Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 131 a 140 DI 1136

02/07/2015 15:12:00 Un mix di fattori rende le donne più desiderabili

La sensualità data dall'ovulazione
Il rosso è il colore dell'attrazione. Un nuovo studio pubblicato su Plos One sembra confermare l'associazione concentrandosi sul fenomeno dell'ovulazione femminile. È ormai accertato che durante il picco della fertilità le donne appaiano più desiderabili agli occhi degli uomini.
I ricercatori della University of Cambridge si sono chiesti il motivo, ipotizzando un ruolo fondamentale del volto. Il team di scienziati inglesi ha fotografato 22 donne senza trucco nello stesso momento della ... (Continua)

26/06/2015 11:31:00 Tante le novità nel campo dell'impiantistica cardiovascolare

Il pacemaker più piccolo al mondo
Qualche tempo fa è stato impiantato il primo pacemaker wireless nel nostro paese. La chirurgia in questo campo sta per essere soppiantata da nuove soluzioni e approcci tecnologici sempre più all'avanguardia.
L'azienda Medtronic ha realizzato un dispositivo miniaturizzato, denominato Micra Tps, impiantato per la prima volta presso il Maria Cecilia Hospital di Cotignola (Ravenna) e l’Anthea Hospital di Bari.
I pazienti ai quali è stato impiantato il nuovo ... (Continua)

25/06/2015 09:39:00 Aumenta anche il rischio di patologie cardiovascolari

Gli effetti dell'inquinamento sul cervello
L'inquinamento dell'aria non fa per niente bene al nostro cervello. Una ricerca pubblicata su Annals of Neurology da scienziati dell'Università della California dimostra che lo smog produce danni cerebrali.
Lo studio è stato realizzato su un campione di 1.400 donne senza segni di demenza che hanno partecipato a un grande trial prospettico fra il 1996 e il 1998. Fra il 2005 e il 2006, ad un'età variabile fra i 71 e gli 89 anni, è stato misurato il loro volume cerebrale attraverso la risonanza ... (Continua)

24/06/2015 11:00:00 Studiato l’effetto dell’esposizione a basse dosi

Agenti chimici ambientali coinvolti nella carcinogenesi
Stime dell’Organizzazione mondiale dalla sanità e dell'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro indicano che la frazione di tumori attribuibili all’esposizione ad agenti tossici ambientali sia compresa tra il 7% e il 19%.
174 ricercatori impegnati nella ricerca sui tumori provenienti da 28 paesi, tra cui Chiara Mondello e Ivana Scovassi dell’Istituto di genetica molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche di Pavia (Igm-Cnr), hanno approfondito la relazione tra ambiente e ... (Continua)

24/06/2015 09:35:00 Grazie a un nuovo dispositivo, ragazzo cieco riesce a “vedere” con la lingua

Vedere grazie alla lingua
Sembra fantascienza o l'effetto di qualche stupefacente, ma Craig Lundberg vede grazie alla propria lingua. Il ragazzo inglese ha 24 anni ed è rimasto cieco nel 2007 mentre prestava servizio presso l'esercito britannico in Iraq a causa di una granata.
Grazie un innovativo dispositivo tecnologico, ora può interagire meglio con la realtà che lo circonda. Il sistema BrainPort, questo il nome del dispositivo prodotto dall'azienda americana Wicab, riesce a tradurre le immagini provenienti da una ... (Continua)

19/06/2015 12:13:00 I livelli di glicemia coinvolti nell'insorgenza della patologia

Un nesso fra diabete e Alzheimer
Una glicemia troppo alta potrebbe costituire un problema non solo per l'eventuale insorgenza del diabete, ma anche come fattore di rischio per l'Alzheimer. Ad avanzare l'ipotesi è uno studio della Washington University School of Medicine di St. Louis pubblicato su Plos One.
L'autrice Shannon Macauley spiega: “i nostri risultati suggeriscono che il diabete o altre condizioni che rendono difficile controllare i livelli di glicemia possono avere effetti nocivi sulla funzione del cervello e ... (Continua)

19/06/2015 10:21:00 Chi ne soffre mostra un pericolo maggiore
Bpco, fattore di rischio per la morte cardiaca improvvisa
Se si soffre di broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco), il rischio di morte cardiaca improvvisa (Scd) aumenta. Lo dice uno studio realizzato dall'Ospedale universitario di Gent, in Belgio, su un gruppo di 15mila soggetti con più di 45 anni.
Lo studio, firmato da Bugie Lahousse e pubblicato sullo European Heart Journal, ha evidenziato un aumento del 34 per cento del rischio di morte cardiaca improvvisa nei soggetti affetti da Bpco. Il rischio addirittura raddoppia dopo 5 anni dalla ... (Continua)
12/06/2015 14:36:00 Apremilast mostra risultati interessanti

Nuova molecola per psoriasi e artrite psoriasica
Il farmaco Otezla (apremilast) si rivela efficace nel trattamento dell'artrite psoriasica in fase attiva. Lo confermano i risultati di un'analisi post-hoc di dati aggregati a lungo termine (104 settimane) del programma di studi clinici di fase III PALACE.
I risultati sono stati presentati in occasione del Congresso annuale dell’EULAR (European League Against Rheumatism) a Roma. Otezla, l’inibitore selettivo orale della fosfodiesterasi 4 (PDE4), è sviluppato da Celgene.
“L’artrite ... (Continua)

11/06/2015 10:41:00 Sperimentata in Austria una protesi che emula le sensazioni del piede

La gamba artificiale sensibile
La sensibilità è il nuovo paradigma su cui lavorano i ricercatori nel campo delle protesi. Un team di scienziati dell'Università di Linz, in Austria, ha messo a punto una gamba artificiale in grado di far avvertire al paziente le reali sensazioni del piede.
A consentirlo sono i sensori situati sulla suola del piede artificiale che stimolano i nervi alla base della protesi.
Il primo uomo a testare questa soluzione si chiama Wolfgang Rangger, al quale era stata amputata la gamba destra nel ... (Continua)

10/06/2015 10:58:00 Identificate le alterazioni molecolari di questa rara malattia
Primo screening molecolare delle leucemie plasmacellulari
La leucemia plasmacellulare è una rara neoplasia delle plasmacellule del midollo osseo deputate alla produzione degli anticorpi. La plasma cell leukemia (in inglese, da cui l’acronimo Pcl) si può presentare in forma primaria, quando insorge de novo, o secondaria, quando si sviluppa da un precedente mieloma multiplo.
Le forme primarie sono circa la metà dei casi, hanno un decorso clinico molto aggressivo e una prognosi decisamente infausta. Studiarne e comprenderne i meccanismi molecolari è ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale