Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 846

Risultati da 271 a 280 DI 846

04/02/2014 Visite mediche e screening fondamentali per la prevenzione

Le malattie infettive a scuola
Le malattie infettive costituiscono da sempre nel nostro Paese uno dei principali problemi di Sanità Pubblica, sia in termini sostanziali e, quindi, di impatto quali-quantitativo sulla salute della popolazione, sia per le inevitabili ricadute sociali.
I più colpiti sono proprio i bambini perché il loro sistema immunitario è immaturo e perché la socializzazione con altri bambini favorisce la diffusione di agenti patogeni. E, in effetti, quale mamma che abbia un figlio in età scolare non si è ... (Continua)

30/01/2014 12:49:00 Disponibile il vaccino prodotto da Novartis

Un nuovo vaccino contro la meningite
Finalmente disponibile anche in Italia il nuovo vaccino contro il meningococco del ceppo B, responsabile di circa il 60 per cento dei casi di meningite causati da questo batterio. Ad annunciarlo è la stessa casa produttrice, Novartis, dopo aver ricevuto l'autorizzazione all'immissione in commercio del prodotto da parte dell'Agenzia del Farmaco.
“Il rilascio del vaccino contro MenB sul mercato italiano è una notizia che accogliamo con gioia”, ha dichiarato Rino Rappuoli, responsabile mondiale ... (Continua)

30/01/2014 10:33:11 Primo trapianto al mondo di staminali ematopoietiche per questi pazienti
Le staminali per la neuromielite ottica
Per la prima volta è stato effettuato un trapianto di cellule staminali ematopoietiche da donatore allogenico in due pazienti affetti da forme particolarmente aggressive di neuromielite ottica con risultati molto promettenti.
Il lavoro è stato realizzato da un team multidisciplinare dell’ IRCCS Ospedale San Raffaele guidato dal professor Giancarlo Comi, direttore del Dipartimento di Neurologia, e dal dottor Fabio Ciceri, direttore dell’Unità di Ematologia e Trapianto di Midollo Osseo.
La ... (Continua)
24/01/2014 16:53:40 La terapia genica per il trattamento di questa rara malattia genetica

Una cura possibile per la sindrome di IPEX
Una rara malattia genetica del sistema immunitario, la sindrome IPEX, potrebbe essere curata con un approccio inedito. Sulle pagine di Science Translational, infatti, i ricercatori dell'Istituto San Raffaele-Telethon per la Terapia Genica (TIGET) di Milano guidati da Rosa Bacchetta hanno dimostrato in laboratorio le potenzialità della terapia genica nei confronti di questa grave sindrome autoimmune.
La sindrome di IPEX nei bambini colpiti, esclusivamente maschi, provoca un'anomala reazione ... (Continua)

22/01/2014 16:48:19 Milioni di neuroni gestiscono le attività intestinali
L'intestino è il nostro secondo cervello
Può sembrare assurda una affermazione del genere; ci viene spontaneo chiedere “ma il cervello non è unico ed è posto nella nostra scatola cranica?”.
La risposta è che esiste un secondo cervello e, guarda caso, è posto in un luogo inospitale e sporco, ma gestisce con il cervello cranico, in ugual maniera ed in correlazione, le funzioni del nostro corpo.
Siete stupiti? Anche io rimasi molto sorpreso e scettico quando appresi che la scienza lo aveva scoperto e dimostrato: è così!
Negli ... (Continua)
22/01/2014 11:13:00 Nuove cure sempre più vicine
Il futuro prossimo della terapia genica
Dal fronte della terapia genica arrivano progressi importanti che possono far supporre la prossima disponibilità di nuovi trattamenti per una serie di malattie provocate da un malfunzionamento genetico.
Il capostipite di questo tipo di trattamenti è Glybera, un farmaco prodotto dalla casa farmaceutica olandese UniQure che ha ricevuto l'approvazione della Commissione Europea.
Glybera è indicato per il trattamento dei pazienti affetti da deficit ereditario di lipoproteina lipasi, un enzima ... (Continua)
18/01/2014 11:15:44 Pritelivir si dimostra efficace nel frenare l'infezione
Un farmaco per l'herpes genitale
L'infezione da herpes simplex che colpisce i genitali può essere curata con un nuovo farmaco denominato pritelivir. Un gruppo di ricercatori americani ne ha valutato l'efficacia in uno studio controllato pubblicato sul New England Journal of Medicine.
Oltre a frenare la diffusione virale nelle persone già colpite dal virus, pritelivir sembra in grado di dimezzare la vitalità del virus stesso, riducendo così di molto le possibilità di un contagio.
Gli scienziati hanno coinvolto 156 ... (Continua)
13/01/2014 11:46:46 TL1A associata a una reazione esagerata dell'organismo

Una proteina causa la risposta infiammatoria cronica
Alla base di una reazione infiammatoria esagerata da parte dell'organismo c'è probabilmente il lavoro svolto da una proteina denominata TL1A. La scoperta è di un gruppo di ricerca del Department of Veterinary Disease Biology, Faculty of Health and Medical Sciences presso l'Università di Copenaghen coordinato dalla dott.ssa Kirsten Reichwald.
Gli studiosi svedesi hanno fatto un passo avanti nella comprensione di quei meccanismi che conducono a una sovra-reazione del sistema immunitario e di ... (Continua)

09/01/2014 16:22:38 Ma con buongusto e buonsenso

Il Tacco alto sì
I tacchi alti e le punte strette sono sicuramente nemiche del piede ma per realizzare danni importanti o irreversibili hanno bisogno di agire costantemente e per periodi di tempo prolungati,pertanto un piede che non presenta malattie o deformità potrà calzare senza danni anche tacchi alti e punte strette, giusto per una serata a teatro o per una cena importante, non certo come abitudine prolungata di vita.
D’altra parte poche sono le donne che rinuncerebbero al piacere di utilizzare tacchi ... (Continua)

08/01/2014 12:12:29 Localizzate nelle metastasi linfonodali
Le cellule immunitarie che contrastano il carcinoma
Identificate nuove cellule del sistema immunitario che si localizzano nelle metastasi linfonodali per contrastare le cellule tumorali maligne. Queste cellule, denominate slanDc potrebbero giocare un ruolo chiave nell'organizzazione della risposta immunitaria nei confronti dei carcinomi, il gruppo dominante delle neoplasie umane.
Ad affermarlo uno studio condotto dalle università di Verona e Brescia pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica Nature Communications e che aggiunge un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale