Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 167

Risultati da 91 a 100 DI 167

18/05/2011 La criopass terapia elimina piccole rughe e inestetismi senza aghi o bisturi

La novità antiaging dell'estate per un volto più giovane
Si chiama criopass terapia ed è la novità dell'estate per ringiovanire il volto. Un trattamento estetico capace di cancellare gli inestetismi del viso e le piccole rughe in vista della bella stagione, senza l'utilizzo di bisturi e di aghi.
“Da diversi anni, la biostimolazione è una delle terapie più affermate per contrastare l'invecchiamento cutaneo”, spiega Sofia Zafiropoulou, direttore sanitario del Centro Medico Turati di Milano. “La criopass terapia fa un passo avanti: riattiva non ... (Continua)

13/05/2011 Disturbi respiratori e allergici per chi vive vicino a strade trafficate

Vicini al traffico, esposti al rischio
Risiedere nelle vicinanze di una strada a intenso traffico veicolare potrebbe provocare a lungo andare disturbi respiratori e allergici. Sono i risultati dell’indagine svolta dall’Unità di epidemiologia ambientale polmonare dell’Ifc-Cnr, insieme all’Isti-Cnr e all’Ibim-Cnr, pubblicata su Environmental Health.
Chi vive entro 100 metri da una strada particolarmente trafficata presenta un rischio significativo, rispetto ai soggetti non esposti, fino al doppio. “Recenti studi hanno confermato ... (Continua)

21/04/2011 Tecnologia italiana offre una soluzione agli allergici

Un filtro nasale blocca le allergie
Quando si tratta di allergia, ogni novità è benvenuta. Lo sanno bene tutte quelle persone che con l'inizio della primavera cominciano ad avvertire prurito a naso ed occhi, con il conseguente corredo di starnuti e lacrimazione.
Oltre agli antistaminici – e al vaccino per chi è riuscito ad individuare la sostanza colpevole dell'allergia – si può contare ora su un filtro nasale costituito da due piccoli tronchi di cono, una sorta di mini-imbuti che catturano le particelle incriminate in giro ... (Continua)

15/04/2011 Dati preoccupanti sull'abbassamento dei livelli medi di fertilità

Fertilità maschile sempre più a rischio
L'uomo di una volta è un lontano ricordo. Il luogo comune pare corroborato da alcuni dati resi pubblici nel corso del congresso del Suni (Società degli urologi del Nord Italia), in corso a Bologna. Stando alle statistiche, ormai il 55 per cento dei problemi di infertilità è dovuto agli uomini, la cui concentrazione media di spermatozoi è calata da 113 a 66 milioni nel giro di 50 anni.
A determinare il crollo è lo stravolgimento dello stile di vita, l'inquinamento e l'insorgere più ... (Continua)

11/04/2011 I consigli dell'esperto per affrontare e difendersi da acari e pollini

Rinocongiuntivite allergica, disturbo sempre più giovane
Sono sempre più in aumento le vittime giovani delle allergie. Stando alle statistiche, nel 2025 la metà esatta della popolazione soffrirà di allergia. La rinocongiuntivite allergica colpisce il 7% dei bambini di età compresa tra i 6 e i 7 anni, per raggiungere il 16% nei ragazzi di età tra i 13 e i 14 anni. Attualmente si ritiene che in giovani di 20-22 anni la percentuale di rinocongiuntivite si attesti intorno al 25%.
“Sono numerosi e ben conosciuti i vari fattori di rischio che ... (Continua)

28/01/2011 Allarme smog, le raccomandazioni contro le malattie respiratorie
Lo smog causa malattie respiratorie nei bambini
Asma, riniti allergiche, tosse secca e dispnea sono causati dall'inquinamento atmosferico e non solo acuiti dai fumi cittadini.
Si conclude oggi il 14° Congresso Internazionale sulle malattie respiratorie promosso dalla Asl 22 Veneto. Particolare attenzione è stata data alla questione inquinamento: “Le PM10 provocano effetti nel breve e nel lungo termine: da una semplice infiammazione può svilupparsi una bronchite cronica”.
Il Congresso Internazionale è stato dedicato all’“Asma ... (Continua)
27/01/2011 L'aumento dei decibel incide sulle probabilità di una crisi

Traffico come fattore scatenante dell'ictus
Uno studio danese mostra l'esistenza di un rapporto proporzionale fra innalzamento dei livelli di inquinamento acustico e aumento delle possibilità di ictus, in particolare fra la popolazione anziana. Secondo i ricercatori dell'Istituto di epidemiologia dei tumori di Copenaghen, il rumore del traffico stradale è il primo imputato in tal senso. Ad un aumento di 10 decibel corrisponde una probabilità percentuale superiore che oscilla fra il 14 e il 27 per cento di incappare in un ictus.
La ... (Continua)

20/01/2011 Le probabilità di fecondazione aumentano con l'utilizzo degli antiossidanti

Antiossidanti per scongiurare la sterilità
La fertilità degli uomini può essere sollecitata attraverso l'assunzione di antiossidanti e vitamine. È quanto hanno scoperto alcuni ricercatori dell'Università di Auckland, in Nuova Zelanda, che hanno pubblicato i risultati sulla rivista Cochrane Library.
I ricercatori hanno preso in esame 34 studi precedenti sulla fecondazione assistita e su coppie che vi avevano fatto ricorso per problemi di fertilità dell'uomo, dovuti essenzialmente a una bassa percentuale di spermatozoi e a una ... (Continua)

18/01/2011 In alcune persone l'iperattività di un gene produce danni maggiori

La reazione all'inquinamento è dettata da un gene
Ricercatori americani del Duke University Medical Center hanno scoperto il meccanismo a causa del quale alcune persone risultano più sensibili ai gas di scarico rilasciati dalle particelle di gasolio combusto. Il gasolio è infatti uno degli agenti più inquinanti in circolo nell'atmosfera e i ricercatori sono partiti da un interrogativo, ovvero per quale motivo, a fronte di un alto tasso di inquinamento, alcune persone rimangano in salute mentre altre ne subiscono gli effetti, soffrendo problemi ... (Continua)

13/01/2011 Piccole pause fanno bene al cuore e alla linea

Mal d'ufficio, ecco i rimedi
La permanenza in ufficio viene considerata spesso una parentesi, in attesa della fine della giornata di lavoro e del relax serale. Che ci piaccia o no, invece, si tratta di un luogo in cui per buona parte della nostra esistenza (circa un terzo) dobbiamo pur ''vivere'', per cui se la nostra casa è dotata di tutti i comfort, mentre l'ambiente in ufficio non è salubre, la nostra salute ne può risentire.
Inoltre il lavoro d'ufficio costringe a star seduti per molte ore durante la giornata e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale