Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 167

Risultati da 131 a 140 DI 167

16/10/2006 

Allergia respiratoria nei luoghi di lavoro e di studio
Polvere, umidità diffusa, tendaggi, moquette e poltroncine in tessuto. Per non parlare di impianti di condizionamento poco controllati, eccessiva densità di persone e oggettiva vetustà di molti edifici. Questi, secondo gli italiani, sono gli elementi che più possono peggiorare le condizione di chi soffre di allergia respiratoria, in particolare di rinite. Lo dice un’indagine condotta su una popolazione di studenti e impiegati da Gfk-Eurisko in collaborazione con la Fondazione Charta e la Scuola ... (Continua)

11/04/2006 

Rinite allergica raddoppiata
La rinite allergica colpisce circa il 15 per cento della popolazione italiana. E’ più frequente nei bambini rispetto agli adulti (ne soffre il 10-30 per cento di adulti) e la prevalenza appare in costante aumento. Negli ultimi vent’anni l’incidenza della patologia nei bambini appare praticamente raddoppiata. Per quanto riguarda l’Italia, secondo i rilievi effettuati dall’European Community Respiratory Health Survey, 18 persone su cento sanno di avere la malattia. La prevalenza appare maggiore ... (Continua)

03/04/2006 
Il dizionario dell’allergia
Acari della polvere. Una comune causa di allergia.

Aeroallergeni (o allergeni aerei). Allergeni trasportati dal vento e introdotti attraverso l’apparato respiratorio (inalati).

Allergene. Qualunque sostanza o antigene che causa ipersensibilità o una reazione allergica. Tra gli allergeni più comuni ci sono pollini, erba, acari della polvere, forfora degli animali domestici, piume, latte di vacca, uova e arachidi.

Allergenico. Predisposizione di una sostanza a ... (Continua)
22/02/2006 

Acqua: purissima e buonissima, ma...
Alcune raccomandazioni emanate dall'Aduc, l'associazione consumatori, per aiutarci a scegliere. Niente bollicine allora per chi soffre di acidità, gastrite o ulcera e acqua ad alto contenuto di sodio sconsigliata agli ipertesi. "No problem", invece, se ad essere presente in bottiglia in quantità elevata è il calcio: l'acqua può risultare pesante, ma non provoca i calcoli.
Ma cosa dice l'Aduc per invitarci a scegliere con la massima cautela fra le 242 acque minerali in commercio in ... (Continua)

09/02/2006 

Smog: ecco la tosse 'da traffico'
A risultarne affetto è 1 italiano su 5, costretto a respirare l'inquinamento che avvelena le nostre città. E se questo è il rapporto, come dicono allora le cifre ben il 20% dei nostri connazionali - senza differenza di area geografica - pur non fumando presenta simile persistente sintomo.
Smog, polveri leggere, ambiente disastrato sono i veri colpevoli della situazione. A lanciare l'allarme sono gli specialisti dell'Associazione italiana per lo studio della tosse.
"Respirare ... (Continua)

14/01/2006 

Smog: tarare soglia-limite sui bimbi
Quando le centraline piazzate nelle nostre città ci avvisano che sono stati superati i limiti di guardia, scattano gli allarmi che determinano il blocco del traffico, le targhe alterne, le domeniche a piedi. Tutto giusto sì, anche se deve essere portato a conoscenza di tutti come i 'valori-limite' per la presenza di inquinanti nell'aria siano errati.
Infatti, secondo l'Associazione medici per l'ambiente (Isde), le soglie di tollerabilità vengono stabilite sugli adulti e non tengono ... (Continua)

08/10/2005 
Lo smog aumenta i rischi cardiocircolatori
L'inquinamento da auto 'uccide' colpendo cuore e polmoni. Chi vive in prossimita' di grandi arterie stradali ha infatti un rischio di morte cardio-polmonare doppio rispetto a chi respira aria meno inquinata. E' quanto emerge da uno studio olandese, che ha esaminato la relazione tra le emissioni di sostenza inquinanti del traffico automobilistico e la mortalita'. Un aumento del rischio di morte che però - rassicurano gli autori - non e' statisticamente significativo se si considerano ''tutte le ... (Continua)
26/06/2005 

Inquinamento e salute
Da ricerche mediche effettuate ultimamente è emerso che l'aria inquinata rappresenta una minaccia alla salute e può provocare attacchi d'asma e di malattie al cuore e ai polmoni. Con l'aumento dell'inquinamento aumenta anche il rischio di rimanere vittima di un attacco cardiaco, secondo uno studio pubblicato su "Circulation", la rivista dell'American Heart Association. Il rischio di infarto aumenta notevolmente, anche, trascorrendo alcune ore in mezzo al traffico a causa delle esalazioni ... (Continua)

18/05/2005 
Shock elettrico, radioattività e immunodepressione
Quando si pensa alla radioattività la memoria va verso i pericoli dell'atomica, alla guerra fredda, agli incidenti nucleari come quello di Chernobyl, alla sperimentazione nel sottosuolo, nell'atmosfera, negli oceani e non solo. Meno si sa circa altri aspetti, come la sperimentazione sull'uomo direttamente, con iniezioni, o indirettamente, attraverso il trattamento irradionico degli alimenti, e sullo smantellamento degli armamenti atomici, con le relative incertezze circa le sorti che del ... (Continua)
19/04/2005 

Il rischio da Inquinamento Domestico
Anche in casa il problema delle fonti inquinanti è tutt'altro che risolto e diventa sempre più importante conoscere il tipo di problema per poter prevenire danni anche importanti alla nostra salute, visto che è proprio qui che trascorriamo una quota importante della nostra vita. Con un po' di informazione e qualche accorgimento si può contenere il rischio a livelli accettabili. Per esempio può essere utile utilizzare un depuratore d'aria.

Monossido di Carbonio
E' ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale