Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 846

Risultati da 411 a 420 DI 846

13/04/2012 Il contatto prolungato con gli strumenti musicali può generare il disturbo

Dermatite da contatto, a rischio i musicisti
Se suoni rischi la dermatite da contatto. I musicisti costituirebbero una delle categorie pi a rischio secondo alcuni ricercatori intervenuti nel corso dell'American Academy of Dermatology che si è tenuto a San Diego.
Per dermatite da contatto si intende un eczema epidermico che compare in diverse parti del corpo, soprattutto mani e bocca, e che si caratterizza per la presenza di arrossamenti e vescicole destinate a desquamarsi. La patologia si divide in due sottogruppi, quella ... (Continua)

10/04/2012 17:42:59 Più elevato è il gradino sociale più forte è il DNA

Nel Macacus Rhesus il ceto sociale è di “vitale” importanza

Il sistema immunitario di alcuni primati risente positivamente dello stato sociale in cui vive il soggetto, determinandone un migliore stato di salute. È quanto viene riportato da una ricerca pubblicata su Proceedings of the National Academy of Sciences e condotta da un pool di studiosi dell'Università di Chicago (Usa) guidati da Jenny Tung, che hanno osservato una popolazione di 49 esemplari femmine di macaco Rhesus.
Esaminando i loro DNA e correlando poi i dati con il loro rango ... (Continua)

05/04/2012 Studio ribadisce le proprietà benefiche del vegetale

Pomodoro “cibo funzionale”, se è biologico ancora di più
In questi ultimi anni il pomodoro ha guadagnato lo status di “cibo funzionale”, vista l’associazione sempre più frequente stabilita tra il suo consumo e il ridotto rischio di insorgenza di malattie cardiovascolari e tumori.
I pomodori coltivati biologicamente, in particolare, instaurano insieme ai loro microfunghi una benefica associazione radicale permanente, paragonabile dal punto di vista funzionale al nostro microbioma intestinale. Lo afferma uno studio condotto da biologi, ... (Continua)

03/04/2012 Nuova procedura di immunoterapia cellulare adottiva per il cancro
Leucemia, una nuova tecnologia per combatterla
Un lavoro sulla leucemia a firma dei ricercatori del San Raffaele di Milano è apparso su Nature Medicine. Lo studio, frutto del lavoro di un team di ricercatori multidisciplinare e internazionale guidato da Chiara Bonini responsabile dell’Unità di Ematologia sperimentale del San Raffaele, in collaborazione con Luigi Naldini Direttore dell’Istituto San Raffaele Telethon per la Terapia Genica, ha permesso di mettere a punto una nuova tecnica di immunoterapia cellulare adottiva per il cancro, ... (Continua)
02/04/2012 La funzione di interleuchina-1 nel sistema immunitario

Le infiammazioni dipendono da un interruttore
Nel sistema immunitario si cela un interruttore che regola gli stati infiammatori dell'organismo. A scoprirlo è stata l'italiana Federica Sallusto dell'Istituto di ricerca in Biomedicina di Bellinzona diretto da Antonio Lanzavecchia.
Il team coordinato dalla dott.ssa Sallusto ha pubblicato i risultati del proprio lavoro sulle pagine di Nature, dove emerge il ruolo svolto dall'interleuchina-1 nello sviluppo o nel contrasto alle infiammazioni. "Questo risultato è la conseguenza di un nuovo ... (Continua)

02/04/2012 Più attenti alla prevenzione riducendo i tempi di esposizione

Nel melanoma i piccoli rappresentano ‘l’anello debole’
Ripetuti eccessi di esposizione ai raggi solari durante l’infanzia triplicano il rischio di sviluppare il melanoma da adulti. I piccoli vanno difesi dal sole con adeguate protezioni, evitando sempre le ore centrali della giornata, soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Alle “Nuove frontiere nel trattamento del melanoma” l’Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM) dedica un convegno nazionale. La lotta contro questo tumore della pelle particolarmente aggressivo parte dalla ... (Continua)

02/04/2012 I risultati della sperimentazione su Pazopanib

Novità per il tumore alla vescica
Un farmaco molecolare, pazopanib, è in grado di ostacolare la formazione dei vasi sanguigni che alimentano il tumore della vescica, bloccandone la crescita e in alcuni casi anche riducendone la massa.
I risultati dello studio clinico di fase II sono presentati oggi da Andrea Necchi, oncologo della Struttura di Oncologia medica 2 dell’Istituto Nazionale dei Tumori e responsabile del trial, in occasione del prestigioso Meeting annuale dell’American Association for Cancer Research (AACR), la ... (Continua)

27/03/2012 Scoperto un meccanismo potenzialmente letale per ogni tipo di cancro

Un anticorpo universale contro i tumori
Un team di ricercatori della Stanford University ha scoperto l'efficacia di un singolo anticorpo “universale” valido per contrastare ogni tipo di tumore. La scoperta, appena pubblicata su Pnas, si basa sull'analisi del comportamento delle cellule tumorali, che si servono della proteina CD47 per nascondersi al sistema immunitario. L'anticorpo scoperto dai ricercatori californiani sarebbe in grado di svelare ai macrofagi – gli elementi incaricati di eliminare le sostanze nocive all'organismo - ... (Continua)

26/03/2012 La variante del gene IFITM3 è comune in chi soffre spesso del disturbo

Un'alterazione genetica predispone all'influenza
Un team di ricercatori ha pubblicato su Nature un articolo nel quale si sottolinea la presenza di una modificazione genetica precisa in quelle persone che contraggono in maniera ricorrente l'influenza.
Si tratterebbe del gene IFITM3, la cui alterazione rende più suscettibili le cellule all'infezione virale. Per questo motivo, chi mostra questa variante dovrebbe essere trattato come gli appartenenti alle categorie a rischio ed essere sottoposto a vaccinazione.
La ricerca si è basata ... (Continua)

23/03/2012 Studio sottolinea la possibilità di prevedere le reazioni avverse al trattamento

Chemioterapia personalizzata per il cancro al seno
Uno studio belga dell'Università di Louvain ha illustrato, in base all'analisi della variabilità genetica connessa con la tossicità della chemioterapia, la possibilità di prevedere quali pazienti colpite da tumore mammario subiranno le peggiori conseguenze in termini di effetti collaterali.
La ricerca è stata presentata nel corso dell'annuale Conferenza europea sul cancro al seno da un team guidato da Christof Vulsteke, che ha analizzato il Dna di oltre 1000 pazienti affette da cancro al ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale