Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 1794

Risultati da 391 a 400 DI 1794

25/09/2014 12:35:00 Un aiuto concreto per la cura di numerose patologie

Stimolazione cerebrale profonda, i campi di applicazione
“In un futuro molto vicino la stimolazione cerebrale profonda permetterà di curare gravi malattie neurologiche e psichiche resistenti ai farmaci e alla terapia conservativa”, riferisce Angelo Franzini - direttore dell’Unità di neurochirurgia dell’Istituto neurologico Carlo Besta di Milano durante il Congresso nazionale - ed aggiunge che “sono stati già ottenuti risultati positivi nella cefalea a grappolo cronica, nella depressione maggiore, nelle sindromi ossessivo compulsive e in alcune forme ... (Continua)

22/09/2014 12:34:41 Intervista al dott. Pier Giuseppe Maria Rossini
Fibromi uterini, conosciamoli meglio
Sui fibromi uterini l'informazione non è ancora sufficiente. Per questo Italiasalute ha voluto intervistare un autorevole esperto della materia, il dott. Pier Giuseppe Maria Rossini, Ginecologo presso la ICC di GVM Care & Research a Roma (zona Casalpalocco)

1) Qual è la natura del fibroma uterino e quale il suo grado di pericolosità per la donna?
R) Il fibroma o mioma o leiomioma dell’ utero insorge per cause ormonali e genetiche. Ne sono affette un grande numero di donne in età ... (Continua)
19/09/2014 17:47:00 Aumentano i casi di decessi legati all'uso di analgesici e ansiolitici

Quando i farmaci uccidono
Morire per overdose non è un rischio solo per chi si droga, ma anche per chi semplicemente assume un farmaco analgesico. Le stime diffuse dai Centers for Disease Control americani segnalano l'impennata di morti dovute proprio all'utilizzo di farmaci analgesici come hydrocodone, morfina e ossicodone.
Questi medicinali avrebbero causato circa 3mila morti non intenzionali nel 1999, ma addirittura 12mila nel 2011. Il trend è costantemente in crescita se si eccettua il 2006, segno evidente che ... (Continua)

18/09/2014 10:24:49 Un'opportunità in più per medici e pazienti

La salute al tempo delle app
La tecnologia, si sa, non conosce sosta nel suo cammino verso il progresso. Questo vale anche per il mondo della salute, che recentemente è stato investito da una serie di novità e tendenze significative dal punto di vista del rapporto fra medici e pazienti da una parte e nuove tecnologie dall'altra. L'esempio più lampante di tale fenomeno è sicuramente il proliferare delle app per la salute disponibili sulle varie piattaforme software che gestiscono i nostri smartphone e tablet.
Ovviamente ... (Continua)

17/09/2014 15:52:00 L’ablazione transcatetere con radiofrequenza riduce il rischio di morte

Fibrillazione atriale, morte meno probabile con l’ablazione
I pazienti affetti da fibrillazione atriale che vengono sottoposti ad ablazione transcatetere con radiofrequenza mostrano un rischio notevolmente inferiore di morire a causa di infarto o di scompenso cardiaco.
Sono le conclusioni di uno studio pubblicato su Heart Rhythm da un team di ricerca del Frankel Cardiovascular Center dell’Università del Michigan guidato da Hamid Ghanbari, che spiega: “oltre 4 milioni di persone hanno la fibrillazione atriale, un disturbo del ritmo cardiaco legata ... (Continua)

17/09/2014 10:56:00 Un uomo mostra questa capacità forse persa con l’evoluzione

Anche le costole si rigenerano
Nel corso dei secoli l’uomo ha probabilmente perso la capacità di autorigenerazione dei tessuti tipica di alcuni animali, conservando quella legata alla ricrescita del fegato. Tuttavia, una ricerca apparsa sul Journal of Bone and Mineral Research segnala un caso particolare, quello di un uomo in grado di far ricrescere parte di una costola.
I ricercatori della University of Southern California hanno verificato la guarigione della costola parzialmente rimossa a causa di un intervento ... (Continua)

17/09/2014 Il ruolo di un’area specifica del cervello

Attrazione fatale per il cibo spazzatura
Cos’è che ci spinge a mangiare alimenti che sappiamo essere di scarsa qualità e pieni di grassi? Se lo sono chiesto i ricercatori canadesi dell’Università di Waterloo, che hanno indagato i meccanismi in base ai quali il cibo spazzatura riesce ad essere così attraente ai nostri occhi e al nostro palato.
I ricercatori, che hanno pubblicato la loro analisi su Psychosomatic Medicine, Journal of Biobehavioral Medicine, il giornale ufficiale dell’American Psychosomatic Society, hanno effettuato ... (Continua)

15/09/2014 12:32:00 L’efficacia degli omega-3 nell’epilessia che non risponde ai trattamenti

L’olio di pesce riduce le crisi epilettiche
L’utilizzo di dosi modeste di acidi grassi omega-3 mostra la sua efficacia sia a livello cardiaco che cerebrale, e si rivela salutare anche in caso di epilessia, riducendo il numero di crisi nei malati che non rispondono al trattamento.
Christopher DeGiorgio, che lavora presso il Dipartimento di Neurologia della Ucla School of Medicine di Los Angeles e firmato l’articolo sul Journal of Neurology Neurosurgery & Psychiatry, commenta: “gli acidi grassi n-3 inibiscono l’eccitabilità neuronale e ... (Continua)

13/09/2014 09:36:00 Utilizzo del Brain Computer Interface propedeutico alla chirurgia

Nuova tecnica per l’epilessia
Un decisivo passo in avanti verso interventi neurochirurgici più sicuri e con minori effetti indesiderati è stato compiuto dal Centro per la Chirurgia dell’Epilessia dell’IRCCS Neuromed di Pozzilli nell’ambito del Progetto Cyber-Brain nato dalla collaborazione tra Fondazione Neuromed, Fondazione Neurone, Albany Medical Center e Iemest.
Per la prima volta in Italia è stata infatti applicata, su un paziente con epilessia, una metodica innovativa che si basa su tecnologie molto avanzate di ... (Continua)

13/09/2014 MSBR riduce lo stress attraverso la mindfulness

La meditazione scaccia il mal di testa
Se avete mal di testa provate a meditare. Sono poche le persone che non hanno mai sperimentato un attacco di emicrania, e molte quelle che devono conviverci quasi ogni giorno.
Secondo una ricerca del Wake Forest Baptist, la meditazione potrebbe consentire a chi soffre di cefalea ricorrente di ridurre lo stress e conseguentemente le giornate caratterizzate dal mal di testa.
La dott.ssa Rebecca Erwin Wells spiega: “lo stress è un trigger molto noto per il mal di testa e la ricerca sostiene ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47| 48| 49| 50| 51| 52| 53| 54| 55| 56| 57| 58| 59| 60| 61| 62| 63| 64| 65| 66| 67| 68| 69| 70| 71| 72| 73| 74| 75| 76| 77| 78| 79| 80| 81| 82| 83| 84| 85| 86| 87| 88| 89| 90| 91| 92| 93| 94| 95| 96| 97| 98| 99| 100| 101| 102| 103| 104| 105| 106| 107| 108| 109| 110| 111| 112| 113| 114| 115| 116| 117| 118| 119| 120| 121| 122| 123| 124| 125| 126| 127| 128| 129| 130| 131| 132| 133| 134| 135| 136| 137| 138| 139| 140| 141| 142| 143| 144| 145| 146| 147| 148| 149| 150| 151| 152| 153| 154| 155| 156| 157| 158| 159| 160| 161| 162| 163| 164| 165| 166| 167| 168| 169| 170| 171| 172| 173| 174| 175| 176| 177| 178| 179| 180

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale