Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 597

Risultati da 481 a 490 DI 597

07/01/2005 
Nelson Mandela: "I miei figli sono morti di AIDS"
L'annuncio dell'ex-Presidente Sud-africano rompe il tabù che circonda la malattia nel paese.
"I miei figli sono morti dell'AIDS", questo l'annunciato diffuso ieri con commozione da Nelson Mandela, ' 86enne ex Presidente sud-africano ed eroe della lotta anti-apartheid, nel corso di una conferenza stampa organizzata nel giardino della sua casa di Johannesburg circondato dalla sua numerosa famiglia.
Due anni fa, Mandela aveva già rotto il tabù che circonda ... (Continua)
06/01/2005 
Nuova terapia contro l'HIV
Ricercatori tedeschi hanno annunciato di avere messo a punto una nuova terapia contro il virus HIV-1 isolando una proteina della cellula umana.
L'istituto Heinrich-Pette dell'Università di Amburgo, in collaborazione con l'università di Nuremberg- Erlangen, è riuscito ad identificare una proteina chiamata DHS che, una volta neutralizzata, blocca, secondo i ricercatori guidati da Ilona Hauber, la moltiplicazione dei virus HIV resistenti a tutta una varietà di agenti antivirali ... (Continua)
02/12/2004 
Aids: il futuro è nella terapia su misura
Il farmaco lopinavir/ritonavir ha tagliato il traguardo dei 6 anni di follow up senza sviluppo di farmacoresistenze per i pazienti in trattamento. Un risultato importante, come dimostrano i dati di efficacia e di sicurezza presentati di recente a Glasgow in occasione del 7° Congresso Internazionale sulla Terapia Farmacologica nell’Infezione da HIV e che verranno ribaditi al Convegno dell’Anlaids di Milano. Lo dimostrano i dati a sei anni dello studio 720 (studio che possiede uno dei più lunghi ... (Continua)
25/11/2004 
Arriva in Italia farmaco once a day per l'Aids
Via libera dall’AIFA ad atazanavir in Italia, il primo inibitore della proteasi once-a-day, approvato dall’Emea per il trattamento di pazienti adulti con infezione da Hiv già sottoposti a trattamento antiretrovirale, in combinazione con altri antiretrovirali.
È il primo della sua classe, once a day: non più rigidi orari da rispettare nell’arco della giornata. È anche l’inibitore della proteasi con il più basso numero di pillole al giorno oggi disponibile, solo tre in totale. E il ... (Continua)
23/11/2004 
Antibiotico riduce la mortalità nei bambini colpiti da HIV
Secondo uno studio condotto in Zambia, un comune antibiotico permetterebbe di ridurre sensibilmente la mortalità dei bambini infettati dal virus dell'AIDS. Il CO-TRIMOXAZOLo non lotta contro l'HIV ma contro i batteri cosiddetti opportunisti che approfittano della debolezza immunitaria dei pazienti colpiti dall'AIDS. l'Organizzazione Mondiale della Sanità e l'UNICEF raccomandano già la prescrizione di questo antibiotico a tutti i bambini dei paesi in via di sviluppo contaminati ... (Continua)
18/11/2004 

Novità decisiva per la lotta all'AIDS
Due ricercatori stanno da due anni lavorando ad una terapia che impedirebbe al virus HIV di moltiplicarsi.
Il trattamento è in grado di inattivare il virus dell'AIDS e potrebbe essere pronto a breve ed è stato messo a punto dallo scienziato francese Jean-Marie Andrieu, dell'ospedale parigino Georges Pompidou, e dal cinese Wei Lu dopo due anni di sperimentazioni sui macachi colpiti da un virus simile all'HIV. La cura consiste non nell'eliminare il virus ma nell'impedirgli di moltiplicarsi ... (Continua)

11/11/2004 
Trapianti più sicuri con lo screenig dell'RNA
I risultati di uno studio pubblicato su Lancet e diffuso in Italia dal Centro Studi Comunicazione Farmaco, suggeriscono che lo screening ordinario di campioni di sangue per individuare RNA virali nei donatori di organi e tessuti che non hanno segnali evidenti di malattie cliniche potrebbe ridurre il rischio di trasmissione di malattie tra i riceventi del trapianto. La presenza nel sangue di anticorpi contro malattie virali tipo HIV e epatite C è il metodo convenzionale per valutare se un ... (Continua)
15/10/2004 
Un liquido da applicare prima dei rapporti bloccherà l'HIV
La Facoltà di Medicina di Ginevra ha messo a punto una nuova molecola microbicida che potrebbe permettere di evitare la trasmissione del virus dell'AIDS, senza ricorrere inevitabilmente al preservativo.
La molecola, battezzata Psc-Rantes, può essere utilizzata sotto forma di schiuma o di crema, simile alle sostanze cosiddette spermicide, ed applicata sulle mucose degli organi genitali allo scopo di prevenire l'entrata nel corpo dell'HIV, il virus all'origine dell'AIDS, nel momento in ... (Continua)
29/09/2004 
Insonnia: terapia comportamentale più efficace dei farmaci
Chi soffre di insonnia vive nella tentazione di ricorrere al sonnifero per risolvere i propri problemi, ma un nuovo studio è giunto alla conclusione che la terapia comportamentale cognitiva offre dei migliori risultati come trattamento di prima linea.
Lo studio, condotto da Gregg Jacobs, dello Sleep Disorders Center presso il Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston, prevedeva la somministrazione a caso a 63 pazienti insonni di sonniferi in pillole oppure luna terapia ... (Continua)
23/09/2004 
Donne con Hiv: 25% non si consulta prima della gravidanza
Solamente il 25% delle donne HIV-positive che vanno incontro a gravidanza ha svolto un counselling preconcezionale, mentre oltre il 50% delle gravidanze, in questa fascia particolare di donne, non viene pianificato. A renderlo noto è l'Istituto Superiore di Sanità attraverso il proprio sito internet ISS.it. Sono questi alcuni dei risultati emersi dal Progetto Nazionale per la Sorveglianza sul Trattamento Antiretrovirale in Gravidanza, che, coordinato dall'ISS, studia l'attuale popolazione di ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale