Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 321 a 330 DI 1136

21/03/2014 11:19:30 Un difetto genetico che colpisce pochi bambini in tutto il mondo

I social network scoprono una malattia rara
Un team di ricercatori dell'Università di Stanford, in California, è riuscito a descrivere una nuova malattia genetica rarissima grazie all'ausilio dei social network. Il caso è illustrato sulle pagine di Genetics in Medicine.
Il primo caso venuto alla luce è stato quello di Grace Wilsey, una bambini di 3 anni che accusava una serie di sintomi incompatibili con qualsiasi malattia conosciuta, fra i quali mancanza di lacrimazione, ritardo nello sviluppo e degenerazione del fegato. I ... (Continua)

20/03/2014 10:30:15 Il software può stabilire anche il rischio cardiovascolare

Una scansione oculare per scoprire l'ipertensione
Un team di ricercatori dell'Università di Valencia ha messo a punto un nuovo software capace di elaborare una diagnosi sul rischio cardiovascolare servendosi di una semplice scansione oculare. Nella sperimentazione, i ricercatori hanno analizzato la rete di vasi sanguigni che circonda la retina degli occhi di un gruppo di bambini sottopeso alla nascita.
La scansione è servita per prevedere la futura predisposizione del bambino verso l'ipertensione o le malattie cardiache.
Uno degli autori ... (Continua)

14/03/2014 17:08:02 Si studiano nuove e sofisticate tecniche diagnostiche

Il test del sangue 2.0
Scordatevi il classico esame del sangue a cui regolarmente vi sottoponete. Tra qualche anno sarà disponibile un nuovo test in grado indagare a fondo il nostro organismo alla ricerca di una serie potenzialmente infinita di informazioni, dai rischi per il feto alle possibilità di sviluppare un tumore o altre malattie.
Ci stanno lavorando alcuni ricercatori dei laboratori di Biopolis, nel distretto scientifico della città-stato di Singapore, basandosi su una tecnica messa a punto da due giovani ... (Continua)

14/03/2014 12:10:28 Aterosclerosi coronarica correlata al livello di pressione sanguigna
Aumento di pressione come indicatore del rischio coronarico
Quando la pressione aumenta nella mezza età, sale anche il rischio di aterosclerosi coronarica, che si misura dal grado di calcificazioni delle arterie cardiache. È il risultato di uno studio pubblicato su Jama da un gruppo di ricercatori della Northwestern University di Chicago guidato dalla dott.ssa Norrina Allen.
“La pressione sanguigna è un importante fattore di rischio per la malattia cardiovascolare, ma gli attuali modelli predittivi considerano solo i valori misurati al momento di ... (Continua)
13/03/2014 13:11:32 Dalle decisioni alle abitudini

I perché neuronali del comportamento
È innegabile che il nostro comportamento rispetto al prenderci cura della nostra salute psicofisica dal punto di vista alimentare, sportivo, sociale e relazionale modula parta dell’andamento della nostra salute e della nostra vita.
Da sempre l’uomo ne ha fatto motivo di riflessione fino a svilupparsi in una vera e propria disciplina, la psicologia, che altro non è se non lo studio del comportamento e dell’influenza che pensieri e sentimenti esercitano su di esso.
Ma qual è l'attività ... (Continua)

10/03/2014 16:54:24 5 procedure inappropriate nella gestione della terza età
Gli errori da evitare con gli anziani
I geriatri americani che fanno capo all'American Geriatrics Society (Ags) hanno messo a punto una seconda lista di 5 procedure da evitare nello svolgimento della loro professione, sempre nell'ambito della campagna Choosing Wisely.
Si tratta della prima volta che viene consentito a una società scientifica di stilare un elenco aggiuntivo. Paul Mulhausen, a capo del pool di esperti, spiega: “siamo grati di avere avuto l’opportunità di identificare questi 5 aspetti supplementari. Si tratta di ... (Continua)
07/03/2014 14:21:05 Possibile evento avverso della terapia anti-colesterolo

La tosse può essere scatenata dalle statine
Le statine potrebbero avere un effetto collaterale finora non considerato, la tosse. Lo evince un gruppo di esperti italiani di farmacovigilanza che hanno esaminato le segnalazioni di sospette reazioni avverse raccolte nell'archivio dell'Aifa in un periodo compreso fra gennaio 2004 e luglio 2013 in Lombardia. I dati sono stati integrati con le rilevazioni di banche dati internazionali e con le informazioni derivanti da tre casi clinici.
Le statine sono tra i farmaci più utilizzati al mondo ... (Continua)

06/03/2014 14:57:00 Gravidanza, pillola e menopausa tra i fattori di rischio

Ictus, i rischi maggiori per le donne
A mettere a rischio di ictus le donne sono in particolare la gravidanza, la pillola anticoncezionale e la menopausa. Lo dicono le nuove linee guida emanate dall'American Heart Association e dall'American Stroke Association e pubblicate sulla rivista di settore Stroke.
Ai fattori di rischio in comune con gli uomini, quindi, le donne aggiungono anche altri elementi tipici del loro sesso, ricorda Cheryl Bushnell, direttrice del Wake Forest Baptist Stroke Center Education: “l'ictus è la quinta ... (Continua)

06/03/2014 Uno studio conferma la validità dello strumento di diagnosi
Il test Nephrocheck per il rischio di danno renale acuto
Uno studio multicentrico pubblicato online sull'American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine (AJRCCM) convalida le prestazioni del test NephroCheck con marchio CE, che valuta il rischio di insorgenza di insufficienza renale acuta (AKI) in pazienti affetti da malattia critica.
Il test NephroCheck, sviluppato da Astute Medical, Inc., utilizza una tecnologia di immunodosaggio a fluorescenza per rilevare e misurare due biomarcatori dell'AKI, l'inibitore tissutale della ... (Continua)
05/03/2014 14:24:52 Non è un problema legato solo alla notte

L'insonnia dura tutto il giorno
È senz'altro vero che la sua manifestazione più evidente è la difficoltà di prendere sonno durante la notte, ma in realtà pare che l'insonnia non sia un disturbo solo “notturno”, quanto una condizione permanente che caratterizza il cervello.
L'ipotesi è avanzata da un team di ricercatori della Johns Hopkins University che hanno pubblicato sulla rivista Sleep il resoconto di un'analisi sull'insonnia cronica. Come spiega Rachel Salas, autrice principale della ricerca: “l'insonnia non è un ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale