Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 251

Risultati da 221 a 230 DI 251

09/02/2005 

Per perdere peso basta una lenta camminata
Per eliminare i chili di troppo basta anche una lenta camminata e non è necessario praticare jogging o camminare in modo spedito.
A dimostrarlo è stata una ricerca tutta italiana, che ha identificato quale sia l'andatura che meglio si adatta allo scioglimento dei grassi. Lo studio, pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism, è stato condotto dal gruppo di ricerca dell'Università di Verona coordinato da Claudio Maffeis, docente di Clinica Pediatrica ... (Continua)

16/12/2004 
8 colazioni a confronto. Ogni scelta ha una sua motivazione
8 colazioni a confronto nella prima ricerca italiana dedicata alla sazietà.
Uomini e donne: scelte diverse e motivazioni differenti già a partire dalla prima colazione.
Il Distam, Dipartimento di Scienze e Tecnologie Alimentari e Microbiologiche, Sezione Nutrizione Università degli Studi di Milano, assieme ad una nota azienda leader nel settore alimenti per la colazione, ha presentato oggi a Milano la prima ricerca italiana che illustra le caratteristiche sazianti dei ... (Continua)
02/12/2004 
Aids: il futuro è nella terapia su misura
Il farmaco lopinavir/ritonavir ha tagliato il traguardo dei 6 anni di follow up senza sviluppo di farmacoresistenze per i pazienti in trattamento. Un risultato importante, come dimostrano i dati di efficacia e di sicurezza presentati di recente a Glasgow in occasione del 7° Congresso Internazionale sulla Terapia Farmacologica nell’Infezione da HIV e che verranno ribaditi al Convegno dell’Anlaids di Milano. Lo dimostrano i dati a sei anni dello studio 720 (studio che possiede uno dei più lunghi ... (Continua)
26/11/2004 
Boom degli ''alimenti funzionali'': ma cosa sono davvero?
Gli anglosassoni li definiscono ''Functional Food'', mentre i francofoni li definiscono ''Alicament''. Si tratta di una nuova generazione di prodotti alimentari che, oltre ad assolvere la funzione di nutrire e soddisfare il palato, hanno, almeno a sentire le aziende produttrici, delle proprietà terapeutiche o, quanto meno, dei benefici per la salute e il benessere, oltre, ovviamente, ad una straordinaria capacità di far dimagrire il nostro portafoglio. È così che cominciamo a vedere sugli ... (Continua)
17/11/2004 

Italiani si curano ma il colesterolo rimane
Sono stati oltre 15.000 i pazienti coinvolti nel primo studio italiano su un appropriato utilizzo delle statine.
La consapevolezza ormai diffusa circa la gravità delle malattie cardiovascolari in Italia ha favorito l’uso delle statine per il paziente dislipidemico e difatti oggi il 70% circa di questi pazienti è trattato. Ciò rappresenta sicuramente un dato positivo se viene confrontato con ciò che accade negli altri Paesi europei e negli Stati Uniti.
Allo stesso tempo però nel ... (Continua)

09/11/2004 
Nuovo studio su farmaci anti-colesterolo
Studi condotti su diverse tipologie di pazienti confermano l’efficace azione svolta da una molecola sul colesterolo LDL e le alipoproteine.
Nel corso del XV International Symposium on Drugs affecting Lipid Metabolism (DALM) tenutosi recentemente a Venezia, sono stati presentati nuovi dati provenienti da cinque studi che confermano l’efficacia di Rosuvastatina nel contrastare i fattori chiave di rischio cardiovascolare in varie tipologie di pazienti.
Gli studi DISCOVERY, ... (Continua)
27/10/2004 
Stretto legame tra calcoli biliari e pancreatite cronica
Un nuovo studio fornisce nuove evidenze che avvalorano l'ipotesi di uno stretto legame fra calcolosi biliare e pancreatite cronica in circa il 50% dei pazienti. Le donne i soggetti più a rischio.
I calcoli biliari risultano uno dei più importanti fattori di rischio per la pancreatite cronica. Lo rivelano i recenti dati dello studio Pancroinf-AISP, primo studio epidemiologico in Europa sulla pancreatite cronica. Dei 727 pazienti osservati, infatti, circa la metà soffre o ha sofferto ... (Continua)
06/09/2004 
Nove fattori riducono dell'80% il rischio di infarto
Non abbiamo più scuse se vogliamo evitare un infarto: 9 regole ci consentono, se seguite alla lettera di evitare almeno l'80% dei casi.
Uno studio canadese ha dimostrato che la maggior parte degli infarti del miocardio, una delle principali cause di morte nel mondo, potrebbe essere prevista da nove fattori di rischio facilmente misurabili. Questi fattori sono validi per ogni regione del mondo e per ogni gruppo etnico.
Lo studio si è basato su un campione de plus più di ... (Continua)
21/06/2004 
Nuove scoperte per comprendere sindrome di Lowe
Nuove scoperte dui meccanismi del "traffico intracellulare” aiuteranno a comprendere i meccanismi della sindrome oculo-cerebro-renale di Lowe. Gli studi sono stati resi possibili grazie a Telethon.
Le cellule del nostro organismo vengono frequentemente definite come piccole centrali che contengono al loro interno compartimenti ancora più piccoli. Ciascuno con un compito preciso da assolvere, questi compartimenti, od organelli, sono delimitati da una membrana e hanno una composizione ... (Continua)
03/06/2004 
Nuovo test svela il rischio di occlusione delle arterie
Per la prima volta al mondo un test svela con esattezza se le carotidi e le arterie renali tendono a chiudersi per un’occlusione totale rischiando di causare, oltre che infarto, anche blocco renale e ictus. Il test consente di scoprire la qualità della placca: vale a dire valutare se la placca evolverà fino a impedire l’afflusso di sangue o rimarrà stabile per sempre. Se si è in presenza di un tessuto lipidico necrotizzato, si interviene chirurgicamente con un'angioplastica per evitare ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale