Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 167

Risultati da 11 a 20 DI 167

21/01/2016 11:46:57 Gravi rischi per la salute testimoniati dal rapporto dell'Iss

Terra dei fuochi, necessaria la bonifica immediata
Un rapporto dell'Istituto superiore di sanità fa luce sui potenziali rischi connessi con l'inquinamento presente nella cosiddetta Terra dei Fuochi. A chiedere una bonifica immediata del territorio è Bruno Daniele, coordinatore del Collegio dei primari oncologi Cipomo per Campania e Basilicata.
Il rapporto dell'Iss ha rilevato, infatti, un'incidenza più elevata della media di una serie di tumori. Gaetano Rivezzi, presidente Isde Napoli, concorda: «Dopo questo rapporto anche il più "prudente" ... (Continua)

28/12/2015 15:43:00 L'esposizione alle piccole particelle può peggiorare i sintomi

Sclerosi multipla, ipotesi di legame con l'inquinamento
Uno studio italiano ipotizza un ruolo importante dell'inquinamento nei meccanismi che regolano la progressione della sclerosi multipla. Lo studio, pubblicato su Environmental Research, ha come oggetto di analisi i ricoveri ospedalieri per sclerosi multipla registrati nella regione Lombardia.
La sclerosi multipla (SM) è una malattia cronica infiammatoria demielinizzante del sistema nervoso centrale caratterizzata da recidive ricorrenti di infiammazione che provocano lieve o gravi disabilità. ... (Continua)

28/12/2015 Colpiti soprattutto i bambini

Città inquinate, gli effetti sulla salute
Un fastidio per tutti, ma un rischio concreto soprattutto per i più piccoli. La persistente alta pressione che si è verificata in questi giorni in Italia ha riportato a galla uno dei problemi del nostro tempo, l'inquinamento atmosferico. Le principali città italiane devono fare i conti con livelli di inquinamento ben oltre la soglia individuata dagli esperti come tollerabile dall'organismo umano.
Il recente Rapporto dell'Agenzia Ambientale Europea (Air quality in Europe – 2015 report), ... (Continua)

16/12/2015 15:22:31 I rimedi fitoterapici per aumentare le difese immunitarie

L'olivello spinoso previene i malanni del freddo
È arrivata la stagione fredda e grazie agli integratori si possono prevenire e curare le malattie che caratterizzano i mesi invernali. Anche quest’anno l’Osservatorio PoolPharma Research interviene per informare la popolazione sullo studio svolto in relazione alla prevenzione e cura delle malattie dell’apparato respiratorio.
Secondo questo studio, le malattie più diffuse e più frequenti sono: raffreddore, laringite, tracheite e influenza accompagnata talvolta da febbre.
Spesso queste ... (Continua)

14/12/2015 14:15:00 Il Decalogo del benessere 2016
Dieci regole per stare in salute
Sono dieci le regole per mantenere un buono stato di salute per tutto il 2016. Questo decalogo è stato messo a punto dal professor Umberto Tirelli, Direttore del Dipartimento di Oncologia Medica, Centro di Riferimento Oncologico, Istituto Nazionale Tumori di Aviano (Pordenone).
1) NON FUMARE: Il fumo provoca più decessi di alcol, AIDS, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme. A livello mondiale, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che il consumo di tabacco ... (Continua)
06/11/2015 11:41:00 Utile nei pazienti il cui sintomo principale è la dispnea
Doppia broncodilatazione farmacologica per la Bpco
Nei casi in cui i pazienti che soffrono di Bpco mostrino come sintomo prevalente la dispnea, potrebbe essere più utile un approccio terapeutico basato sulla doppia broncodilatazione farmacologica.
Ne hanno parlato a Milano alcuni esperti riuniti in un incontro nel quale è stata annunciata la disponibilità di un nuovo doppio broncodilatatore basato sull'associazione fra umeclidinio e vilanterolo.
La combinazione va somministrata una sola volta al giorno attraverso un unico dispositivo di ... (Continua)
13/10/2015 16:23:04 Maggiori probabilità di essere in salute per i bambini estivi

Nascere in estate conviene
Il caldo aiuta i bambini ad essere più forti e sani. Lo dice uno studio pubblicato sulla rivista Heliyon da un team di ricercatori dell'Università di Cambridge, che ha analizzato un campione di 450mila persone.
Gli scienziati britannici hanno passato in rassegna diverse ipotesi sui legami fra condizioni di salute dei bambini e mese di nascita, in particolare le differenze stagionali nell'esposizione materna ai fattori meteorologici come il sole e l'inquinamento atmosferico, ma anche ... (Continua)

24/09/2015 12:39:27 Sentire meno gli odori può essere un cattivo segnale

Perdita dell'olfatto legata ad aspettativa di vita minore
Perdere l'olfatto è sinonimo di un'aspettativa di vita ridotta. A dirlo è una ricerca del Salk Institute’s Molecular Neurobiology Laboratory di La Jolla, in California, pubblicata su eLife.
Lo studio ha preso in considerazione le capacità olfattive di 3mila adulti di età compresa fra i 57 e gli 85 anni, registrando un nesso fra l'incapacità avvenuta di riconoscere gli odori e un più alto rischio di mortalità entro i 5 anni.
La ragione potrebbe risiedere nell'esposizione ad alti livelli di ... (Continua)

04/09/2015 14:12:00 Diagnosi e opportunità terapeutiche

La sindrome dell'occhio secco
Spesso si è portati a dare per scontato il ruolo delle lacrime. Eppure, svolgono un’attività fondamentale per la salute dell’occhio, consentendone una lubrificazione costante. Quando questo naturale meccanismo, che deve mantenersi attimo dopo attimo, non funziona a dovere, l’occhio si “asciuga”, fino a portare alla cosiddetta “sindrome dell’occhio secco”.
Il quadro è estremamente diffuso, soprattutto tra le donne, tra gli anziani e tra quanti soffrono di allergia o sono comunque sensibili ... (Continua)

30/07/2015 14:20:00 Conoscerle per combatterle, il vademecum di AITEB per un volto più giovane
Rughe, queste sconosciute
Le rughe, in particolare quelle del viso, iniziano a manifestarsi mediamente dopo i 25 anni, sono la conseguenza di intensa mimica, eccessiva esposizione al sole, inquinamento, predisposizione genetica, scarsa cura della pelle, oltre che, ovviamente, il segno tangibile del passare degli anni.
Si possono classificare in rughe di senescenza e rughe di espressione. Le prime si manifestano sulla pelle con il naturale andamento dell’età, perdendo l’elasticità e la compattezza naturale; le altre ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale