Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 351 a 360 DI 1136

21/01/2014 Nessuna evidenza scientifica legata al regime alimentare

La bufala della dieta del gruppo sanguigno
Fra le varie, spesso sconclusionate diete che circolano in rete viene spesso citata quella del gruppo sanguigno. Uno studio pubblicato su Plos One ha certificato la totale assenza di basi scientifiche legate a questo regime alimentare che ha fatto tanti proseliti nel corso degli anni.
La dieta del gruppo sanguigno è un'idea del naturopata Peter D'Adamo e risale alla fine degli anni novanta. Questo tipo di alimentazione si basava sulla scoperta che le glicoproteine – elementi che ... (Continua)

18/01/2014 10:33:59 Le percezioni particolari sono in realtà legate alla vista

Il sesto senso non esiste
Non affidatevi al sesto senso, ma ai cinque che già avete. Questo il sunto di una ricerca dell'Università di Melbourne che ha voluto indagare sulla possibile esistenza di un sesto senso nell'uomo, ovvero della capacità di percepire qualcosa nell'aria non attribuibile ai cinque sensi canonici, ma legato a una qualche esperienza extrasensoriale.
Il ricercatore Piers Howe è perentorio nell'escludere tale possibilità: “siamo stati in grado di dimostrare che, mentre gli osservatori potevano ... (Continua)

17/01/2014 13:14:02 Terapie e metodi d’elezione

Emicrania pediatrica
A soffrire di emicrania è quasi il 2% dei pazienti pediatrici, e tra questi quasi il 70% lamenta una forma persistente.
Le forme di mal di testa più diffuse a questa età sono la cefalea tensiva (dolore bilaterale, costrittivo e di lieve intensità accompagnato da pallore ed intolleranza alla luce e ai rumori) e l’emicrania (dolore unilaterale, di tipo pulsante, molto intenso associato a vomito, nausea e fastidio alla luce e ai rumori). Entrambe le due forme di cefalea possono coesistere e ... (Continua)

14/01/2014 15:58:10 Come il cervello interpreta il movimento dei corpi nell’interazione tra persone

Azioni e intenzioni nella comunicazione non verbale
L’interazione tra persone è dominata dai gesti che compiamo con il nostro corpo in una comunicazione non verbale. La nostra silhouette biologica ha una determinata forma e può muoversi con diversi orientamenti e direzioni; il nostro cervello percepisce ed elabora entrambe le informazioni sia che si tratti del nostro corpo sia del nostro interlocutore.
Ma come avviene tale riconoscimento? I ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia a Rovereto (Trento) hanno individuato due aree ... (Continua)

13/01/2014 16:43:12 Il sonno serve a ripulire la mente dalle informazioni inutili

La notte resetta il cervello
Dormire ha sul cervello l'effetto della deframmentazione del disco rigido su un pc. Al di là della metafora informatica, il sonno notturno ci serve per dare una “ripulita” al nostro sistema cerebrale, eliminando quelle informazioni superflue e consolidando i ricordi più importanti.
Una buona dormita serve quindi a mantenere il cervello in una condizione di equilibrio, in maniera particolare le sinapsi, che rappresentano lo strumento di connessione fra i vari neuroni.
È ciò che emerge ... (Continua)

07/01/2014 13:07:04 Un eccesso di igiene favorisce la comparsa delle allergie nei bambini

Meno allergie con un ciuccio non troppo pulito
La teoria è nota da tempo. Troppa attenzione all'igiene quando si ha a che fare con un bambino può trasformarsi in un pericoloso boomerang. Il sistema immunitario ha infatti bisogno di “prendere le misure” ai microrganismi con i quali condividiamo l'ambiente che ci circonda.
Mettere continuamente il bambino al riparo da germi e batteri stimolerà il sistema immunitario a reagire in maniera esagerata alla prima vera minaccia.
Uno studio pubblicato su Pediatrics dimostra che l'abitudine di ... (Continua)

03/01/2014 12:21:34 Eventi cardiovascolari più frequenti fra chi ne soffre
L'herpes aumenta il rischio di infarto e ictus
Se siete vittima dell'herpes prima dei 40 anni avete anche più probabilità degli altri di incappare in qualche problema di carattere cardiovascolare. A dirlo è una ricerca condotta dallo University College di Londra e pubblicata su Neurology.
L'herpes zoster, anche noto come Fuoco di Sant’Antonio, è una malattia virale provocata dal virus varicella-zoster (V-Z) che colpisce le terminazioni nervose e si manifesta con sintomi anche gravi a carico dell'epidermide.
L'infezione è più comune ... (Continua)
02/01/2014 13:15:14 Riportiamo la rettifica delle indiscrezioni di stampa sul metodo Stamina
Stamina, lettera di smentita del dott. Camillo Ricordi
In seguito alle indiscrezioni di stampa riguardo alle mail scambiate tra la Fondazione Stamina e il prof. Ricordi, pubblichiamo la sua smentita ufficiale.

“Ho letto l’articolo dell’Espresso n: 51 a firma di Letizia Gabaglio dal titolo 'Tutti i retroscena del test a Miami'.
Ho fatto avere all’Espresso e alla giornalista che mi ha intervistato la corrispondenza tra noi e Stamina, proprio per agire in piena trasparenza ed onestà, e perché non avevo tempo di scrivere informazioni ... (Continua)
02/01/2014 10:21:39 L'apporto energetico influenzato dalla velocità con cui si mastica

Mangiare lentamente per non ingrassare
Masticare ogni boccone con calma aiuta a controllare il senso di fame e contribuisce a ridurre l'apporto energetico totale. Uno studio della Texan Christian University associa infatti la diversa velocità nel mangiare a un'assunzione maggiore o minore di calorie. Un fenomeno riscontrabile sia nelle persone normali che in quelle sovrappeso o obese.
Lo studio, pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, ha coinvolto un gruppo di persone con le tre condizioni succitate: ... (Continua)

30/12/2013 17:38:44 Ecco i parametri per valutarne l’effettiva equivalenza ed efficacia

Farmaci generici e farmaci di marca a confronto
Utilizzare un farmaco generico anziché un farmaco di marca è sempre garanzia di uguale efficacia nella cura dei sintomi e delle patologie?
A determinare la corrispondenza tra i farmaci generici e quelli cosiddetti brand o di marca, sono in genere la percentuale di principio attivo presente, la forma farmaceutica e la bioequivalenza, che si valuta confrontando le concentrazioni del farmaco generico nel sangue rispetto a quello di marca.
Ma la mancanza di una legislazione che obblighi a ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale