spesso timore fra i potenziali donatori. La ricerca, tuttavia, ha studiato una nuova possibilità meno traumatica per aiutare quei pazienti che necessitano di un trapianto. Ogni anno servono 1000 nuovi donatori in Italia.
Negli studi più recenti, gli esperti hanno verificato la presenza di cellule staminali emopoietiche al di fuori del midollo osseo, ovvero nel sangue placentare – quello che si trova nel cordone ombelicale – e nel sangue periferico. ... (Continua)
10/09/2012 16:46:15 Sempre più vicina la soluzione all'enigma terapeutico

RV144, il vaccino che fa sperare contro l'Aids
La questione non è più se i ricercatori riusciranno a sconfiggere l'Aids, ma quanto tempo impiegheranno per farlo. L'ultima ricerca in ordine di tempo dà nuove speranze in tal senso. Si tratta di uno studio pubblicato su Nature che riguarda l'utilizzo del vaccino RV144, prodotto della ricombinazione di due vaccini anti-Hiv che utilizzati da soli avevano entrambi fallito.
Stando ai risultati dello studio, l'efficacia di RV144 si attesterebbe al momento al 31 per cento, ma non è questa la ... (Continua)

07/08/2012 L'ormone connesso con la possibilità di tumori ematologici

EPO, i rischi del doping
Torna tristemente alla ribalta della cronaca sportiva l'EPO, o eritropoietina, l'ormone utilizzato da alcuni atleti per aumentare l'ossigenazione dei tessuti e di conseguenza le proprie performance. L'EPO è un ormone glicoproteico naturalmente prodotto dall'organismo umano, in particolare dai reni e in misura inferiore dal fegato e dal cervello, preposto alla regolazione dell'eritropoiesi, ovvero la produzione dei globuli rossi.
Questa caratteristica lo ha reso noto fra gli sportivi dopati, ... (Continua)

31/07/2012 14:59:55 Ricerca indaga sui meccanismi che consentono alle cellule di difendersi
Meccanismo epigenetico attiva il Dna dei virus nelle cellule
È stato pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS), una delle più importanti riviste scientifiche internazionali, il lavoro di un team di ricercatori coordinati da Maria Vittoria Schiaffino dell’Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele e da Guido Poli dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Lo studio, principalmente svolto nelle due istituzioni rispettivamente da Ilaria Palmisano e Giulia Della Chiara (primo e secondo autore), in collaborazione con ... (Continua)
22/06/2012 09:43:24 Studio americano sottolinea un aumento dei tassi di mortalità

Per gli anziani la solitudine è un killer
Invecchiare non è facile, ma farlo da soli diventa un'impresa quasi impossibile. Una ricerca statunitense ha rilevato un aumento della percentuale di mortalità per quegli anziani che si trovano in una condizione di isolamento rispetto al corpo sociale.
Lo studio, pubblicato su Archives of Internal Medicine, ha preso in esame un gruppo di anziani oltre i 60 anni che hanno partecipato all'Health and Retirement Study, una vasta indagine che documenta la condizione degli anziani negli Stati ... (Continua)

18/06/2012 I neonati alimentati in maniera naturale sono maggiormente protetti

Il latte materno come antidoto all'Hiv
Si sa che il latte materno produce un effetto protettivo per il neonato. Una nuova ricerca tuttavia ne esalta le proprietà anche per quanto riguarda l'Hiv. Stando ai risultati di uno studio pubblicato su Plos Pathogens, i bambini allattati al seno mostrano una resistenza maggiore all'aggressione prodotta dal virus Hiv.
I ricercatori hanno esaminato le proprietà del latte materno su un gruppo di topi il cui sistema immunitario è stato manipolato allo scopo di emulare quello umano. Gli ... (Continua)

15/06/2012 I benefici si sentono anche in età avanzata

Non è mai troppo tardi per smettere di fumare
Se avete passato una vita intera a fumare, non continuate a farlo per abitudine. Smettere è utile anche in età avanzata, lo sostiene un nuovo studio del German Cancer Research Center che ha pubblicato gli esiti dell'analisi effettuata su Archives of Internal Medicine.
Secondo i ricercatori, dire basta alle sigarette si traduce sempre in una riduzione consistente del tasso di mortalità per patologie cardiovascolari e tumorali. I ricercatori tedeschi hanno messo a confronto le ricerche ... (Continua)

11/06/2012 11:51:37 La pratica orientale migliora la funzionalità respiratoria

L'agopuntura aiuta in caso di BPCO
L'agopuntura potrebbe migliorare la respirazione delle persone affette da BPCO. A dirlo è una ricerca pubblicata di recente su Archives of Internal Medicine da un gruppo di esperti guidati da Masao Suzuki, che lavora presso l'Università di Kyoto.
Il team giapponese ha analizzato 68 pazienti colpiti da BPCO e curati con i farmaci tradizionali per la durata di tre mesi. A metà del campione è stata proposta anche la partecipazione a sedute di agopuntura, mentre per gli altri è stata inscenata ... (Continua)

04/06/2012 Il rischio di cancro non aumenta se si porta il cellulare in tasca

Tumore al testicolo, nessun pericolo dai telefonini
Non c'è pericolo di cancro al testicolo se si tiene il telefono cellulare nella tasca dei pantaloni. Lo dice un'analisi di esperti della Cooper University nel New Jersey, che hanno analizzato i dati provenienti dai casi di tumore al testicolo verificatisi negli Stati Uniti dal 1991 al 2008, grazie all'archivio dati fornito dal National Cancer Institute.
I ricercatori hanno confrontato i dati relativi all'incidenza della patologia, costante nel tempo tranne che per la fascia d'età 25-34 ... (Continua)

28/05/2012 10:24:06 I moscerini ci aiutano a capire il ritmo sonno-veglia

Neuroni 'orologio' aiutano i dormiglioni a svegliarsi
L’alternarsi dello stato di veglia e sonno viene regolato dall’interazione di alcuni neuroni che una volta soppressi rendono molto più difficile svegliarsi. Su questi neuroni ‘orologio’ è stato pubblicato uno studio da parte di ricercatori della New York University dell'Albert Einstein College of Medicine of Yeshiva University.
Tale studio, effettuato sui moscerini della frutta, è partito dall’errato funzionamento dell’orologio biologico di moscerini mutanti.
Questo orologio biologico è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale