Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 846

Risultati da 101 a 110 DI 846

31/07/2015 16:44:00 Efficacia del 100 per cento secondo l’Oms
Ebola, ecco il vaccino
Uno dei vaccini in sperimentazione per fermare Ebola si è rivelato efficace al 100 per cento. Lo ha detto Marie-Paule Kieny, assistente del direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità Margaret Chan.
Il vaccino è Vsv-Ebov, scoperto dagli scienziati del National Institute of Health canadese e sviluppato da Merck Sharp and Dohme. Dai risultati presentati su Lancet si evince che il vaccino è riuscito a proteggere gli oltre 2000 soggetti che hanno partecipato alla profilassi, ... (Continua)
29/07/2015 12:20:00 CR9114 è il superanticorpo allo studio

Influenza, vaccino universale più vicino
Ogni anno, l’influenza stagionale colpisce circa il 10% dei cittadini europei, causando centinaia di migliaia di ricoveri in ospedale in tutto il continente. Anche se esistono i vaccini, la natura altamente variabile del virus dell’influenza fa si che i gruppi più vulnerabili, come bambini e anziani, debbano vaccinarsi ogni anno.
Poiché questi vaccini si basano sulle previsioni dell’evoluzione dei ceppi virali, spesso i vaccini non corrispondono al virus – il che spiega perché lo sviluppo ... (Continua)

28/07/2015 15:03:40 Riparatori in caso di colite, alleati delle cellule malate in presenza di tumore
Scoperto il duplice ruolo dei mastociti
Il mastocita, cellula del sistema immunitario conosciuta per il suo coinvolgimento nelle risposte allergiche, svolge anche funzioni importanti nella protezione dell’organismo da attacchi esterni in tessuti come cute, vie aeree e tubo digerente.
La sua azione all’interno dell’intestino sembra però variare a seconda della sua interazione con l’epitelio intestinale normale o con quello già attaccato dal tumore. Lo dimostra lo studio dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, finanziato da ... (Continua)
28/07/2015 09:50:00 Ricerca italiana compie un passo in avanti nella comprensione della malattia
Scoperta nuova causa di danno cerebrale nell’Alzheimer
Svelata una nuova causa implicata nel danno cerebrale e nel deficit cognitivo nella malattia di Alzheimer. Il lavoro intitolato “I neutrofili promuovono la patologia in corso di malattia di Alzheimer e il declino cognitivo attraverso l'integrina LFA-1" è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista statunitense Nature Medicine, punto di riferimento internazionale sia per ricercatori di base che per medici specialisti.
La scoperta scientifica dell'ateneo scaligero fornisce dunque un contributo ... (Continua)
27/07/2015 15:10:00 Individuato da un team anglo-italiano
Nuovo trattamento per il mieloma multiplo
Un team di ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato, in collaborazione con l’Università di Harvard, ha individuato un trattamento combinato che sfrutta i meccanismi di crescita delle cellule tumorali del mieloma multiplo per indurne la morte.
La ricerca, condotta grazie ai fondi stanziati da AIRC e coordinata dal dottor Giovanni Tonon, capo Unità Genomica funzionale del cancro, è stata pubblicata sulla prestigiosa ... (Continua)
14/07/2015 10:31:00 Studio francese evidenzia l'influenza positiva dei batteri

I batteri intestinali prevengono le allergie
I batteri intestinali aiuterebbero l'organismo a prevenire l'insorgenza delle allergie. Lo dice uno studio dell'Institut Pasteur di Parigi pubblicato su Science. L'attività batterica intestinale spegne l'attività di alcune cellule del sistema immunitario.
Sono tanti ormai gli studi epidemiologici che hanno segnalato un aumento dell'incidenza di allergie laddove esistano condizioni igieniche ottimali. Da qui è nata la teoria igienica, secondo cui appunto l'eccesso di igiene e il contatto ... (Continua)

08/07/2015 12:14:00 Ridotta la produzione di composti pro-infiammatori

I probiotici per l'asma allergica
Uno studio italiano pubblicato su Allergy, Asthma & Immunology Research rivela che una combinazione di Lactobacillus salivarius LS01 e Bifidobacterium breve BR03 può contribuire ad equilibrare il sistema immunitario nelle persone con asma allergica.
È stato scoperto infatti che i due ceppi avrebbero la capacità di inibire la crescita di alcuni agenti patogeni e diminuire la produzione di composti pro-infiammatori. "L.salivarius LS01 e B. breve BR03 hanno mostrato promettenti proprietà ... (Continua)

07/07/2015 14:56:00 Alcuni soggetti non mostrano segni di invecchiamento biologico

L'invecchiamento si può fermare
Avanzare con l'età anagrafica mantenendo lo stesso aspetto che si aveva a 30 anni. È ciò che succede ad alcuni di noi – pochi per la verità – per qualche motivo biologico che è ancora all'esame dei ricercatori.
Uno studio pubblicato su Pnas da un team della Duke University, negli Stati Uniti, dimostra che esiste la possibilità di fermare l'invecchiamento biologico. La ricerca ha coinvolto 954 uomini e donne di Dunedin, una cittadina della Nuova Zelanda, seguiti per 12 anni. 3 di loro sono ... (Continua)

06/07/2015 15:47:00 Più rara ma più difficile da diagnosticare

I bambini e l'influenza estiva
Anche d'estate i bambini rischiano l'influenza. Si tratta di un'eventualità molto meno probabile rispetto alla stagione fredda, ma comunque possibile e più difficile da diagnosticare.
Renato Cutrera, direttore dell'Unità operativa complessa di Broncopneumologia dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, spiega: “le alterazioni di temperatura spesso sono meno evidenti e questo fa sì che siano difficili da individuare".
Ad alzare il rischio di influenza concorrono alcuni fattori come ad ... (Continua)

02/07/2015 10:54:00 Scoperto il coinvolgimento di una proteina nella risposta immunitaria al tumore
Il ruolo di una proteina nel tumore della prostata
Possibili nuovi approcci diagnostici e terapeutici del tumore alla prostata nelle sue fasi iniziali. Il risultato è legato a uno studio condotto dai ricercatori dell’IRCCS Ospedale San Raffaele, una delle 18 strutture di eccellenza del Gruppo Ospedaliero San Donato, coordinati dal dottor Matteo Bellone, capo Unità Immunologia cellulare.
La ricerca, pubblicata su Cancer Research, è stata condotta su campioni umani e modelli murini, e ha dimostrato il ruolo della proteina Tenascina-C, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale