Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 574

Risultati da 391 a 400 DI 574

03/12/2008 17:55:22 
Nuovo defibrillatore AnalyST predice l'infarto
La tecnologia sempre più sofisticata e innovativa da un lato, la capacità di diagnosi preventiva sempre più accurata, grazie anche allo sviluppo dello studio della genetica e dell’ingegneria cellulare dall’altro, stanno cambiando profondamente il lavoro dei cardiologi di tutto il mondo. Non solo controllori di funzioni, dati ed informazioni raccolte da dispositivi impiantabili intelligenti in grado di erogare la corretta terapia al paziente, ma proprio in virtù di essi, maggiormente dediti ... (Continua)
27/11/2008 15:01:10 
Antagomir per una terapia sperimentale dell'infarto
Qual è la strategia migliore per contenere i danni causati da un infarto al miocardio? Si può cercare di prevenire o limitare l’attività degli agenti e dei processi responsabili promuovendo al contempo la crescita di nuovi vasi sanguigni in grado di ripopolare l’area danneggiata. Partendo da queste considerazioni, Stefanie Dimmeler, Professore di Medicina Sperimentale e Responsabile della Sezione di Cardiologia Molecolare all’Università di Francoforte, assieme ai suoi colleghi, ha avviato uno ... (Continua)
25/11/2008 16:56:12 

Pazienti più sicuri con la simulazione medica avanzata
Un simulatore per imparare a fare l’ecografia e gestire ‘casi’ urgenti. Si chiama SonoSim ed è il risultato dell’impiego combinato di due tecnologie già esistenti: a un manichino, capace di riprodurre le principali patologie più frequenti in situazioni di emergenza, si è aggiunta una nuova e inedita tecnologia che permette di eseguire un esame ecografico di diversi distretti corporei, ottenendo le relative immagini in tempo reale.
È il primo al mondo con queste caratteristiche integrate e ... (Continua)

25/11/2008 13:23:21 

Sesso migliore per i magri
Le persone magre potrebbero avere una vita sessuale più soddisfacente rispetto a chi è in sovrappeso. Le ultime evidenze scientifiche confermano che il grasso corporeo abbassa i livelli di testosterone, per cui gli individui in sovrappeso od obesi corrono un maggiore rischio di disfunzione erettile. Inoltre la massa grassa in sovrappiù aumenta la debolezza muscolare, l'astenia e la difficoltà nei movimenti.
E’ stato dimostrato da un recente studio, condotto presso l’Università di Firenze e ... (Continua)

25/11/2008 
Il mobbing accresce il rischio di infarto
Un capo prepotente e arrogante non solo genera stress nell'ambiente di lavoro, ma aumenta concretamente il rischio di infarto dei suoi dipendenti. E' quanto risulta da una ricerca svedese condotta su tremila uomini, secondo la quale esiste uno stretto collegamento fra scarse doti di leadership e rischio cardiocircolatorio dei dipendenti. Lo studio e' pubblicato sulla rivista "Occupational and Environmental Medicine". Sentirsi svalorizzati e mortificati sul lavoro puo' causare grave stress e ... (Continua)
14/11/2008 16:10:20 

I bimbi obesi hanno le arterie dei 45enni
A trent'anni i bambini obesi potrebbero andare incontro agli stessi rischi di ictus e di infarto delle persone adulte. Le loro arterie, infatti, hanno lo spessore e le caratteristiche di un individuo di 45 anni, anche se la carta d'identità dei piccoli non segna più di dieci primavere.
Lo ha denunciato uno studio condotto da un gruppo di ricercatori della University of Missouri-Kansas City School of Medicine e del Children’s Mercy Hospital e presentato al congresso dell'American Heart ... (Continua)

10/11/2008 15:15:40 
Studio Jupiter conferma efficacia di rosuvastatina
Riuscire a capire come sia possibile evitare eventi cardiovascolari avversi nella parte di popolazione non considerataa rischio.
Questo è stato l'obiettivo dello studio scientifico Jupiter che ha pianificato e condotto una sperimentazione controllata e randomizzata con la rosuvastatina su 17.802 persone, scelte da un gruppo potenziale più grande di 89.890 individui. Lo studio Jupiter, di sui ora sono stati resi noti i primi risultati sull'obiettivo primario, è stato condotto ... (Continua)
04/11/2008 

Lo stress cronico fa ammalare e accorcia la vita
Arriva da un gruppo di ricercatori dell'Universita' della California la spiegazione di come lo stress cronico rovina la vita e riesce anche ad accorciarla.
Quando si è stressati l'organismo produce un ormone specifico, il cortisolo. Questo ormone sopprime la capacita' delle cellule immunitarie di attivare la telomerasi, un enzima che permette la ricostruzione dei telomeri mancanti, in modo da mantenere integri i cromosomi.
I telomeri costituiscono la parte finale di un cromosoma e ... (Continua)

30/09/2008 10:26:43 

Nuovi nanostent azzerano rischio infarto
Gli stent sono quella specie di tubicini metallici o di altro materiale tecnologico e biocompatibile che vengono inseriti chirurgicamente all'interno dei vasi sanguigni per evitarne l'occlusione.
Quelli del futuro si “mimetizzano” sempre di più: entro brevissimo tempo dall’intervento sono già completamente rivestiti di endotelio, indistinguibili dal resto del vaso e quindi meno sottoposti alla formazione di trombi e nuove occlusioni.
Per ottenere questo risultato i ricercatori puntano ... (Continua)

23/09/2008 

Meno sale uguale meno ictus e infarto
Nuove ricerche scientifiche confermano che usare meno sale da cucina nella nostra alimentazione quotidiana giova alla salute e può prevenire l'insorgenza di malattie cardiovascolari.
Bastano 3 grammi in meno ogni giorno per tagliare del 20% la probabilità di andare incontro a un ictus e del 15% il rischio di infarto.
Riuscire a diminuire questo condimento porta dunque vantaggi considerevoli, considerando che insieme ictus e infarto uccidono ogni anno 17 milioni e mezzo di persone nel ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale