Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 278

Risultati da 11 a 20 DI 278

03/05/2016 10:11:00 Valido per la forma legata a mutazione Brca platino-sensibile

Olaparib per il trattamento del carcinoma ovarico
Il farmaco Olaparib è ormai disponibile anche in Italia. Fra pochi giorni, infatti, ne verrà pubblicata sulla Gazzetta ufficiale l'autorizzazione al commercio. Si tratta del primo trattamento mirato per il mantenimento delle pazienti colpite da un tumore ovarico in stadio avanzato e positivo alla mutazione Brca.
Olaparib è un inibitore del poli ADP-ribosio polimerasi (PARP) che sfrutta le carenze dei meccanismi di riparazione del DNA tumorale per indurre selettivamente la morte delle cellule ... (Continua)

26/04/2016 12:41:42 Approccio rivoluzionario per gli antivirali di nuova generazione

Un solo farmaco per i virus più pericolosi
Un unico farmaco contro tutte le infezioni virali, capace di colpire la proteina che i virus utilizzano per moltiplicarsi. È questo l’obiettivo che sarà reso possibile grazie a uno studio condotto in collaborazione tra Università di Siena e il Cnr, che ha individuato nuove molecole capaci di inibire la proteina umana DDX3, di cui “si nutrono” i virus.
La ricerca, diretta dal professor Maurizio Botta del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia dell’Università di Siena e dal ... (Continua)

20/04/2016 17:00:00 Lenvatinib ed everolimus agiscono meglio insieme

Tumore del rene, nuova associazione efficace
In caso di tumore del rene, l'associazione lenvatinib/everolimus si rivela efficace. Uno studio pre-clinico condotto con lenvatinib più everolimus in modelli di cellule
endoteliali umane dimostra infatti una maggiore inibizione dell'angiogenesi indotta dal fattore di crescita vascolare endoteliale (VEGF, vascular endothelial growth factor) e dal fattore di crescita dei fibroblasti (FGF, fibroblast growth factor) rispetto a ciascun farmaco in monoterapia.
L'associazione ha mostrato ... (Continua)

31/03/2016 17:25:01 Per prevenire eventuali infezioni polmonari

Idelalisib, meglio aggiungere gli antibiotici alla terapia
Le persone in cura con l'antitumorale idelalisib dovrebbero assumere anche una terapia antibiotica per evitare possibili infezioni polmonari. A dirlo è il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) dell'Agenzia europea dei medicinali (Ema).
Idelalisib è un farmaco utilizzato per il trattamento della leucemia linfatica cronica (Llc) e del linfoma follicolare (Lf). Nei soggetti immunodepressi il rischio più grande è l'insorgenza di un'infezione sostenuta da Pneumocystis ... (Continua)

15/03/2016 16:31:00 Il radiofarmaco efficace nei pazienti ritrattati

Tumore della prostata, Radio-223 funziona
Per il trattamento del tumore della prostata il radiofarmaco Radio-223 si rivela una scelta terapeutica importante per i pazienti che mostrano metastasi ossee. La nuova terapia non solo aumenta la sopravvivenza globale, ma funziona anche nei pazienti ritrattati che hanno già ricevuto un primo trattamento con il farmaco.
I dati sono stati presentati al 31° Congresso dell’Associazione europea di urologia (European Association of Urology - EAU) in corso a Monaco. Nella sessione dedicata al ... (Continua)

15/03/2016 16:20:00 Definito il ruolo del fattore di trascrizione

Rigenerazione del muscolo scheletrico, il ruolo di Nfix
Il muscolo scheletrico è il tessuto responsabile della postura, della locomozione e della respirazione diaframmatica. È un tessuto eterogeneo, composto da fibre muscolari individuali, che si diversificano per dimensione, forma e contenuto in proteine contrattili, per far fronte alle diverse necessità funzionali del corpo dei vertebrati.
Questa eterogeneità deriva, almeno in parte, da diverse classi di progenitori miogenici, ovvero mioblasti embrionali, fetali ed adulti (le cellule ... (Continua)

10/03/2016 15:19:15 Associazione di darunavir e cobicistat in un'unica formulazione

Hiv, nuova compressa con trattamento combinato
La terapia per il contenimento dell'infezione da Hiv diventa più facile grazie all'arrivo di una nuova associazione a dose fissa in un'unica compressa a base di darunavir e cobicistat.
Ad annunciare l'associazione fra l'inibitore della proteasi e il booster di nuova generazione è l'azienda produttrice Jansen. Il nuovo farmaco è indicato per il trattamento dell'infezione da Hiv-1 nei soggetti dai 18 anni in su.
Andrea Antinori, Direttore dell'Uoc Immunodeficienze Virali dell'Istituto ... (Continua)

09/03/2016 16:31:00 Disponibile idarucizumab, l'antidoto a dabigatran

Dabigatran, il primo farmaco con l’air bag
Disponibile anche in Italia idarucizumab, farmaco che inattiva in maniera specifica l’effetto di dabigatran, inibitore diretto della trombina, primo della nuova generazione di anticoagulanti orali.
I Nuovi Anticoagulanti Orali (NAO) stanno assumendo un ruolo sempre più strategico nella prevenzione di eventi tromboembolici nei pazienti a rischio. Per questo motivo diventa importante poter disporre per le rare situazioni d’emergenza, di strumenti che ne inattivino gli effetti in maniera ... (Continua)

29/02/2016 12:28:41 Terapia altamente innovativa secondo la Fda americana

Venetoclax, farmaco orfano per la leucemia
Venetoclax è il nome di una nuova promettente terapia per il trattamento della leucemia mieloide acuta. AbbVie, l'azienda biofarmaceutica che lo ha sviluppato, ha annunciato che l’Agenzia Europea Dei Medicinali (EMA) ha concesso la designazione di farmaco orfano a Venetoclax, terapia sperimentale orale che agisce inibendo la proteina BCL-2 (B-cell Lymphoma-2), per il trattamento della leucemia mieloide acuta (AML).
La leucemia mieloide acuta, malattia tumorale del sangue e del midollo osseo ... (Continua)

29/02/2016 10:11:59 Nuova combinazione riceve l'approvazione del Chmp

Tumore del colon, ok Trifluridina e Tipiracil
Una nuova arma per i pazienti colpiti dal tumore del colon-retto potrebbe essere presto disponibile.
Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) ha espresso parere favorevole per il trattamento orale costituito dalla combinazione di trifluridina e tipiracil nei pazienti con tumore del colon-retto in stadio avanzato (metastatico) precedentemente trattati o non candidati a chemioterapia e terapie biologiche.
Il parere favorevole del Chmp si ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale