Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 461

Risultati da 121 a 130 DI 461

20/10/2014 16:25:00 Effetti positivi sulla cardiomiopatia diabetica

Il Viagra amico del cuore
Oltre a renderci felici a letto, previene anche infarti e ictus. È l'azione del Viagra, almeno secondo i risultati di uno studio dell'Università La Sapienza di Roma pubblicato su BMC Medicine.
Secondo quanto emerso dall'analisi coordinata dal dott. Andrea Isidori, il Viagra ha come effetto il miglioramento significativo della funzionalità cardiaca degli uomini. Inoltre, il farmaco ha bloccato il processo di ingrossamento del tessuto cardiaco tipico dell'ipertrofia ventricolare sinistra, una ... (Continua)

14/10/2014 14:56:00 Troppo adipe linguale mette a rischio di apnee ostruttive del sonno

Una lingua grande predispone alle apnee
Le apnee ostruttive del sonno sarebbero determinate anche dalla quantità di grasso presente nella lingua. A rivelarlo è uno studio pubblicato su Sleep da un team della Perelman School of Medicine dell'Università della Pennsylvania.
I ricercatori, guidati dal prof. Richard Schwab, hanno analizzato attraverso una risonanza magnetica il grasso linguale in due gruppi di adulti obesi, alcuni affetti da Osa e altri senza questo problema.
“Precedenti ricerche dimostrano che la lingua umana ha ... (Continua)

11/10/2014 12:57:00 Anestetico associato a danni epatici gravi

Ketamina pericolosa per il fegato
L’uso continuativo di ketamina può causare danni anche gravi al fegato. Lo dice una ricerca dell’Università di Hong Kong pubblicata su Clinical Gastroenterology and Hepatology.
I ricercatori asiatici hanno analizzato 297 soggetti che utilizzavano la sostanza in maniera regolare a causa di disfunzioni del tratto urinario. La dott.ssa Grace Lai-Hung Wong e i suoi colleghi hanno utilizzato esami istologici e radiologici verificando la presenza o meno di danni epatici. Per farlo si sono basati ... (Continua)

09/10/2014 15:15:00 Il punto della situazione del prof. Giancarlo Comi
Novità sulle terapie nella sclerosi multipla
Sulla sclerosi multipla si concentra sempre l'interesse di molti nella speranza di intravvedere una possibilità di cura per sé o per i propri cari. Delle ultime novità in ambito terapeutico discusse nel corso del congresso della SIN (Società Italiana di Neurologia) ce ne parla il prof. Giancarlo Comi, Past President SIN e Direttore Dipartimento Neurologico e Istituto di Neurologia Sperimentale Università Vita-Salute, Ospedale San Raffaele di Milano.
“Il Congresso di quest’anno vede un ... (Continua)
09/10/2014 10:24:00 Incidere sulla malattia intervenendo prima
Morbo di Alzheimer, raccomandazioni per una diagnosi precoce
Intervenire prima per intervenire meglio. È il punto su cui ruotano gli sforzi dei neurologi quando si parla di Alzheimer. Il prof. Carlo Ferrarese, Direttore Scientifico del Centro di Neuroscienze di Milano dell’Università di Milano-Bicocca, ne conferma l'importanza strategica.
“La speranza di poter interferire significativamente sul decorso di una malattia neurodegenerativa, come la malattia di Alzheimer, si fonda sull’avvenuto riconoscimento di alcuni dei processi fondamentali nella ... (Continua)
04/10/2014 14:10:00 Massima personalizzazione del trattamento per avere più risultati

Ictus, il segreto del recupero sta nelle terapie mirate
Uno studio italiano pubblicato sulla rivista Nature Reviews Neurology pone l'accento sulla personalizzazione delle terapie come contrasto ai danni provocati da un ictus. Il lavoro dei medici del Campus Bio-Medico di Roma getta le basi per la messa a punto di tecniche di stimolazione cerebrale transcranica più efficaci.
Il segreto sta appunto nell'estrema personalizzazione di queste terapie, differenziando gli interventi in base al grado di danno cerebrale.
Il dott. Giovanni Di Pino, primo ... (Continua)

01/10/2014 16:00:00 Ottobre è il mese della prevenzione del tumore al seno

Tumore al seno, la diagnosi precoce è sinonimo di guarigione
A ottobre si fa prevenzione per il tumore al seno. Questo significa che per tutto il mese i 395 ambulatori Lilt saranno a disposizione per visite senologiche e controlli clinici strumentali e che le donne potranno effettuare gli esami preventivi di routine perché la lotta al tumore inizia proprio dalla prevenzione e dall'anticipazione diagnostica.
Una diagnosi precoce consente di innalzare le probabilità di sopravvivenza e di guarigione fino al 90 per cento. Ricordiamoci che quello alla ... (Continua)

26/09/2014 10:13:46 Il succo di ananas utile come liquido di contrasto

Una risonanza al gusto di ananas
Un buon succo di ananas potrebbe farvi pesare meno il fatto di dovervi sottoporre a una risonanza magnetica. Al policlinico Sant'Orsola di Bologna si usa ormai da un anno come nuovo liquido di contrasto, una soluzione innovativa e davvero low cost, dal momento che ha permesso un risparmio di migliaia di euro, dai 14mila ai 380 spesi in un anno.
Il succo di ananas sostituisce infatti il Lumirem, un “frullato” farmacologico a base di ferro, metile e propile paraidrossibenzoato di sodio. A ... (Continua)

25/09/2014 14:36:41 Patologia connessa alla sclerosi multipla secondo l'ipotesi di Zamboni
Le linee guida per identificare la CCSVI
Da adesso in poi non ci sono più alibi per chi nega l’esistenza stessa dell’Insufficienza Venosa Cronica Cerebrospinale, la patologia venosa scoperta sette anni fa da Paolo Zamboni, dell’Università di Ferrara.
Da adesso, tutti gli operatori hanno a disposizione per la prima volta tutti gli elementi per fare una diagnosi accuratissima e attendibile, non operatore-dipendente: basterà che seguano le “Raccomandazioni per uno screening multimodale non invasivo e invasivo per l’individuazione di ... (Continua)
22/09/2014 12:34:41 Intervista al dott. Pier Giuseppe Maria Rossini
Fibromi uterini, conosciamoli meglio
Sui fibromi uterini l'informazione non è ancora sufficiente. Per questo Italiasalute ha voluto intervistare un autorevole esperto della materia, il dott. Pier Giuseppe Maria Rossini, Ginecologo presso la ICC di GVM Care & Research a Roma (zona Casalpalocco)

1) Qual è la natura del fibroma uterino e quale il suo grado di pericolosità per la donna?
R) Il fibroma o mioma o leiomioma dell’ utero insorge per cause ormonali e genetiche. Ne sono affette un grande numero di donne in età ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30| 31| 32| 33| 34| 35| 36| 37| 38| 39| 40| 41| 42| 43| 44| 45| 46| 47

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale