Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 574

Risultati da 531 a 540 DI 574

19/02/2003 
Maggior rischio di infarto per donne con artrite reumatoide
Le donne che soffrono di artrite reumatoide potrebbero essere due volte piu' a rischio di infarto rispetto a quelle sane. Lo sostengono i ricercatori del Brigham and Women's Hospital di Boston, negli Stati Uniti, in uno studio pubblicato sulla rivista 'Circulation'.
Gli esperti americani hanno analizzato, per 20 anni, le condizioni di salute di 114mila persone, compresi 527 malati di artrite reumatoide. Secondo i loro risultati e' possibile ipotizzare un legame, per le donne, tra la ... (Continua)
13/02/2003 
Assistendo il marito malato si rischia di più l'infarto
Cattive notizie per le donne che assistono mariti malati o con problemi di autonomia. Per loro, infatti, aumenta il rischio di subire un infarto. Un pericolo che resta invariato, invece, se a richiedere cure e attenzione sono altri parenti o persone al di fuori della famiglia. Lo rivela uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'American Journal of Preventive Medicine'. Ichiro Kawachi dell'Harvard School of Public Health (Boston), ha analizzato i dati, raccolti tra il 1992 e il ... (Continua)
04/02/2003 
Scoperto un gene che regola il colesterolo 'buono'
Individuato il gene che regola il colesterolo 'buono', l''amico del cuore' che aiuta a prevenire infarto e ictus. La scoperta arriva dai ricercatori della Stanford University School of Medicine ed e' pubblicata sulla rivista 'Journal of Clinical Investigation'.
Nel loro studio, gli esperti Usa hanno osservato che i topi senza un particolare gene presentavano alti livelli di colesterolo Hdl (high density lipoprotein), quello in grado di prevenire l'indurimento e l'ostruzione dei vasi ... (Continua)
03/02/2003 

Sfogare l'ira aiuta a prevenire i rischi per il cuore
Sfogare la propria rabbia fa bene al cuore. Aiuta, infatti, a tenere lontani l'infarto e altre malattie coronariche. Un discorso che vale soprattutto per gli uomini. Secondo i ricercatori della Harvard School of Public Health chi esprime la rabbia ha il 50% in meno di possibilita' di essere colto da attacchi di cuore, e vede diminuire significativamente anche i rischi di infarto rispetto a chi si tiene tutto dentro. Basta non esagerare. E a proposito dell'infarto, gli scienziati hanno visto che ... (Continua)

27/01/2003 
Si studia una terapia genica per l'infarto
Terapia genica per vincere l'infarto, attraverso un gene 'di ricambio' da iniettare nel paziente e in grado di ripristinare una corretta circolazione sanguigna nel cuore malato. E' l'ambizione dell'equipe di ricercatori guidata da Maurizio Capogrossi, responsabile del Laboratorio di biologia vascolare e terapia genica dell'Irccs privato Centro cardiologico Monzino di Milano. L'esperto, oggi in conferenza stampa, ha infatti presentato i risultati di uno studio pilota sul gene del fattore di ... (Continua)
10/01/2003 
Dalla saliva di pipistrello un farmaco anti-ictus
Il pipistrello vampiro, protagonista di tanti film dell'orrore, potrebbe rivelarsi un prezioso alleato nella lotta all'ictus. Secondo alcuni ricercatori australiani, infatti, un enzima della saliva, il Desmond rotundus salivary plasminogen activator (DSPA), che questo animale usa per rendere fluido il sangue delle vittime, potrebbe essere utilizzato per dissolvere i coaguli di sangue nel cervello. L'enzima, estratto dai ricercatori del Monash University Department of Medicine di Victoria, in ... (Continua)
09/01/2003 
Sì a ormoni in menopausa ma solo a bassi dosaggi
Al dosaggio piu' basso in commercio, e per il tempo minore possibile. Sono queste, in sintesi, le condicazioni che la Food and Drug Administration statunitense, pone affinché si possano usare le terapie ormonali per alleviare gli inconvenienti della menopausa, tra cui le vampate di calore, la secchezza vaginale e l'osteoporosi. ''La prima regola che le donne devono imparare - ha detto Mark McClellan della Fda nel corso di un'intervista con la stampa statunitense - e' che l'uso degli ormoni non ... (Continua)
09/01/2003 
Vino e birra sempre ma a basse dosi proteggono da infarto
Che bere qualche bicchiere di vino o di birra faccia bene alla salute e al cuore e' cosa nota. Un nuovo studio 'targato' Usa, ha pero' rivelato che per allontanare i rischi di infarto e migliorare le condizioni generali di salute bisogna bere tre quattro volte a settimana, ma farlo con regolarita'. E la 'ricetta' vale soprattutto per gli uomini. I ricercatori dell'Harvard School of Public Health, a Boston, sostengono infatti, dalle pagine del New England Journal of Medicine, che in questo modo ... (Continua)
08/01/2003 
Terapia ormonale protegge donne diabetiche da infarto
La terapia ormonale sostitutiva protegge il cuore delle donne diabetiche e riduce il rischio di infarti cardiaci. Ma l'effetto riguarda solo le donne che non sono state gia' vittima di recenti infarti cardiaci.
Infatti, uno studio statunitense, pubblicato sulla rivista 'Circulation', rivela che, in quest'ultimo caso, la combinazione di estrogeni e progestinici sarebbe pericolosa perche' aumenterebbe le probabilita' che gli infarti si ripetano.
Assiamira Ferrara, MD, PhD, Division ... (Continua)
07/01/2003 
Mangiare pesce riduce i danni del fumo
Mangiare pesce protegge il cuore anche dal fumo, contribuendo a 'riparare' i danni al sistema cardiovascolare provocati dalle sigarette. Lo dimostra uno studio irlandese pubblicato su 'Circulation'. Il merito e' di un aminoacido, la taurina, di cui tutti i pesci sono ricchi: aiuta le arterie a non perdere la capacita' di dilatarsi, tenendo lontani infarto e ictus.
I ricercatori del Beaumont Hospital di Dublino, guidati dal professor David Bouchier-Hayes, hanno confrontato, utilizzando ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale