Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 574

Risultati da 451 a 460 DI 574

25/09/2006 

Ischemia: individuato un nuovo recettore
Il danno cerebrale conseguente a ictus, un evento che colpisce circa 200.000 persone l’anno in Italia (il che equivale a una persona colpita ogni 3 minuti) e che rappresenta una delle più importanti cause di invalidità nell’adulto, è controllato da un nuovo recettore ‘dualistico’, precedentemente noto come recettore orfano GPR17. E’ questa l’importante osservazione a cui è giunto il gruppo coordinato da Maria Pia Abbracchio del Dipartimento di scienze farmacologiche dell’Università degli Studi ... (Continua)

14/07/2006 
Rischio ictus per gli ipertesi
L’ictus cerebrale ischemico colpisce in modo apparentemente inaspettato, mentre invece è possibile prevenirlo con diagnosi e terapie mediche a disposizione, la cui importanza deve essere maggiormente conosciuta sia dai medici sia dai pazienti.
Una delle cause scatenanti, spesso sottovalutata e non adeguatamente trattata, è l’ipertensione. È quanto emerge da uno studio, pubblicato sul Journal of Neurological Sciences, che ha coinvolto 22 ospedali in 7 paesi europei: Italia, Francia, ... (Continua)
06/07/2006 
Un palloncino per il cuore
Anche il cuore fa goal, ma con un pallone speciale, quello che salva dalla morte per infarto e angina pectoris. E’ un pallone, o meglio un palloncino, che se ben usato consente di evitare almeno quindici infarti mortali su cento. Un pallone salvavita di grande importanza perché in Italia in un anno muoiono per infarto 120mila persone. Su cento persone che muoiono, 28 hanno avuto una cardiopatia ischemica. Tre uomini su dieci e quattro donne su dieci tra 35 e 74 anni muoiono entro un mese dal ... (Continua)
30/06/2006 
La microchirurgia liminare per l'ischemia cardiaca
La cardiopatia ischemica è dovuta ad ostruzioni delle arterie coronarie che impediscono il passaggio di sangue al cuore. L’importanza di questa malattia nella società contemporanea è confermata dall'alto numero degli individui che ne sono colpiti.
L’intervento di by-pass aorto coronarico è l’intervento più frequente in cardiochirurgia ed è uno dei presidi terapeutici più efficaci nel trattamento dell’ischemia cardiaca. Esso permette il ripristino del flusso sanguigno a valle di ... (Continua)
22/06/2006 
Valvola mitralica e nuove soluzioni chirurgiche
Dopo un infarto miocardico, patologia che rappresenta una delle più comuni cause di morte nel mondo occidentale, fino al 50% dei soggetti presentano un’insufficienza mitralica funzionale. In circa il 15-20% dei pazienti colpiti da infarto l’insufficienza mitralica non si risolve spontaneamente e comporta un rischio di morte quasi doppio rispetto a chi non presenta tale disfunzione.
L’importanza di adeguate soluzioni terapeutiche per questa categoria di cardiopatici è facilmente intuibile. ... (Continua)
03/05/2006 

Un mondo diverso nei baci, ma fa benissimo
Baciatevi e starete meglio: farlo con regolarità fa bene alla salute. Però attenzione, baciare non ha lo stesso significato e la stessa valenza per gli uomini e per le donne. Lo affermano due studi, uno tedesco e uno austriaco. Secondo lo studio tedesco mentre gli uomini considerano per lo più il bacio come una abitudine o una sorta di esercizio obbligatorio, le donne danno ad esso un valore molto più alto in termini di intimità, arrivando in molti casi a considerare il bacio più importante del ... (Continua)

14/04/2006 

Il morning relief nella rinite allergica
Un ottimale trattamento della rinite allergica ha un importante obiettivo, che discende direttamente da un efficace controllo sintomatologico: migliorare alcuni aspetti significativi della qualità di vita del paziente, che spesso appare irritabile e stanco.
Queste condizioni, presenti soprattutto la mattina, possono incidere pesantemente sulla vita di relazione e professionale di chi soffre della patologia. Tuttavia la rinite allergica è oggi sicuramente sottovalutata nel suo impatto ... (Continua)

04/04/2006 

Vinciamo il colesterolo cattivo
Una battaglia contro il colesterolo. C’è una strategia su questo ideale campo di battaglia: sono le linee generali disegnate dagli esperti in mesi di discussioni. Le armi sono i corretti stili di vita ma soprattutto un farmaco, ezetimibe-simvastatina, che ha lo scopo prima di accerchiare il colesterolo e poi di annientarlo. Perché gli esperti hanno deciso di scendere in campo contro il colesterolo? Lo chiediamo al professor Alberico Luigi Catapano, Ordinario di Farmacologia all’Università degli ... (Continua)

30/03/2006 
Un ormone alla base della pressione alta
L'ipertensione arteriosa è uno dei principali problemi sanitari nel mondo, e un fattore di rischio per infarto e ictus ma anche per malattie renali e di altri organi ed affligge circa un terzo della popolazione adulta. L'ipertensione arteriosa è una malattia complessa che dipende sia da fattori genetici sia ambientali. Per quanto si stimi che il 30% 50% della variazione individuale nella pressione del sangue sia dovuta a fattori ereditari, le basi molecolari di questa malattia rimangono per lo ... (Continua)
29/03/2006 

Perché si preferisce rischiare al posto di curarsi?
Meglio una pillola che mettersi a dieta. Un italiano su quattro, di più le donne e in maggioranza chi ha un titolo di studio alto, preferisce convivere per tutta la vita con una malattia cronica, dal diabete all’ipertensione, piuttosto che sperare in una guarigione definitiva che richiede una terapia pesante e altrettanto pesanti sacrifici come calare di peso, smettere di fumare, fare sport. E cioè meglio assumere farmaci per tutta la vita che rivoluzionare gli stili di vita rinunciando ad ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale