Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 597

Risultati da 451 a 460 DI 597

03/08/2007 

Le ragioni del sesso
Dovrebbe essere una cosa istintiva, naturale, quasi “non ragionata” ed invece no. Alla base della scelta di far sesso vi sono tanti motivi fra loro diversi.
Una ricerca dell’Università del Texas rivela l’esistenza di centinaia di svariate e complesse ragioni. Gli psicologi e ricercatori David Buss e Cindy Meston hanno indicato ben 237 motivazioni, che verranno pubblicate sul numero di agosto della rivista Archives of Sexual Behavior.
La ricerca si è articolata in due studi e sono ... (Continua)

27/07/2007 
Hiv e sesso orale
Alcuni ricercatori dei National Health Institutes statunitensi hanno confrontato l'espressione di un gruppo di geni che codificano per proteine implicate nei processi di infezione del virus HIV sia nelle tonsille che nelle gengive.
Al termine di tale confronto sono giunti alla conclusione che anche il sesso orale potrebbe concorrere alla diffusione dell'AIDS, in quanto il tessuto epiteliale delle tonsille contiene un'alta concentrazione di un co-recettore del virus dell'HIV, il ... (Continua)
23/07/2007 
L'unico piccolo vantaggio del fumo
I fumatori corrono meno il rischio di ammalarsi del morbo di Parkinson. È quanto afferma una relazione pubblicata su Archives of Neurology.
Molti articoli pregressi sottolineano che spesso i malati di Parkinson non si sono mai accesi una sigaretta. I fumatori incalliti, inoltre, secondo recenti indagini, correrebbero un rischio estremamente basso di essere colpiti da tale malattia. Tutto ciò potrebbe condurre allo sviluppo di efficaci farmaci per la cura e la prevenzione del morbo.
... (Continua)
20/07/2007 

Tre geni controllano Hiv
Identificati da un consorzio internazionale di scienziati di cui fanno parte anche 3 gruppi di ricercatori italiani che si raccolgono intorno al dott. Andrea De Luca, al prof. Andrea Cossarizza e alla dr. Antonella Castagna e al prof. Adriano Lazzarin, tre geni in grado di spiegare buona parte della capacità di controllare in modo efficace l’infezione e la progressione dell’infezione HIV. Il progetto di ricerca, portato avanti con l’impiego delle tecnologie più avanzate di genetica molecolare ... (Continua)

08/06/2007 

Il profilo genetico che blocca l'Aids
La collaborazione fra l'Unita' operativa di malattie infettive dell'azienda sanitaria di Firenze, l'Istituto di immunologia dell'Universita' di Milano e l'Universita' di Osaka ha consentito di scoprire che persone aventi un particolare profilo genetico sono immuni all'Aids.
Tale scoperta consentirà nei prossimi anni di elaborare un test che individui i portatore del gene dell'immunità e, quindi, di studiare nuovi vaccini. Lo studio è stato condotto su coppie eterosessuali in cui uno dei ... (Continua)

20/04/2007 

Effetti collaterali delle terapie per HIV
Nuovi traguardi nella riduzione degli effetti collaterali delle terapie per l’HIV sono emersi da due studi presentati a Los Angeles durante la 14a Conferenza sui Retrovirus e le Infezioni Opportunistiche (CROI). Il trattamento con l’inibitore della proteasi lopinavir/ritonavir, Kaletra, ha dimostrato di ridurre quasi del 50% il rischio di lipoatrofia rispetto al trattamento con l’inibitore della trascrittasi inversa non nucleosidico, efavirenz (Sustiva).
La lipoatrofia è la ... (Continua)

15/01/2007 

Sintomi e sensibilità umana ai campi elettromagnetici
L’ipersensibilità ai campi elettromagnetici è un fenomeno messo di recente in relazione con un insieme di sintomi connessi alla presenza di campi elettromagnetici. I primi dati su queste sensazioni non specifiche e soggettive, sperimentate da alcuni individui, sono stati riportati nei primi anni ’80 in Norvegia e in Svezia. Le segnalazioni riguardavano casi di impiegati d’ufficio che avvertivano disturbi, principalmente alla pelle del viso, in prossimità di apparati che ... (Continua)

20/12/2006 

Alcol e salute
Una nuova ricerca scientifica conferma che l’alcol, se bevuto con moderazione, riduce il rischio di morte, e non solo per le malattie cardiovascolari.
Uno studio dei Laboratori di Ricerca dell’Università Cattolica di Campobasso conferma il ruolo benefico che un moderato consumo di alcol ha sulla salute. E questa volta non si parla solo di malattie cardiovascolari: bere con moderazione riduce infatti la mortalità totale, indipendentemente dalle cause.
La ricerca, pubblicata dalla ... (Continua)

13/12/2006 
Terapia anti Hiv: a ciascuno la propria
Terapia personalizzata sulla base del monitoraggio plasmatico individuale degli antiretrovirali per ottimizzarne l’efficacia e ridurne gli effetti collaterali: si chiama Therapeutic Drug Monitoring (TDM) ed è effettuato di routine a tutti i pazienti con Hiv afferenti alla Clinica delle Malattie Infettive dell’Università Cattolica in collaborazione con l’Istituto di Farmacologia.
Il Policlinico universitario Agostino Gemelli è l’unica struttura dell’Italia centro-meridionale a eseguire di ... (Continua)
28/11/2006 
Un collirio contro l'Alzheimer
Nuove e interessanti prospettive nella cura della malattia di Alzheimer, grazie a un collirio che contiene la molecola Ngf. Una goccia di questa sostanza è in grado di raggiungere i neuroni del prosencefalo basale e prevenirne la morte.
E’ questo il risultato di studi clinici condotti da Luigi Aloe dell’Istituto di neurobiologia e medicina molecolare (Inmm) del Consiglio nazionale delle ricerche di Roma e da Alessandro Lambiase della Clinica oculistica dell’Università di Roma ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale