Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 574

Risultati da 371 a 380 DI 574

16/04/2009 11:04:02 

Inutili e pericolosi gli psicofarmaci sui bambini
Nel lungo periodo gli psicofarmaci somministrati ai bambini sono inefficaci, mentre, fin dalla loro prima assunzione, risultano pieni di effetti collaterali per i piccoli a cui vengono dati (epatotossicità, tendenze suicide, ritardi nello sviluppo).
Nuovi studi federali USA, anticipati in questi giorni su un articolo del Washington Post, infiammano il dibattito sull’efficacia a lungo termine degli psicofarmaci somministrati, anche in Italia, ai bambini agitati e distratti (cosiddetta ... (Continua)

07/04/2009 12:09:15 

Due ditali per misurare il rischio d'infarto e ictus
Il rivoluzionario dispositivo “EndoPAT” si infila sulle dita e promette di predire in modo affidabile il rischio di andare incontro a un infarto o a un ictus, misurando il rivestimento interno dei vasi sanguigni e l'eventuale presenza di placche. Per la rilevazione, sicura ed efficace, basta una quindicina di minuti.
L'apparecchio è stato messo a punto dai ricercatori della Mayo Clinic e del Tufts New England Medical Center: è stato presentato in anteprima a Orlando in Florida, in occasione ... (Continua)

31/03/2009 

Impiantato il primo cuore artificiale a Torino
Un cuore artificiale definitivo è stato impiantato a un uomo di 71 anni all'ospedale delle Molinette, a Torino.
L'operazione è tra le prime ad essere effettuate nel nostro paese e potrebbe consentire di disporre di una valida alternativa al trapianto. Quest'ultima strada è, infatti, resa più difficile dalla scarsità dei donatori e dall'età, normalmente elevata, dei pazienti cardiopatici.
Il paziente operato a Torino era stato colpito lo scorso anno da un infarto miocardico acuto ... (Continua)

27/03/2009 

Mangiare ceci abbassa il colesterolo cattivo
La lotta al colesterolo passa dalla dieta e la battaglia può essere vinta in maniera semplice, ad esempio mangiando regolarmente un bel piatto di ceci. Questi legumi possono abbassare i livelli di colesterolo cattivo (Ldl) nel sangue, grazie alle sostanze benefiche che contengono.
Dunque un salutare e gustosissimo piatto di pasta e ceci può diventare un vero toccasana per cuore e arterie, oltre che un notevole piacere per il palato.
A dimostrare le proprietà anticolesterolo dei ceci è ... (Continua)

19/03/2009 
Confermata l'efficacia di un nuovo farmaco anti-trombi
I risultati di uno studio di fase II sponsorizzato dalla casa farmaceutica Schering-Plough su SCH 530348, nuovo antagonista del recettore per la trombina (TRA), sono stati pubblicati il 14 marzo scorso da The Lancet e dimostrano che il candidato farmaco antipiastrinico ha raggiunto gli endpoint primari di sicurezza e tollerabilità. TRA non ha mostrato alcun aumento di sanguinamenti maggiori e minori sulla scala Thrombolysis in Myocardial Infarction (TIMI) quando somministrato in associazione ... (Continua)
17/03/2009 
Arriva in Italia Rasilez® nuovo farmaco per l'ipertensione
È ora disponibile anche in Italia Rasilez® (aliskiren), l’innovativo farmaco della casa farmaceutica Novartis per il trattamento della pressione e la protezione dal danno d’organo: consentirà di tenere la pressione sotto controllo per tutto l'arco delle 24 ore. Con aliskiren il paziente non ritorna ai valori pressori di partenza neanche dopo aver sospeso la terapia per tre settimane.
A fare la differenza è il nuovo meccanismo d’azione per la patologia più diffusa nel mondo occidentale: ... (Continua)
12/03/2009 10:32:38 

Emicrania in gravidanza aumenta rischio ictus
Le donne che soffrono di ricorrenti mal di testa devono prestare particolare attenzione se questi dolori colpiscono anche in gravidanza: uno studio scientifico afferma che le emicranie in gestazione possono aumentare di ben 15 volte il rischio di essere colpite da ictus.
Il dato viene da una ricerca della Wake Forest University Baptist Medical Center, pubblicata sul British Medical Journal, svolta dall'equipe della dottoressa Cheryl Bushnell su un campione di 33956 donne incinte tra il 2000 ... (Continua)

09/03/2009 
Donne meno colpite e più preoccupate dall'infarto
La donna ha un rischio di infarto nettamente inferiore a quello dell’uomo, almeno fino alla menopausa. In effetti, per tutta l’età fertile, la donna è protetta dall’infarto grazie all’ombrello estrogenico, cioè gli ormoni femminili e, se è vero che in Italia (dati ISTAT), le malattie cardiovascolari rappresentano il 48% delle morti femminili (percentuale che scende al 39% negli uomini), nelle donne tali decessi avvengono soprattutto dopo i 75 anni (mentre negli uomini un’alta incidenza si ha ... (Continua)
04/03/2009 
Scoperte nuove cause genetiche dell'infarto del miocardio
Scoperte nuove cause genetiche dell'infarto del miocardio Dall’Università di Verona arrivano nuove scoperte nel campo della ricerca sulle cause genetiche di infarto del miocardio, una delle maggiori cause di malattia e di morte nel mondo. La prima è legata allo studio del genoma per individuare le cause dell’infarto familiare; la seconda riguarda invece il coinvolgimento degli eosinofili, cellule collegate ai fenomeni allergici che si è riscontrato avere un ruolo fondamentale nell’infarto del ... (Continua)
27/02/2009 
Troppa rabbia mette a rischio cuore e vita
Un articolo pubblicato sul Journal of the American Heart Association fa sapere che gli uomini che sono soliti esplodere in attacchi di ira hanno una più elevata probabilità di sviluppare aritmie cardiache.
Questa irregolarità denominata fibrillazione atriale interessa soprattutto coloro che si aspettano il peggio dagli altri.
Secondo l’autrice dello studio Elaine D. Eaker dell’Eaker Epidemiology Enterprises, LLC, di Chili, nel Wisconsin, si tratta del primo studio a mostrare che, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale