Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 251

Risultati da 31 a 40 DI 251

23/09/2015 17:39:49 L'importanza della genetica nella scelta degli alimenti

Il cibo come terapia
Ciò che mangiamo è scritto nel DNA. Sono anche i geni ad orientare il gusto, le scelte alimentari, il metabolismo e quindi lo stato di salute o di malattia. Per molte patologie che oggi colpiscono buona parte della popolazione, come l'obesità, o per chi è affetto da diabete o da malattie del metabolismo, il cibo diventa terapia. La pratica clinica ha dimostrato l'efficacia di regimi alimentari particolari anche per il trattamento di malattie neurologiche, come l'epilessia resistente ai ... (Continua)

15/09/2015 12:15:00 Identificati nuovi geni per la regolazione dell'altezza

C'è un effetto isola nel Dna
Geni in grado di ridurre l’altezza, scoperti insieme ad altri che regolano l’emoglobina e i livelli del colesterolo e di altri lipidi nel sangue. Questi i risultati più recenti della ricerca condotta dal gruppo SardiNIA (ProgeNIA), che studia il modo in cui caratteri ereditabili del DNA influenzano i parametri biomedici sull’isola più fertile per la genetica, la Sardegna.
Il team guidato da Francesco Cucca, direttore dell’Istituto di ricerca genetica e biomedica del Consiglio nazionale delle ... (Continua)

07/09/2015 16:40:56 Il veleno di una vespa brasiliana si dimostra efficace

Dalle vespe un rimedio anti-cancro
Un insetto che ha il suo habitat naturale in Brasile potrebbe rivelarsi molto utile nella lotta contro il cancro. Lo rivela una ricerca pubblicata su Biophysical Journal da scienziati dell'Università di Brasilia e di Leeds, in Gran Bretagna.
La Polybia paulista, una vespa aggressiva la cui presenza è endemica nel Sud-Est del paese, rilascia un veleno al cui interno è presente una tossina in grado di eliminare le cellule tumorali senza intaccare quelle sane.
La tossina si chiama Mp1 e ... (Continua)

04/09/2015 14:39:16 Ottimi per il benessere di articolazioni e legamenti

Gli sport aerobici fanno bene alle articolazioni
Se volete dare sollievo alle vostre articolazioni sofferenti dovete fare sport. Sembra un paradosso, ma a spiegare i benefici delle attività aerobiche sulle nostre articolazioni ci pensa il dott. Paolo Migliavacca, personal trainer e allenatore del Settore Giovanile di F.C. Internazionale.
“Gli sport aerobici sono tutte quelle attività motorie che hanno come base uno sforzo prolungato nel tempo. Qualsiasi esercizio diventa aerobico da un tempo di 3-4 minuti, ma è considerato completamente ... (Continua)

18/08/2015 Gli alimenti di origine vegetale modulano la risposta infiammatoria

Un succo di frutta dopo un pranzo ricco di grassi
Basta un succo di frutta per riparare ai danni di un pasto troppo ricco di grassi. Forse non è proprio così, ma di certo l'introduzione di alimenti di origine vegetale aiuta a modulare la risposta infiammatoria del nostro organismo, il cosiddetto stress infiammatorio postprandiale.

Lo ha dimostrato uno studio dell'Inran, l’ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione vigilato dal Mipaaf (Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali).

La ... (Continua)

06/07/2015 10:29:00 Meno probabili anche i problemi cardiovascolari

Il succo di mirtillo riduce il rischio di ictus
Il succo di mirtillo è un'ottima scelta per fare una sana colazione o merenda. Secondo una ricerca del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, peraltro, berne due bicchieri al giorno ha l'effetto di ridurre il rischio di ictus.
L'analisi ha coinvolto due gruppi di volontari, il primo dei quali ha bevuto due bicchieri di succo di mirtillo a basso contenuto calorico. I soggetti del secondo gruppo, invece, hanno assunto un placebo dal sapore e dal colore simili al succo di ... (Continua)

25/06/2015 14:41:13 Le qualità del Ganoderma lucidum

Un fungo batte l'obesità
Un fungo di origine asiatica sembra in grado di contrastare l'obesità. Lo rivela uno studio della Chang Gung University di Taiwan che si è concentrato sulle proprietà di questo fungo utilizzato da secoli come base per la preparazione di unguenti, decotti e compresse.
Il Ganoderma lucidum, questo il nome del fungo, cresce anche in Italia sulle cortecce delle querce e dei castani e, secondo i dettami della medicina tradizionale cinese, avrebbe l'effetto di regolare i livelli di colesterolo e ... (Continua)

23/06/2015 09:41:00 Efficaci nel processo di trasformazione in grasso bruno

I mirtilli aiutano a dimagrire
Mangiare due o tre porzioni di frutti di bosco al giorno aiuta a l'organismo a trasformare il grasso in eccesso in grasso bruno. Secondo una ricerca condotta dalla Washington State University e pubblicata sull'International Journal of Obesity anche il vino avrebbe in parte questo effetto.
La chiave sarebbe il resveratrolo, sostanza associata già in passato a una serie di benefici per la salute. Gli scienziati americani hanno realizzato alcuni test su modello murino, somministrando ai topi ... (Continua)

19/06/2015 17:32:00 L'esercizio aerobico ostacolo l'aumento fisiologico dei livelli

Lo sport tiene a bada il colesterolo
Con il passare degli anni diventa sempre più difficile tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Per questo è fondamentale dedicare un po' di tempo libero all'esercizio fisico, come dimostra uno studio dell'Università della South Carolina pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology.
Lo studio, firmato dal coordinatore Xuemei Sui, afferma che un'attività aerobica condotta in maniera regolare può spostare di 15 anni la tipica curva ascendente dei livelli di colesterolo ... (Continua)

19/06/2015 12:13:00 I livelli di glicemia coinvolti nell'insorgenza della patologia

Un nesso fra diabete e Alzheimer
Una glicemia troppo alta potrebbe costituire un problema non solo per l'eventuale insorgenza del diabete, ma anche come fattore di rischio per l'Alzheimer. Ad avanzare l'ipotesi è uno studio della Washington University School of Medicine di St. Louis pubblicato su Plos One.
L'autrice Shannon Macauley spiega: “i nostri risultati suggeriscono che il diabete o altre condizioni che rendono difficile controllare i livelli di glicemia possono avere effetti nocivi sulla funzione del cervello e ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale