Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1136

Risultati da 521 a 530 DI 1136

08/06/2012 15:50:32 La trasmissione cellulare non è unilaterale

Gravidanza, il feto trasmette le proprie cellule alla madre
Non è soltanto la madre a “dare la vita” al proprio bambino, vale anche il contrario. Secondo una recente ricerca pubblicata sulla rivista Biology of Reproduction's Papers-in-Press, durante la gravidanza si scatena un vero e proprio scambio di cellule tra il feto e la madre.
La tesi è sostenuta da un team di ricerca del Tufts Medical Center, che attraverso dei test di laboratorio ha identificato tre tipi di cellule fetali nel flusso sanguigno di un gruppo di topi femmina vicine al parto. Le ... (Continua)

05/06/2012 15:41:13 Nuove prospettive per lo studio delle funzioni sensoriali

Svelati i circuiti di comunicazione dei sensi nel cervello
Quando percepiamo un suono o una luce, cosa succede nei circuiti nervosi del nostro cervello? I ricercatori del dipartimento di Neuroscience and Brain Technologies (NBT) dell’Istituto Italiano di Tecnologia hanno scoperto che le varie aree sensoriali sono in competizione tra loro e che si attivano in modo gerarchico seguendo specifici canali di comunicazione.
La scoperta è descritta in un articolo pubblicato dalla rivista Neuron, una delle riviste scientifiche internazionali più rilevanti ... (Continua)

04/06/2012 17:05:30 I risultati dello studio internazionale IST 3
I benefici della terapia trombolitica in caso di ictus
L’ictus ischemico colpisce ogni anno in Italia da 150000 a 200000 persone. La prognosi dell’ictus ischemico è migliorata negli ultimi anni grazie ai progressi dell’assistenza, ma tuttora un terzo dei pazienti non sopravvive per più di 6 mesi e un terzo rimane gravemente disabile.
Fino ad oggi, la terapia con il farmaco r-tPA - che ha la capacità di sciogliere i coaguli di sangue presenti nelle arterie cerebrali al momento dell’ictus, e quindi di diminuire o evitare il danno neurologico ... (Continua)
04/06/2012 11:19:36 Aree cerebrali alterate mettono a rischio la consapevolezza del proprio corpo

Nuova ipotesi per l'anoressia nervosa
Per l’alterazione delle aree cerebrali che integrano le percezioni e le sensazioni che partono dal nostro corpo, le pazienti con anoressia nervosa perderebbero la consapevolezza del proprio corpo reale e si troverebbero ancorate alla memoria di un “corpo virtuale”, che nemmeno drastici cambiamenti del proprio corpo reale, come quelli indotti da una dieta, sarebbero in grado di mutare.
Il lavoro scientifico, pubblicato sulla rivista internazionale Medical Hypotheses, è stato scritto da due ... (Continua)

01/06/2012 14:33:21 Sperimentazione animale dimostra l'efficacia di un nuovo approccio

Camminare di nuovo dopo la paralisi
Finora funziona solo sui topi, ma un giorno anche l'uomo potrebbe beneficiarne. Parliamo di un nuovo approccio terapeutico per il recupero dopo una lesione spinale messo a punto presso lo Swiss Federal Institute of Technology di Losanna da un team diretto dal ricercatore Grégoire Courtine.
Sulle pagine di Science, il dott. Courtine spiega: “l’obiettivo della nostra ricerca era ripristinare il movimento volontario dopo una seria lesione a carico del midollo spinale. Nello studio siamo stati ... (Continua)

31/05/2012 17:08:39 Nuovo dispositivo ideato per migliorare la qualità di vita di chi non vede bene
Occhiali speciali per chi ha problemi di vista
Un team di ricercatori spagnoli ha messo a punto un nuovo dispositivo che consente alle persone con moderate menomazioni della vista di avere una maggiore consapevolezza degli ostacoli che si trovano sul loro percorso.
Ricardo Vergaz, docente del Dipartimento di tecnologia elettronica presso l'Universidad Carlos III di Madrid, spiega: “questo dispositivo è rivolto alle persone che potrebbero sbattere contro qualsiasi cosa non riescono a vedere a causa della perdita del campo visivo, causata ... (Continua)
31/05/2012 Insalata, bieta e spinaci allontanano il pericolo di un cancro mammario

La verdura a foglia diminuisce il rischio di tumore al seno
Mangiare verdura, e in particolare verdure a foglia come insalate, bietole, spinaci, riduce il rischio di sviluppare il tumore al seno. L’importanza della verdura nell'alimentazione è un dato che per certi versi oggi si può definire come acquisito.
Sono, infatti, risapute, sia in ambito scientifico che nell'opinione pubblica, le innumerevoli virtù e proprietà che ogni alimento vegetale garantisce, nelle sue diverse e svariate forme e tipologie. Mangiarne in buona quantità e con cadenza ... (Continua)

18/05/2012 Ricerca smentisce alcune ipotesi relative a una possibile evoluzione
I cromosomi del sesso non si estingueranno
Un team di scienziati ha confutato le recenti ipotesi secondo le quali i cromosomi legati al sesso, come il cromosoma maschile Y, potrebbero estinguersi. La nuova ipotesi è contenuta in uno studio genetico sui cromosomi del sesso nei polli, pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS). Il team, proveniente da Svezia e Stati Uniti, ha studiato come i geni sui cromosomi legati al sesso sono trasmessi di generazione in generazione e legati alla fertilità, usando ... (Continua)
16/05/2012 07:50:57 Il primo e unico farmaco orale contro una delle più comuni disfunzioni sessuali

Dapoxetina contro l’eiaculazione precoce
La dapoxetina è il primo ed unico farmaco orale indicato per il trattamento dell’eiaculazione precoce.
“L’eiaculazione precoce è la disfunzione sessuale più comune nella popolazione maschile, può manifestarsi a qualunque età dopo la pubertà ed è una condizione medica che può dare origine ad un forte disagio nell'uomo e ripercussioni negative sulla vita di coppia" , ha commentato il Dott. Lorenzo Melani, Direttore dello Sviluppo della Ricerca Clinica del Gruppo Menarini.
"Le ... (Continua)

12/05/2012 09:06:48 La paura di lasciare il cellulare e non trovarlo più

Nasce una nuova patologia la “nomofobia”
Il timore di perdere quell’oggetto che nato come un semplice telefono portatile, è oggi una parte della vita di ciascuno, ricco di informazioni sul legittimo proprietario è il detentore di molti segreti e dati che alla sola idea di perderli produce un’ansia molto intensa. Senza di esso, il cellulare, ci si può sentire persi, insicuri più fragili e vulnerabili. La nomofobia è secondo uno studio inglese una vera e propria patologia emergente, si tratta di una paura che coglie circa il 66% per ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale